lettore tio/20minuti
Foto archivio (passo della Novena)
GRIGIONI / CANTONE
12.08.19 - 15:400

Maltempo, il passo del Lucomagno resta chiuso

Gli smottamenti hanno provocato diversi danni. Ecco la situazione degli altri passi

COIRA - Il maltempo nel cantone dei Grigioni ha reso necessaria la chiusura di diversi passi. Gli smottamenti in seguito alle intemperie hanno infatti provocato danni sulle strade dei passi, soprattutto ai guardrail, ha riferito all'agenzia Keystone-ATS Roman Rüegg, portavoce della polizia cantonale.

Mentre il Passo dello Splügen, chiuso la scorsa notte, è stato riaperto al traffico già questa mattina alle 7.30, il Passo del Lucomagno resta chiuso, dalla parte ticinese, fino a domani alle 8.00, quando verrà nuovamente valutata la situazione. Riaprirà invece oggi alle 16.30 il Passo del Maloja, anch'esso chiuso dalla parte meridionale.
 
 

1 mese fa Frane sui passi, chiusi Nufenen e Lucomagno
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore

Con un cestino distrugge il parabrezza di un'auto

Sconosciuto l'autore del folle gesto. Il proprietario del veicolo: «Sono sconcertato e rattristato»

LUGANO
4 ore

In manette un ex direttore di banca

Lavorava per la succursale luganese della Société Générale. Ha creato un buco milionario sottraendo il denaro a due famiglie italiane

CONFINE
4 ore

Truffa ai danni di una malata di cancro, Proto a processo

Per poter ottenere una pena meno severa dovrà risarcire la donna

CANTONE
4 ore

Veicolo contromano sull'A2

Chiusa la galleria della Biaschina

CANTONE
5 ore

Il rapporto dell’analisi dell’acqua? «Tendenzioso. Vuole solo creare allarmismo»

I contadini ticinesi critici nei confronti del Laboratorio cantonale e della stampa: «Non una parola positiva nei confronti degli agricoltori»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile