Immobili
Veicoli
Tipress
CANTONE
20.02.20 - 09:050
Aggiornamento : 09:40

I frontalieri in Ticino fermi a 67’878, ma c’è stato un balzo annuo del 10%

Nel quarto trimestre 2019 i lavoratori stranieri con permesso G in Svizzera erano 329mila. 

Più della metà dei lavoratori proviene dalla Francia (54,8%), quasi un quarto (23,4%) dall'Italia e il 18,4% dalla Germania.

BELLINZONA - Un ventisettesimo cantone, popoloso quasi quanto il Ticino. Il numero dei lavoratori frontalieri che ogni giorno si recano al lavoro in Svizzera era pari, a fine dicembre, a 329.000 persone. Il numero arriva dalla statistica federale relativa al quarto trimestre 2019.

Alla fine dell’ultimo trimestre dell’anno i lavoratori stranieri con permesso G nel nostro cantone erano 67.878, senza variazioni significative rispetto al trimestre precedente, ma con un incremento del 9.7% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima. Nel commentare il balzo l’Ufficio federale di statistica spiega che «l’evoluzione del numero di frontalieri nel 2018 e 2019 è stata fortemente influenzata dal trattamento dei dati in sospeso nel sistema d'informazione centrale sulla migrazione SIMIC del Cantone Ticino. La progressione attualmente indicata dalla statistica è quindi superiore all’evoluzione reale». L’Ust sta valutando come individuare una soluzione per una correzione retroattiva di tali serie.

Se dal Ticino si passa al complesso del Paese emerge che poco più della metà di tutti i frontalieri era domiciliata in Francia (54,8%), mentre il 23,4% e il 18,4% provenivano rispettivamente dall'Italia e dalla Germania. Negli ultimi cinque anni il numero di frontalieri è salito da 292.000 nel quarto trimestre 2014 a 329.000 nel quarto trimestre 2019, il che corrisponde a un incremento del 12,6%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
5 ore
Nuovi positivi a scuola e nelle case anziani
Sono 17 le classi attualmente in confinamento. Nelle strutture per anziani sono 116, in totale, gli ospiti positivi.
CANTONE
7 ore
Telelavoro, ecco quanti sono i furbetti in Ticino
L'Ufficio dell'ispettorato del Lavoro snocciola qualche numero e spiega: «Si rischiano sanzioni e denunce»
LUGANO
9 ore
In primavera si punta di nuovo sul lungolago (chiuso)
Lo scorso anno la chiusura domenicale è stata un successo. L'iniziativa sarà riproposta a partire da Pasqua
CANTONE
9 ore
Una fattura dal medico del traffico, più di cinque anni dopo
Decine di persone si sono viste richiedere il pagamento dell'IVA (entro 10 giorni) per le prestazioni ottenute nel 2016.
CANTONE
18 ore
Pronzini: «Questa candidatura è una provocazione»
L'MPS chiederà il rinvio della nomina del CdM ad hoc prevista lunedì in Parlamento
CANTONE
22 ore
Caos ferroviario a causa di un guasto
Sulla rete ferroviaria ticinese treni soppressi o in ritardo. La perturbazione è terminata
AGNO
22 ore
La Fiera di San Provino salta (di nuovo)
Per il terzo anno consecutivo il tradizionale evento di Agno, previsto a marzo, non si terrà.
FOTO
CANTONE
1 gior
La moglie faceva il palo, lui contrabbandava prosciutti
Il Tribunale amministrativo federale ha fornito nuovi dettagli sul modo di agire di un contrabbandiere fermato nel 2017.
CANTONE
1 gior
Meno positivi, ma quattro i decessi
I nuovi positivi sono poco più di mille. Cala anche il numero dei ricoveri, ma non nelle terapie intensive.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Il Tavolino Magico torna a pieno regime
Dopo un 2020 complicato, l'anno scorso l'associazione ha salvato e distribuito 5'182 tonnellate di cibo in Svizzera.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile