Tio.ch - 20 minuti
+ 1
GORDOLA
21.01.20 - 14:190

Otto chilometri, mangiando e bevendo, in mezzo alle viti

Nasce In Vite A Güstà, simpatica e originale escursione enogastronomica con vista sul Lago Maggiore. L’appuntamento è per il lunedì di Pasqua

GORDOLA – Otto chilometri su e giù per i vigneti. Dieci stazioni in cui si potranno gustare vini e specialità gastronomiche della regione. Si chiama In Vite A Güstà ed è la nuova passeggiata enogastronomica lanciata sulle colline del Locarnese. L’appuntamento è fissato ogni anno per il lunedì di Pasqua: nel 2020 corrisponderà al 13 aprile. «Prenderemo in considerazione le prime 400 persone che si annunceranno tramite il nostro sito internet – sottolinea il coordinatore René Grossi –. L’obiettivo è quello di coinvolgere tutta la popolazione locale e non».

La fatica tra i filari – L’idea nasce da un gruppo di amici di Gordola con l’intenzione di promuovere il territorio e di valorizzare il percorso didattico Invitea, già inaugurato qualche anno fa. «Vorremmo anche fare capire alla gente quanta fatica c’è dietro la gestione di questi vigneti – sostiene Graziano Carrara, presidente di Federviti Locarnese e Valli –. Si parla sempre di turismo, di agricoltura. Qui c’è la possibilità di abbinare le due cose, e di farsi un’opinione di come i nostri avi faticavano tra questi filari».

Il logo creato dai bambini – Punto di partenza presso il Centro Gnesa di Gordola, tra le 8.15 e le 12. Punto di arrivo, in collina. Si toccheranno anche le località di Tenero, Riazzino e Cugnasco-Gerra. In Vite A Güstà, col suo panorama mozzafiato (con vista sul Lago Maggiore), e con le sue incursioni storiche, si candida per diventare un evento chiave del calendario ricreativo ticinese. «Il logo – fa notare Grossi – lo abbiamo realizzato in collaborazione con le scuole elementari di Gordola. A fornirci lo spunto è stata una classe di quinta elementare. Anche in questo abbiamo deciso di coinvolgere le persone che vivono nel nostro territorio».

Tio.ch - 20 minuti
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LOSONE
1 ora
Valigia sospetta, isolata la zona attorno alla Raiffeisen
È successo questa mattina verso le 8.30. Un uomo con volto coperto avrebbe preso a calci la borsa
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
1 ora
Volo di 6 metri nel teatro, rischia la vita
Grave un addetto alla manutenzione. Da chiarire le cause dell'incidente
CANTONE
2 ore
Coronavirus: «Necessari esami rapidi, il Ticino sarà d'esempio»
Lo specialista basilese: «La chiusura delle frontiere o i controlli alle dogane sono inutili»
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
2 ore
Boato a scuola: usato un ordigno "da bancomat"
Tra le ipotesi al vaglio quella di una sorta di "test" dell'esplosivo. I danni? Tra i 30 e i 50 mila franchi
LUGANO
3 ore
Da Lugano a Zurigo: ecco come nasce un ingegnere gestionale
Mattia Ceraudo ha 29 anni. Da piccolo voleva fare il calciatore. Dopo la Supsi è andato a Rotterdam. Oggi è un manager
CAPRIASCA
4 ore
Il coronavirus mette a rischio il carnevale
Gli organizzatori dei festeggiamenti di Tesserete si dicono pronti ad annullare l'evento «qualora fosse richiesto»
BRIONE SOPRA MINUSIO
5 ore
Gli asini scappano, interviene la protezione animali
Irregolarità sulla gestione delle bestie? Partita la segnalazione di routine al veterinario cantonale
VIDEO
MERIDE
6 ore
Voglio andare alla Posta a pagare con i fossili, ma non si può
Le agenzie postali si stanno infilando ovunque. Anche alla RSI. Quella di Comano, però, non è stata la prima follia
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
13 ore
Il Coronavirus non ferma il Rabadan
Nel giorno del “primo caso in Ticino” si chiude la 157edizione del carnevale. Il video di Tio/ 20Minuti tra la gente
CANTONE
13 ore
Coronavirus, nel caos c’è chi diffonde fake news
Sono stati diffusi alcuni nostri articoli volontariamente modificati. Seguite i canali ufficiali
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile