Ti Press
BELLINZONA
12.03.20 - 11:080

Adottato un Piano pandemico comunale, mercato chiuso per 3 settimane

Un team garantirà la gestione dell'emergenza e si interfaccerà con il Municipio.

Ne fanno parte il Segretario comunale, i responsabili dei settori risorse umane, comunicazione e gestione stabili e i comandanti di Polizia comunale e Pompieri

BELLINZONA - Il Municipio di Bellinzona ha adottato un Piano pandemico comunale con lo scopo di affrontare l’emergenza coronavirus e garantire in particolare i servizi fondamentali per la popolazione: in primis settore anziani, scuole e mense, polizia comunale, pompieri, servizi di nettezza urbana, sportelli di quartiere e sportelli LAPS/AVS, gestione delle prossime elezioni comunali.

Un “Team pandemia comunale” interno all’Amministrazione - composto dal Segretario comunale, dai responsabili dei settori risorse umane, comunicazione e gestione stabili e dai comandanti di Polizia comunale e Pompieri - garantirà la gestione dell’emergenza e si interfaccerà in modo costante con il Municipio.

Le misure organizzative interessano in particolare l’organizzazione dei turni, la ridefinizione di alcune priorità, con la rinuncia di attività che prevedono contatti evitabili tra i collaboratori, il rafforzamento delle misure preventive all’interno degli stabili e in particolare agli sportelli. Misure che verranno adattate in base all’evoluzione della situazione e alle decisioni delle autorità superiori.

L'appello ai dipendenti - In aggiunta alle usuali raccomandazioni che valgono per tutta la popolazione in relazione alle misure non farmacologiche individuali da adottare per evitare il contagio, il Municipio richiede ai propri dipendenti di non recarsi nel tempo libero (week-end o vacanze) in zone ritenute potenzialmente pericolose e a notificare tempestivamente al Team pandemia i casi di assenza, considerato che comunque chi presenta sintomi deve assolutamente astenersi dal recarsi sul luogo di lavoro, e l’eventuale presenza di contagio tra i familiari.  In ogni caso a chi dovesse rientrare da una zona rischio viene richiesto di mettersi precauzionalmente in autoquarantena per 5 giorni.

Altre misure - Sono inoltre introdotte misure protettive agli sportelli (disinfettante per pulire le superfici a rischio, cestini chiusi), separazione dei turni, scaglionamento degli orari d’entrata per evitare assembramenti e riduzione dell’attività all’indispensabile, riduzione al minimo di qualsiasi attività che preveda il contatto ravvicinato con colleghi o utenza. Queste misure valgono a maggior ragione per il personale che non può essere facilmente sostituito.

Viene inoltre approntato un piano delle sostituzioni, l’adozione dove possibile e necessario di strumenti che consentano il lavoro da casa e in caso di necessità sarà possibile aumentare le percentuali di lavoro di chi opera a tempo parziale e chiedere la sospensione delle ferie.

Infrastrutture sportive - Sulla base delle decisioni di ieri del Consiglio di Stato tutte le infrastrutture sportive della Città rimangono chiuse almeno fino al 29 marzo.

Eventi - Sulla scorta delle decisioni del Consiglio di Stato, tutte le manifestazioni e gli eventi su suolo pubblico sono vietati. In questo senso anche il mercato del sabato mattina viene sospeso per i prossimi tre sabati. Come già avvenuto con il Teatro sociale sono pure state sospese le attività presso i Castelli e il Museo di Villa dei Cedri.

Tutte gli eventi organizzati direttamente dalla Città sono stati annullati o posticipati, in particolare:
• inaugurazione delle Vie Athos Gallino e Giorgio Orelli, prevista per domani 13.3.2020
• inaugurazione Parco Giochi Ai Prati Grandi a Gorduno prevista per sabato 14.3.2020

Sostegno alle persone in difficoltà - Il Municipio ha deciso di attivarsi per sostenere direttamente o tramite enti terzi le persone in difficoltà (anziani soli, malati, ecc.) che non possono lasciare la propria abitazione. Verrà quindi istituita una “hotline” cui queste persone potranno rivolgersi per informazioni o servizi particolari (spesa, altro)

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 min
La corsa al vaccino un po' rallentata: «Ci aspettavamo di più»
Al Centro cantonale di Giubiasco sono state somministrate le prime dosi alle persone sopra i 75 anni.
CANTONE
2 ore
Pedaggi italiani, ticinesi nel mirino: «Meglio pagare»
Diversi automobilisti ricevono solleciti da Autostrade per l'Italia. L'avvocato: «Fare i furbi non conviene»
CANTONE
3 ore
«Se le cifre crescono ancora dovremo preoccuparci»
L'infettivologo Christian Garzoni sulla crescita dei positivi in Ticino: «Un'oscillazione da tenere d'occhio».
GIUBIASCO
5 ore
Sit-in per i lavoratori di DPD: «Condizioni insostenibili»
Esponenti del mondo politico esprimono solidarietà: «Occorre una soluzione».
CHIASSO
7 ore
Tenta di attraversare la frontiera con cinque chili di eroina in auto
La droga era nascosta nel veicolo, con targhe tedesche, in panetti da 500 grammi
CANTONE
8 ore
Il Ticino spinge BPS Suisse a un 2020 da record
Nonostante l'anno particolare, sono aumentati sia il risultato d'esercizio che l'utile
FOTO E VIDEO
CHIASSO
10 ore
Rapina in un distributore di benzina a Pedrinate
Due malviventi con il casco e armati di pistola hanno minacciato una commessa e un cliente facendosi consegnare i soldi.
BOSCO GURIN
11 ore
I comuni “riaprono” le piste a Bosco Gurin
È arrivato ampio appoggio anche dai privati, che daranno sostegno contro le «diatribe con Comune e Patriziato»
CANTONE
12 ore
Aumentano i positivi, 72 in 24 ore
Viene segnalata anche una nuova classe in quarantena presso il Liceo di Lugano 2.
LOCARNO
13 ore
La lezione del Municipio sul burkini. Divieto "bocciato"
Per l'Esecutivo la regolamentazione non sarebbe nemmeno conforme alla costituzione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile