TIPRESS
+ 23
MENDRISIO
25.08.19 - 11:000
Aggiornamento : 13:34

Pronti, partenza e... pedala

Partita la terza edizione della Belvedere, alla scoperta del Mendrisiotto. Tra bici storiche e non, ma soprattutto tanto sano divertimento

MENDRISIO - È partita in mattinata la terza edizione della Belvedere, la pedalata non competitiva alla scoperta del Mendrisiotto.

I partecipanti, in sella a bici d’epoca e non, potranno godere non solo di una giornata all'insegna dello sport, ma anche della tradizione culinaria e del sano divertimento.

Il folto gruppo era già pronto ai "nastri di partenza" questa mattina alle 7. Anche se, prima di lanciarsi nella pedalata è stato necessario passare per il rituale ritiro dei numeri, del road book, del pacco ricordo e terminare le iscrizioni tardive.

I primi a partire sono stati i ciclisti a bordo delle bici storiche. Dopo 30 minuti è stata la volta delle bici da strada, e-Bike e MTB.

Si ha tempo fino alle 16:00 per terminare il percorso con l'arrivo  al Parco Villa Argentina. La manifestazione chiuderà i battenti alle 18.

TIPRESS
Guarda tutte le 26 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
5 ore

Gobbi sul radar di Camorino: «Lo scopo preventivo è quantomeno discutibile»

In un post su Facebook il Direttore del DI precisa che il dispositivo "incriminato" è stato posato dalla polizia comunale di Bellinzona e assicura: «Approfondiremo questo modo d'agire»

CANTONE
5 ore

Swiss sui voli cancellati: «Siamo in stretto contatto con Adria Airways»

La situazione dello scorso weekend all'aeroporto di Agno dovuta a un problema tecnico. «Non erano disponibili altri aerei»

CANTONE
6 ore

Casse malati, l’Ordine dei medici sta con Raffaele De Rosa

«Confidiamo che nel futuro i Cantoni possano avere i dati necessari per determinare se i premi in Ticino sono adeguati» scrive il presidente Franco Denti

BIASCA
8 ore

Licenziato dall'Ocst: «Sono distrutto»

Arturo Mellace è stato lasciato a casa dopo 22 anni. La solidarietà degli operai. Ma il sindacato ribatte: «Abbiamo agito per motivi disciplinari, nel rispetto della legge»

VIDEO
CANTONE
8 ore

Prevenzione o radar trappola? A Camorino è strage di multe

Un video mostra un controllo della velocità a pochi metri dal cartello che segna la fine del limite di 50 chilometri orari. Il flash scatta di continuo, ma è subito polemica

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile