foto lettore
+15
BELLINZONA
19.01.20 - 20:080

Corrente staccata: «Rimborsatemi il pranzo di Natale»

Il curioso incidente è capitato a una 33enne di Bellinzona, al rientro dalle vacanze in Africa. AMB: «Errore mai capitato prima»

BELLINZONA - Ritrovarsi al rientro dalle vacanze con la corrente staccata. E il frigorifero pieno di cibo andato a male. È la brutta sorpresa toccata a una 33enne di Bellinzona, che è ricorsa alle vie legali contro l'azienda elettrica municipale della Turrita. L'AMB è stata denunciata dalla cliente, e dovrà rimborsarle il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno. 

I fatti risalgono all'inizio del mese scorso: quando la donna è partita per due settimane alle Mauritius, assieme al marito. Durante l'assenza una bolletta rimbalza dall'AMB a casa della donna, e torna indietro. Un errore del postino? Forse. Fatto sta che l'azienda stacca la corrente. «Quando sono rincasata non ho potuto credere ai miei occhi» racconta l'interessata a Tio.ch/20minuti. «Ho passato ore a pulire il frigorifero, un vero schifo». 

Il giorno dopo la 33enne si reca all'AMB. L'equivoco si chiarisce, la corrente viene ripristinata immediatamente. «Hanno detto di avermi cercata al telefono, rimproverandomi perché non avevo risposto». Eppure la fattura sarebbe scaduta solo all'ultimo dell'anno. La donna ha provveduto a pagarla in tempo, come sempre. «Non ho mai sgarrato».

A scadere, invece, è stata la spesa per le cene natalizie che la famiglia conservava nel frigo. Formaggi dal sud Italia, pesce e molluschi surgelati, carne, svariate confezioni di sottaceti e verdure sottolio. L'elenco completo con tanto di foto (vedi la gallery), verrà inviato dalla cliente ad AMB nei prossimi giorni.

Nel frattempo l'azienda, contattata, spiega che «si è trattato di un errore straordinario» dovuto «a una serie di sfortunati eventi». Non ricevendo risposta al telefono, gli incaricati hanno ritenuto che l'appartamento fosse abbandonato. «Abbiamo circa 6mila cambi di abbonamento all'anno – precisa il direttore Mauro Suà –. A mia memoria casi del genere non sono mai accaduti». La cliente, assicura, verrà totalmente rimborsata. 

foto lettore
Guarda tutte le 19 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Lugano
47 min
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
2 ore
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
4 ore
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
6 ore
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
6 ore
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
7 ore
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
7 ore
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
SVIZZERA
8 ore
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
12 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
12 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile