Tipress (archivio)
BELLINZONA
06.09.19 - 13:410
Aggiornamento : 15:52

Cane ucciso per sbaglio: non doveva essere senza guinzaglio

I proprietari del Setter Gordon scambiato per un cinghiale e abbattuto sui Monti di Mornera ora rischiano una multa. I consigli di Fabio Croci, capo guardie dell’Ufficio caccia e pesca

BELLINZONA – Un tragico errore. Ma quel Setter Gordon, non doveva essere libero. Soprattutto in una zona di caccia. Il cane abbattuto per sbaglio verso le 19 di mercoledì sui monti di Mornera, sopra Monte Carasso, era senza guinzaglio. Ed è stato scambiato per un cinghiale. «I cani di principio dovrebbero sempre essere al guinzaglio – sostiene Fabio Croci, capo guardie dell’Ufficio cantonale caccia e pesca –. In particolare in montagna e in questo preciso periodo».

Incidenti rari, ma che fanno clamore – Lama, asini, maiali lanuti abbattuti per errore. Perfino un uomo ferito alla mano a Muggio, di recente. Gli incidenti di caccia suscitano sempre clamore. Ma restano piuttosto rari. «Calcolate – riprende Croci – che ogni anno vengono abbattuti circa 5.000 capi selvatici. La percentuale di errore è davvero bassissima. È chiaro che si tratta di episodi isolati, ma spiacevoli. Anche da un punto di vista umano. Personalmente mi dispiace molto per la famiglia che ha perso questo cane».

L’appello – Famiglia che, verosimilmente, potrebbe incappare in una sanzione. Proprio a causa del fatto di avere lasciato il cane libero. Croci, con parecchia sensibilità, evita l’argomento. «Mi preme, invece, cogliere l’occasione per lanciare un appello a chi frequenta le nostre montagne con i propri cani. Rendeteli visibili. Magari con una pettorina. E rendete voi stessi, a vostra volta, visibili».

Le responsabilità di chi spara – Il cacciatore di Mornera, conoscendo il proprietario del cane, sposato con una nota conduttrice televisiva, si è subito “costituito”. Trattandosi di un cane di razza, gli è stato chiesto un risarcimento. Ma il cacciatore in questione rischia sanzioni? «Occorre sempre valutare responsabilità e intenzionalità».

Quel branco a spasso – Anche perché, e questa potrebbe essere un’attenuante per il malcapitato cacciatore, proprio negli ultimi giorni era stato avvistato un branco di cinghiali nella zona dei Monti di Mornera. «La sagoma scura del Setter Gordon, in movimento, potrebbe avere ingannato chi ha sparato».

Orari per sparare – La caccia, scattata lo scorso 31 agosto e in vigore fino al 22 settembre, al momento, è aperta dalle 5.50 alle 20.40. «Gli orari – conclude Croci – tengono conto degli spostamenti e delle abitudini degli animali selvatici. E possono subire variazioni».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
3 ore
La Città finanzierà (forse) la nuova Valascia
Il Consiglio comunale ha accolto la mozione di Sabina Calastri. Saranno i promotori a valutare se è necessario
CANTONE
6 ore
Lavoro da casa negato "per principio"
Fiscalità nel mondo professionale. La denuncia del sindacalista Giorgio Fonio e dello specialista Andrea Martone.
FOTO
AIROLO
9 ore
Incidente sulla Tremola, serie ferite per due confederati
Il 49enne circolava in direzione di Airolo a bordo di un trike, con una passeggera di 52 anni
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Swisscom: il guasto è stato risolto
I servizi di telefonia fissa e mobile sono rimasti indisponibili per oltre 3 ore
CANTONE / OBVALDO
12 ore
99 ticinesi andranno in vacanza (quasi) gratis
Sono stati estratti a sorte i vincitori delle settimane di vacanza a Engelberg. Parecchi i ticinesi.
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Problemi alla rete Swisscom anche in Ticino
Internet, telefonia e tv interrotti per alcuni clienti. Guasti segnalati in tutta la Svizzera
CONFINE
16 ore
Lombardia e Piemonte potrebbero non riaprire il 3 giugno
Muro delle regioni del Sud contro una libertà di movimento senza controlli. L'anticipo aveva stupito anche Berna.
CANTONE
16 ore
Due nuovi casi e nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza i casi positivi registrati nel nostro Cantone si attestano a 3'308. I morti restano 348
LUGANO 
19 ore
Un tampone pagato a caro prezzo
Un infermiere indipendente finisce in quarantena, ma non gli concedono l'indennità
CANTONE
20 ore
Lockdown più “felice” con le videochiamate, ma ora ci vuole «igiene digitale»
L'impiego dello smartphone è aumentato, anche per attività che in precedenza ritenevamo come secondarie
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile