Immobili
Veicoli
Fondazione Amici della Vita
LUGANO
24.03.20 - 17:210

Un franco simbolico per del cibo

La Fondazione Amici della Vita propone una distribuzione indirizzata alle persone bisognose

LUGANO - Cibo a media e lunga scadenza, frutta e verdura. Sono questi i prodotti che nei prossimi giorni saranno distribuiti alla popolazione bisognosa per un franco simbolico.

Si tratta di un'azione che la Fondazione Amici della Vita organizza a favore di quelle persone che in questo momento non possono contare su aiuti concreti e diretti.

Le prime distribuzioni avranno luogo mercoledì 25 e giovedì 26 marzo, dalle 14 alle 16, al Padiglione Conza di Lugano. Per evitare assembramenti, la distribuzione avverrà in ordine alfabetico, come segue:

14.00–14.20: cognomi dalla A alla C
14.21–14.40: cognomi dalla D alla G
14.41–15.00: cognomi dall’H alla L
15.01–15.20: cognomi dalla M alla P
15.21–15.40: cognomi dalla Q alla T
15.41–16.00: cognomi dalla U alla Z

Le distribuzioni sono riservate esclusivamente a persone in comprovata indigenza finanziaria, in assistenza o in disoccupazione. Saranno effettuati dei controlli.

L'azione è proposta in collaborazione con l’associazione Action Swiss, la Città di Lugano, le volontarie Vincenziane, la Conferenza del Cristo Risorto, i volontari della fondazione e diversi donatori e agricoltori ticinesi.

Più info chiamando lo 079.331.35.05 oppure lo 079.533.85.84.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
58 min
La marcia di chiusura dei Centri vaccinali: «Affrettatevi ad iscrivervi»
Il rallentamento delle richieste ha portato le autorità a ridimensionare progressivamente il dispositivo
CANTONE
3 ore
Identikit dell'astensionista ticinese
Chi è, che lavoro fa, cosa ha votato e perché non vuole votare più. Lo studio dell'Università di Losanna
BELLINZONA
4 ore
La capitale è ancora più grande
A fine 2021 sotto l'ombra dei Castelli abitavano 44'530 persone, ovvero 474 in più rispetto a un anno prima.
CANTONE
5 ore
Altri due decessi in Ticino, dieci nuove quarantene nelle scuole
Negli ospedali si contano quattro Covid-pazienti in meno, per un totale di 173.
CHIASSO
7 ore
«Insultata e minacciata solo per aver svolto il mio lavoro»
Finita più volte al centro di un polverone mediatico, la dottoressa Mariangela De Cesare ha voluto “vuotare il sacco”.
FOCUS
9 ore
I detenuti che non vogliono uscire
Il reinserimento sociale è un problema, per chi è dietro le sbarre. Tanto che molti preferiscono rimanerci
LUGANO
9 ore
«Non era il pianto di mia figlia»
Una 90enne luganese vittima dei "falsi poliziotti". Racconta come ha morso la foglia
CANTONE
22 ore
«Una relazione moralmente inappropriata, ma legale»
«Si è trattato di una relazione consenziente, e lei aveva 16 anni», si è giustificato il Governo.
CANTONE
1 gior
«Nessun allarme diossina in Ticino»
A differenza del Canton Vaud, in Ticino i valori nel terreno di questi composti sono sotto il livello di guardia.
MENDRISIO
1 gior
Truffano un'anziana, fermati con 40mila franchi
I "falsi poliziotti" tornano a colpire in Ticino. La Polizia mette in guardia
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile