tipress
CANTONE
29.07.19 - 06:000
Aggiornamento : 12:02

Un esercito di ticinesi sottoccupati

La Svizzera ha il tasso di sottoccupazione più alto in Europa. Ma nel nostro Cantone è ancora più alto

BELLINZONA - Altro che beata flessibilità. In Ticino tre lavoratori part time su dieci non hanno scelto di esserlo: lavorerebbero di più, dipendesse da loro. Il problema è che non trovano. E rischiano di scivolare tra i cosiddetti “working poor”, gli occupati che faticano ad arrivare a fine mese. 

Il record europeo - Non è un problema solo ticinese. In Svizzera circa 356mila persone sono nella stessa situazione, a quanto è emerso da uno studio pubblicato la settimana scorsa dall'Ust. In totale, gli elvetici con contratto a tempo parziale che vorrebbero lavorare di più sono il 7,3 della popolazione: il tasso più alto in Europa. La notizia ha suscitato un certo dibattito politico a livello federale. 

I dati ticinesi - Ma in Ticino i dati sono ancora più allarmanti. Secondo i dati dell'Ufficio cantonale di statistica (Ustat), i sottoccupati sono 17.400 nel nostro Cantone. Nel 2010 erano 11.900, il 30 per cento in meno. Il numero sale a 45mila se si aggiungono i disoccupati, le persone in cerca d'impiego ma «non immediatamente disponibili» e quelle disponibili ma non in cerca. In pratica un esercito.  

«Maggiore difficoltà» - Rispetto alla Svizzera interna «emerge una maggiore difficoltà da parte dei lavoratori ad aumentare il proprio grado d'occupazione» commenta Maurizio Bigotta dell'Ustat. I motivi dell'insoddisfazione «potrebbero essere diversi – spiega l'esperto – ma l'indagine non permette di conoscerli nel dettaglio».

Gap tra uomini e donne - Questione di paghe? I salari più alti applicati oltre Gottardo potrebbero indurre più persone ad accontentarsi del part-time. Certo è che il fenomeno riguarda soprattutto le donne: sette contratti a tempo parziale su dieci in Ticino sono “rosa” e un terzo di essi, dicono le statistiche, sono contratti infelici. Sofferti. Numeri dietro a cui si nasconde una frustrazione sempre più diffusa.  

Commenti
 
aquilasolitaria 2 mesi fa su tio
Rusky vai a cercare il pelo nell `uovo te ???? anche i migliori sbagliano non te l ha mai detto nessuno saputello
Michele Dotta 2 mesi fa su fb
qualcuno a Bellinzona si farà qualche domanda? dubito .......
Max Ferrari 2 mesi fa su fb
Hasan Karabašić perché siete tutti qua
Hasan Karabašić 2 mesi fa su fb
Max Ferrari lavoriamo meglio degli Svizzeri doc
Fernando Romitelli 2 mesi fa su fb
solo per puro piacere 🤣 magari scambiamo le posizioni
Max Ferrari 2 mesi fa su fb
Hasan Karabašić ahahaha
Alessandro Milani 2 mesi fa su fb
Allora..tutti...ecc ecc sono tutte cagate..lavori sottopagato a ore ecc.....e dai 45..in avanti sei morto...punto!
Fernando Romitelli 2 mesi fa su fb
sono daccordo.....pero' e' un peccato morire da soli...in compagnia? .....
Morisoli Lopes Natalie 2 mesi fa su fb
É fate un esame di coscienza tutti i grandi politici che abbiamo una vergogna la grande Svizzera e guarda acaso quanta pobreza quanta difficoltà in mezzo a tanti tantissimi svizzeri
Mario Sti Boostin 2 mesi fa su fb
Prima i nostri cit 🤡🕯
Jimmy Meier 2 mesi fa su fb
Peccato vedere come la classe política ama poco il Ticino. La colpa non è dei frontalieri, ma da chi li asume. Chi non si farebbe 50km al giorno per il triplo di stipendio....nessuno. Gli slogan "prima i nostri" sono tutte palle. Sono i primi ad assumere frotalieri nelle loro ditte o uffici. Oppure basta dare un`occhiata, in determinati comuni, quanti impegati comunali sono frotallieri.
Isa Dondon 2 mesi fa su fb
Fareste meglio a cercare lavoro Invece di stare qui su Facebook a lamentarvi!! Sempre facile ripetere non trovo lavoro...
Topca30 2 mesi fa su tio
Chi principalmente sfrutta questo sistema? Migros Coop Aldi Denner Manor ecc...!!! Nonché i distributori di benzina, tutti impiegati al 50/60 massimo 80%...così da mettere queste persone in condizioni di dover chiedere aiuti sociali. Morale della favola, queste imprese sfruttano lo Stato
Rusky 2 mesi fa su tio
ma suvvia perbacco dai sono solo percezioni - Maggi dixit.
Hasan Karabašić 2 mesi fa su fb
In Bosnia ce meno crisi che in Ticino ⏰⏰⏰⏰⏰⏰
Led Swan 2 mesi fa su fb
L'ho già scritto ma, essendo autolesionista, voglio ricordare che sintanto che ci saranno gli assegni integrativi/prima infanzia a permettere che intere famiglie tirano a campare senza fare una min**ia, fintanto che stando in assistenza si prenderà uguale o poco più che un lavoro offerto sul mercato ticinese, nessuno si alzerà dal divano per andare a lavorare. Possiamo decidere: 1. abolire gli aiuti sociali parassitari 2. aumentare gli stipendi minimi a fr. 4'000.-- oppure entrambe le cose...
Manuela Cerutti Schindler 2 mesi fa su fb
lo stipendio minimo a fr. 4'000.-- al mese era stato messo in votazione (e in europa ci ridevano dietro scandalizzati) ma non l'hanno voluto purtroppo... avrebbe sicuramente in parte risolto il problema...!
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Manuela Cerutti Schindler Personalmente avevo votato di no a tale iniziativa. Non perché non mi fosse chiaro che non meno di 4000 fr. non si campa nemmeno in Ticino, ma perché se un lavoratore NON qualificato prendesse 4000 fr. e uno che invece si è sparato 3 o 4 anni 4200 fr., o peggio ancora, entrambi 4000 fr., ci sarebbe un vero incentivo per il singolo di non qualificarsi - e questo non può essere la soluzione, anzi. La soluzione deve essere incentivare la gente a qualificarsi tramite, p.es. tirocini con AFC e ripagarla della fatica fatta con stipendi dignitosi. Aiutare le persone adulte a recuperare la qualifica professionale. La soluzione NON può invece essere mettere tutti su un livello, qualificati e non.
Led Swan 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa Il ragionamento ci può stare in un mercato equilibrato del lavoro; purtroppo, in alcune attività che sono praticamente quelle dove esiste uno stipendio da fame, la definizione tra qualificato e non qualificato non ha più ragione d'essere. Per esempio nel ramo della vendita chi ha un diploma è paradossalmente penalizzato nella ricerca di un lavoro rispetto a chi non l'ha perchè il datore sarà costretto a pagarlo di più nonostante che poi, in termini di resa, la differenza possa essere minima o nulla in quanto la formazione interna andrâ a sopperire le capacità acquisite durante il tirocinio.
Manuela Cerutti Schindler 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa con il salario minimo non si porrebbe nemmeno il problema... perché prendere un frontaliere non qualificato allo stesso stipendio...? Di solito a parità di stipendio se uno non è scemo sceglie il meglio...
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Il salario minimo è suddiviso per qualifica - qualifica svizzera, però. Quindi il gioco che fanno certi è: prendo uno con tantissima esperienza e bravo, italiano. Dato che non ha AFC svizzero, gli pago lo stipendio da non qualificato (tanto, per il frontaliere di turno 3000, 3500 fr sono davvero tanti e soprattutto molto più di quanto potrebbe prendere di là). Visto che uno "qualificato" (nel senso di capace) così ce l'ho già, non devo nemmeno più assumere qualificati - quindi colui con AFC in cerca di lavoro rimane.... a piedi!
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
ma come dite voi: il nostro mercato di lavoro non è né sano, né equilibrato. il vero problema è solo questo.
Giovanna Ponti 2 mesi fa su fb
Discorsi da bar, poi quando ci sono le votazioni...
Dony E Nick Grossi 2 mesi fa su fb
Infatti un sacco di gente sta vedendo tutto per acquistare casa oltre confine!
Dony E Nick Grossi 2 mesi fa su fb
Credo che in pochi anni qui di Ticinesi ne resteranno ben pochi! Giustamente!
Bandito976 2 mesi fa su tio
Il cantone Ticino ormai è finito. Prima si emigra e prima si sta meglio. Quando sarà deserto lasceremo solo i politici a governare l’aria fritta
Dog4life 2 mesi fa su tio
Capre che non si impegnano nemmeno a studiare il tedesco
Mat78 2 mesi fa su tio
@Dog4life Già e vero, perché tutti gli impiegati italiani del terziario che sostituiscono gli svizzeri palleggiano il tedesco...hahahahahaha È già bello se parlano un inglese fluente...ma per piacere...
Rusky 2 mesi fa su tio
@Dog4life direi che le capre sono certi frontalieri dagli sfavillanti skills. Ovvero la capacità di far sembrare che fanno tutto loro ma in realtà sanno solo l‘italiano.
gmogi 2 mesi fa su tio
In Italia lo chiamano pizzo, qui si chiamano interinali
Dioneus 2 mesi fa su tio
Che tristezza di società
roma 2 mesi fa su tio
....ehhhh ggggggià, sa po fa nagot...ma votiamoli, votiamoli ancora....
aquilasolitaria 2 mesi fa su tio
E rieccoli qui a parlare male dei frontalieri , se non ci fossero loro vorrei vedere quanti di voi signorini/e farebbero il lavoro che fanno loro anche sotto pagato . Aprite la mente e non date la colpa sempre a loro , se le fabbriche assumono solo (frontalieri) e perché nessuno di voi signori a voglia di fare quello che loro fanno, se magari si libera un posto in qualche ufficio allora si che i Ticinesi si fanno avanti . Una poltrona fa sempre gola, d`estate con l`aria condizionata d`inverno con i riscaldamenti , chiamali scemi non vanno di sicuro sui cantieri oppure a lavorare x il Barassa
Mat78 2 mesi fa su tio
@aquilasolitaria Il problema non sono certo i frontalieri che fanno lavori per i quali non ci sono ticinesi disponibili (per competenza o per numero). Quelli ben vengano, anzi, servono come il pane. Il problema si presenta quando per guadagnare di più, le imprese fanno ricorso a mano d'opera a basso costo d'importazione, scartando personale residente qualificato e con esperienza nel settore in questione.
Rusky 2 mesi fa su tio
@aquilasolitaria „a“ con la „h“ dal latino „habere“ sfavillants skills ahaaa
lollo68 2 mesi fa su tio
@aquilasolitaria Mio marito ha lavorato per più di 20 anni in fabbrica, ma purtroppo ha dovuto andare oltre Gottardo per trovare il lavoro perché in TI davano la priorità al frontaliere di turno che accettava una paga, per noi con 4 figli, da fame. Con la sua esperienza rende il doppio di qualsiasi altro operaio, ma sono pochi i datori di lavoro che ci danno importanza.
Mat78 2 mesi fa su tio
@Mat78 Hai idea di quanta gente lavora(ava) nel terziario ed è stata licenziata solo per ragioni di risparmio/maggior profitto? Si chiama sostituzione dei lavoratori indigeni. Quindi al posto di aprire la bocca e darle aria, prova a leggere seriamente l'articolo...tanta gente lavora part-time perché non ha alternativa. Magari hanno già risparmi o la casa di proprietà oppure un partner con un lavoro al 100%, per cui riescono ad accontentarsi di un lavoro a tempo parziale o precario, ma ne farebbero volentieri a meno! Senza parlare quanti sono in assistenza e non vengono nemmeno più conteggiati come disoccupati. Negare che ci sia ingordigia da parte di una certa parte dell'economia cantonale è negare l'evidenza (e non tutti gli imprenditori in Ticino sono svizzeri...anzi siccome è visto come l'eldorado, molti sono venuti ad aprire aziende qui per arricchirsi con i prezzi svizzeri, ma con strutture di costo totalmente italiane o europee). Di questi succhi scampi non ne abbiamo bisogno, impoveriscono il territorio e basta.
Bal Da 2 mesi fa su fb
Su tutti.ch oggi ci sono 859 annunci di offerte di lavoro!!!!!!
Andrea Weber 2 mesi fa su fb
E quindi?
Paolo Bernasconi 2 mesi fa su fb
È vero però alla mia età prendono il mio C.V e lo buttano nel cestino la voglia di lavorare non mi manca il posto SI
Eva Gervasoni 2 mesi fa su fb
Io sono una madre single(bimba piccina) e cuoca..secondo lei,in quanti hanno tenuto in considerazione il mio c.v??di cosa stiamo parlando qua??
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Eva Gervasoni.... di uno che non ha voglia di immaginarsi fai che non gli piacciono e a cui manca l'empatia.
Eva Gervasoni 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa mi fanno arrabbiare certi ragionamenti!!io pagherei per avere un posto fisso fino alla pensione,che mi permetta di crescere mia figlia degnamente,invece mi tocca reinventarmi per non fare una brutta fine...insomma..collegare il cervello prima di parlare,non sarebbe male
Fernando Romitelli 2 mesi fa su fb
Eva Gervasoni anche io vorrei sapere di cosa si parla...e come
Rita Turrin 2 mesi fa su fb
Bal Da ma le ha lette? Solo ausiliari e pulizie, chiedono referenze lingue e cv! Ad un'amica x pulizie, hanno risposto in 120 x 3h la settimana!
Lolly Rovere 2 mesi fa su fb
Noi lo sappiamo già da anni... sono i nostri politici che fanno finta di nulla.... tanto loro hanno i piedini al calduccio
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
A mio avviso tanti datori di lavoro lo fanno proprio apposta: tenendo i salari sotto la soglia dei ca. 25'000 fr., non devono versare il secondo pilastro (cassa pensione). 2 commesse al 50% gli costano quindi un bel botto in meno rispetto a una al 100%. Pertanto, fregano le dipendenti non solo oggi, ma anche da pensionate. E assieme a loro fregano anche tutti noi: chi aiuta le working poor che non arrivano a fine mese?? Risposta giusta - la società - NOI.
Cristina Boillat Pazzi 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa concordo purtroppo e' proprio cosi
Dog4life 2 mesi fa su tio
Con la differenza in Svizzera interna, un impiego a tempo parziale è pagato nettamente meglio. Poi vabbe belle statistiche, in Italia il tasso è più basso perchè sono direttamente disoccupati o lavorano in nero LOL
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
e pensare che le cifre delle assunzioni a tempo parziale spesso vengono festeggiate come successo dell'emancipazione!!!
tp78 2 mesi fa su tio
Nell'azienda in cui lavoro l'95 % dei lavoratori (e parlo di uffici come contabilità, vendita, responsabili segretarie) sono frontalieri. Nell'azienda precedente su 600 dipendenti solo 25 erano svizzeri o residenti in Svizzera. Quindi?????? Di cosa stiamo parlando????? Noi non arriviamo a fine mese grazie a queste aziende che non hanno obblighi verso i residenti in Ticino.
lollo68 2 mesi fa su tio
@tp78 Me ne accorgo ora che cerco un lavoro a tempo parziale: "Mission impossible" anche se conosco 4 lingue!
Sirianni Graziano 2 mesi fa su fb
Nei commenti si vede l' ignoranza delle persone.. Nessuno a capito dove sta realmente il problema.. Questo è il motivo per cui il popolo è manovrato dalla politica.. E colpa nostra non dei frontalieri.. Ci vuole formazione per i giovani e apertura mentale, dare la possibilità a nuove aziende di venire in svizzera,.. Non di farle scappare.. E discorso lungo e complesso.. Ma il mio consiglio è solo uno "aprite la mente.. non fate le pecore"
Lolly Rovere 2 mesi fa su fb
“a capito“ si scrive con l’H
Lorena Quadri 2 mesi fa su fb
Sirianni Graziano comunque tutta l’ignoranza l’hai espressa nel tuo commento!! A partire dalle aziende!! Le aziende estere sono le prime ad assumere frontalieri, pagandoli come in Italia, hanno agevolazioni fiscali più vantaggiose, e poi quando hanno guadagnato lasciano il cantone nella cacca! Vedi Gucci &co... i ragazzi vengono formati, ma ci sono ancora ditte che assumono “apprendisti” di 40 anni... poi li pagano come apprendisti!! Discorso é lungo vero! Ma se attualmente abbiamo 70k frontalieri su 350k residenti.. e 2/3 di lavoratori sono frontalieri, il problema é GRAVE!! E non é chiamare altre aziende parassita che la situazione migliorerà in Ticino... può solo peggiorare!
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Lorena Quadri il vero problema del Ticino è il conservatorismo delle persone, che non permette di aprire nuova attività = posti di lavoro, per esempio non ce ne sono delle aziende che distribuiscono cibo online (come Delivoroo), non ci sono dei posti come Lugano Marittima, che attirano gente.
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Lorena Quadri se aprire un bar/caffè (non uno tipico dove vanno i muratori a bere quel piscio di feldschlossen) dove c’è un buon servizio (che fa schifo in Ticino), vasta scelta e prezzi adeguati, e ovviamente cercare il personale giovane residente (difficile trovare un 18enne-20enne frontaliere con la macchina che farà avanti dietro) i giovani (e non solo) cominceranno ad andarci!
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev oramai c’è talmente tanto odio verso i frontalieri che gli viene data la colpa di tutto. Scusa ma chi li assume ? Gli italiani? No i ticinesi hahahahahah. È un controsenso unico questo discorso
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev hai ragione in pieno
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi e beh, se non guadagnano abbastanza (sarà perché non sanno vendere bene) non possono assumere i residenti che chiedono di più rispetto ai frontalieri.
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev esatto, i ticinesi sono simpatici come un dito in culo
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev come fai ad accontentare i residenti? Hahahahaha , se un frontaliere al 100% è contento di prendere 3.000 franchi al mese😂
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev se vivi in Ticino cosa fai con 3.000 franchi? Bastano malapena per affitto + spese
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi dipende, se sono stati nel mondo e hanno visto come gira l’economia forse sanno come bisogna lavorare per guadagnare, c’è una regola chiara: il cliente ha sempre (quasi) ragione. In Ticino non è così, prendi una birra (di merda, eppure costa!) al bar e con il servizio che c’è, ti senti quasi in colpa e sembra che il barista ti fa un favore! Pazzesco!
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi per un ragazzo/ragazza apprendista che vive in una famiglia 3000 non sono pochi, in estate poi ci sono dei studenti che vogliono lavorare part-time, 3000 vanno più che bene per loro! Meglio così, che assumere un frontaliere di 40 anni che deve andare avanti e dietro e forse sarà sempre stanco.
Sirianni Graziano 2 mesi fa su fb
Lorena Quadri ragionamento da pecorona
Led Swan 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev e per te ditte come quelle citate portano un contributo valido all'economia/occupazione ticinese? chi pensi che farà le consegne? A questo punto perfino il famoso giardiniere del Gambarogno che assumeva frontalieri e intascava parte del salario sottobanco è un grande imprenditore...
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Led Swan non posso immaginare uber luganese con le targhe italiane, non posso immaginare un giovane ragazzo ciclista del deliveroo frontaliere.
Lorena Quadri 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi io non odio i frontalieri ma prima bisogna pensare ai nostri... e non assumerli per pagarli meno... e guarda che i capi italiani sono di più di quanti ti pensi!
Lorena Quadri 2 mesi fa su fb
Sirianni Graziano e tu dai piedini al caldo... signor a senza l’H
Loredana Vavassori 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev 3000 e vivere in casa tutto bene. Ma con 3000 fuori casa hai voglia di campare ...
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Loredana Vavassori 3000 e vivere in casa sono quasi un sacco di soldi
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Loredana Vavassori ma fuori...
Loredana Vavassori 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi vero👍🏼
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Loredana Vavassori infatti, per questo bisogna assumere i giovani, finché vivono con loro genitori non si lamenteranno e avranno voglia di imparare. Come detto prima, meglio loro che i frontalieri 40enni che vengono qui solo per i soldi
Manuela Cerutti Schindler 2 mesi fa su fb
certo... come tutte le ditte che hanno aperto qui finchè non avevano tasse da pagare e poi se ne sono andate, o peggio ancora hanno aperto fatto buchi e se ne sono andate... o aprono e poi assumono solo dei loro...? Ormai qui nemmeno più alla Schindler o ditte simili ci sono lavoratori locali...! Che mente bisogna aprire...?
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Manuela Cerutti Schindler perché in Ticino ci sono i buchi? Perché questi bar non hanno nessuna motivazione, dato che gli altri bar fanno ancora più schifo. E poi. Le aziende vengono qui a regalare i soldi al Canton Ticino o per guadagnare?
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev infatti a me i bar non mi vedono manco con il binocolo
Sirianni Graziano 2 mesi fa su fb
Lorena Quadri io nn ho i piedi al caldo anzi... Io sono realista con le polemiche non si risolvono i problemi.. Buona giornata
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev Lei ha scritto "Non ci sono posti come Lugano Marittima in Ticino". Le serve o un aiutino in grammatica o in geografia - quindi, la informo che Lugano Marittima si trova a Lugano e pertanto in.... *suono di tamburi* ....Ticino!!!
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi Non mi spiego come malgrado lei sia capace - almeno in parte - di effettuare ozzervazioni corrette - possa arrivare comunque a conclusioni talmente bizzarre. Sarà per lo stesso motivo per il quale manca di rispetto a chi esprime fatica a campare con salari tirari in giù a causa dell'effetto dumping salariale.
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Se l'obiettivo di una società fosse estinguersi sarei d'accordo con voi: paghiamo una mancia ai giovani, mancia camuffata da salario vero perché i giovani continuano a vivere sulle spalle dei genitori, costringendoli in questa situazione finché non si sono esaurite le loro capacità riproduttive. Solo poi aumentiamo un pochino il salario, giusto per un qualche anno, per poi sostutuirli con giovani (immigrari, ahimè, ma d'altronde se nessuno procrea cosa vuoi fare!!!) e mandarli in disoccupazione, assistenza e prepensionamento. Ottima soluzione, davvero.
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa i giovani che vendono gelato lo venderanno per tutta la vita? Loro continuano la loro carriera, non posso immaginare un padre di famiglia che fa il gelato (solo se non è un proprietario di una gelateria)
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa gentile signora, con tutto il mio rispetto (che lei non ha verso di me da come ha scritto)la informo che intendevo che in Ticino non ci sono posti come Lugano Marittima, c’è ne solo uno.
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Ok, vedo che l'aiuto che le serviva era del tipo grammaticale.
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa grazie!Apprezzo il suo aiuto! Quanto le devo, visto che in Ticino per ogni passo si deve pagare?! 🤣
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa finta intelligente, non è che scrivendo con un linguaggio ricercato la tua tesi sta in piedi anzi.....
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
I posti a 3000 fr. e i posti offerti solo in modalità part time purtroppo non interessano solo i lavoretti estivi, ma interi settori di mercato dove sono impiegati adulti, padri e madri di famiglia, che non riescono ad arrivare a fine mese. Se si trattasse solo di impieghi saltuari per persone non qualificate sarei d'accordo con lei.
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa parli a me di rispetto ai salari tirati? Viviamo in 3 con pochi franchi al mese. Fammi il favore di tacere che mi stanno saltando i nervi, lavoro duro per meno di 600 franchi al mese , il mio è il salario di tirocinio più schifoso del artigianato e parli a me di rispettare i salari bassi ? Chiudi la bocca !!!
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa infatti nessuno dice il contrario
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa io se fossi un proprietario di un bar/gelateria/pasticceria, assumerei dei giovani (apprendisti o studenti) e le persone (professionisti, non gli scrocconi) dai quali i giovani possono imparare. Poi, non penso proprio che questi ragazzi per tutta la vita rimaranno al bar, devono essere motivati a cercare sempre il meglio per loro e non stare comodi sul divano a grattarsi le ..... 🙂
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa offendi pure il mio amico per come scrive, complimenti, dato che sai la grammatica meglio di lui sei più intelligente? Io credo proprio di no visto che del nostro discorso tu hai capito 0!!!!
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev infatti , chi te lo fa fare a lavorare a pochi spicci ? Prendo pochi spicci di assistenza ma sto a casa a grattarmi i maroni
Led Swan 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev si ma tu fai esempi di uber e deliveroo. Questi sarebbe le imprese che portano benessere ed occupazione? Stiamo freschi.
Led Swan 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi Ecco, è esattamente quello che ho postato io😁. Grazie per l'assist...
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Led Swan perché i taxi attuali (costosi e tanti tassisti arroganti) portano benessere? Non c’è la concorrenza, per questo ci vuole Uber (che poi gli autisti saranno quelli che hanno le targhe ticinesi). E poi perché deliveroo non porterebbe benessere? Se voglio una pizza o un kebab perché devo per forza uscire di casa, se ci sono dei ragazzi che potrebbero portarli, in più fanno soldi.
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev certo, ogni soluzione è buona per aumentare il lavoro
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev chiaro che se la concorrenza non esiste sti stronzi fanno ciò che vogliono ,
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Led Swan attenzione però, a casa mia si lavora tutti!
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Led Swan poi bada alle tue parole: “ assegni famigliari parassitari” . Senza quelli sarebbe veramente dura per noi!
Led Swan 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev Per i taxi basterebbe togliere la tassa di concessione e quindi chi vuole un taxi, chiama e lo viene a prendere sulla porta. Chi vuole (il taxista) avere il posto davanti alla stazione o l'aeroporto paga l'affitto mensile. Per il servizio a domicilio, come scritto, esiste giâ sotto diverse ditte. Nel locarnese siamo pieni di pizza/kebab delivery per cui non serve una ditta che arrivi a cannibalizzare tutto e tutti...
Led Swan 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi Gli AFI/API esistono solo in Ticino e un motivo ci sarà... . Sono assegni parassitari perchè li riceve gente che in cambio non offre nulla se non sfruttamento di manodopera a basso costo e, in casi limite, il nulla in assoluto e in quei casi sono accompagnati dalle prestazioni assistenziali. In post precedenti ho letto che i politici non fanno nulla per i cittadini; sbagliato, hanno creato aiuti parassitari alfine di poter pemettere a loro e ai loro compagni di merende di avere tante persone a disposizione a basso costo e si lavano la coscienza con questi aiuti pagati dai pochi poveri cristi che devono lavorare. Non trovate alcune analogie con la mafia siciliana e lo sfruttamento dei migranti per la raccolta di arance?
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Led Swan siamo in Svizzera, nel paese più democratico di sempre, ci vuole anche la concorrenza, le aziende vedono che i loro concorrenti hanno più clienti e migliorano la propria attività e il servizio. In Ticino licenziano i residenti, assumono frontalieri e si giustificano che non hanno soldi! Poi uber c’è in tutto il mondo, perché nel 21 secolo, quando esiste pure a Zurigo, le città del Canton Ticino preferiscono i tassisti pigroni, che sanno di non aver concorrenti e quindi non hanno nessuna motivazione per migliorare il servizio che, con i soldi che si pagano a loro è veramente vergognoso. In più per i residenti c’è la possibilità di guadagnare soldi e non stare in assistenza.
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Led Swan mi spieghi come compari degli assegni che aiutano la gente ( onesta e non) con la fottuta mafia? Mio Dio....
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Led Swan non parliamo di mafia che è lo stato Italiano. La Svizzera non ha nulla a che vedere con badinlandia (sono italiano)
Diego Bonardi 2 mesi fa su fb
Led Swan in un modo o in un altro non c’è gente che muore di fame nel nostro paese. In Italia 🇮🇹 c’è gente a cui è stato levato casa , lavoro e pure dignità ed ora sono in mezzo alla strada. Quella sì che è mafia altro che, siamo abituati ancora bene noi.... ho visto cose in meno di mezz’ora nella periferia di Milano (e non chissà dove) che non mi sarei mai sognato di vedere , un povero barbone tossico pestato come un animale ( da chissà chi) .... per debiti di droga . Scena che mi rimarrà impressa per sempre , quella si che è povertà e mafia. ( stiamo sforando il discorso)
Manuela Cerutti Schindler 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev io parlo di ditte in generale... cosa c’entrano i bar...?
Lorena Quadri 2 mesi fa su fb
Sirianni Graziano hai mai lavorato per 11,90fr lordi all’ora??? O per 2700fr lordi al mese??? Chiediti chi può accettare stipendi del genere... se non ci arrivi è perché hai si i piedi al caldo! Tu stai dando dei pecoroni a chi viene sistematicamente lasciato a casa perché costa troppo! È chiaro che siano un po’ incazzati, no?? Un residenti devi pagarlo almeno 4000 fr per vivere in Svizzera!! Un frontaliere si accontenta di 2700fr lordi!!
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Manuela Cerutti Schindler purtroppo in Ticino assumono chi costa meno, non chi è più efficace, non è detto però che alcuni ticinesi sono meglio dei frontalieri sottopagati. Bisogna assumere i professionisti, chi sa fare bene il proprio lavoro, possibilmente residenti.
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Lorena Quadri se per caso un frontaliere è più efficace e meno pigro di un residente, perché devo tenere l’ultimo? Ultimamente però anche i frontalieri si accontentano del lavoro e non si impegnano...quindi bisogna trovare la persona giusta, che sia residente o no.
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Il problema sta davvero nel fatto che abbiamo un disequilibrio spaventoso di costo vita da un lato del confine all'altro. Come imprenditore è giusto che io prenda il più capace. Ma non è giusto che io possa pagargli un salario da fame rispetto al posto dove lavora solo perché non ci vive. e non credo che molti imprenditori siano così idealisti da pagare il doppio (perché con metà non campa in modo dignitoso) a uno che è giusto un zichinign migliore.
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi 600/800/1100 - ecco gli stipendi mensili per un apprendista oltre 30enne, suddiviso per anno di tirocinio, con cui IO ho fatto l'esperienza. Auguri a te! Spero che almeno non abusino di te come operaio economico senza insegnarti il mestiere, in modo che non riuscirai nemmeno a superare l'esame finale... (se posso permettermi: difendi i tuoi interessi senza troppi compromessi, non farti prendere per il fondoschiena. Durante l'apprendistato sei tutelato... più o meno. 🙁)
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa apprendista a 30 anni? Hm, come uno studente del liceo di Belli di 40 anni...
Lorena Quadri 2 mesi fa su fb
Georgy Karavaev il problema di un frontaliere sai qual’é? Che sa benissimo che se non lavora, fuori dalla porta ci solo altri 3000 frontalieri che aspettano per venire qui... non vengono assunti per la loro qualità, ma chi é più sfruttabile 😉😉😉
Lorena Quadri 2 mesi fa su fb
Saskia Melissa apprendisti a 30/40 anni non si possono sentire
Georgy Karavaev 2 mesi fa su fb
Lorena Quadri infatti, perciò la colpa è dei imprenditori, ovviamente sono i loro soldi, perciò l’unica cosa che si può fare è tassare loro per ogni frontaliere in modo che ha costi pari per entrambi.
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
bene, chiamiamolo allora "riqualifica professionale tramite regolare tirocinio". In Svizzera, l'apprendistato è il normale modo di imparare una professione. può farlo pure un adulto, se nella sua professione originaria non può più lavorare.
Saskia Melissa 2 mesi fa su fb
... che abbia 16, 20 o 30 anni. anche 40, ma ve li siete inventati voi! 😆
Elizabeth Grandi 2 mesi fa su fb
Diego Bonardi li assumono i direttori delle aziende, che loro stessi potrebbero essere italiani. Ricordi l'accaduto della Manor di Vezia? Direttore italiano, ha licenziato per prendere 2 frontalieri. Io non sono contro i frontalieri, anzi li capisco che cercano lavoro se da loro non c'è. Noi facciamo lo stesso andando in Svizzera interna...
navy 2 mesi fa su tio
È un cantone alla deriva per tanti, tanti motivi. Se si potesse investire nella assistenza (ad essere cinici) si farebbero soldi in pochi anni! Quella aumenterà di certo! Vergogna alla classe politica TUTTA!!!!
Renata Peng 2 mesi fa su fb
Ma non è vero!!!! La SECO dice sempre il contrario è solo una percezione soggettiva!
KilBill65 2 mesi fa su tio
Avanti con i frontalieri da assumere….. Fra' un po' in Ticino saremo alla frutta!!…..Anzi gia' lo siamo…….
navy 2 mesi fa su tio
La politica è a conoscenza del fenomeno del precariato del lavoro. Non fa nulla ed accompagna semplicemente il fenomeno. La politica ticinese poi è regina ad accompagnare e divagare....
Fabio Negrini 2 mesi fa su fb
I frontalieri possono accompagnare solo
francox 2 mesi fa su tio
Continueranno a dire che il frontalierato è la forza portante dell'economia ticinese, se poi il ticinese non può lavorare è un altro discorso. In Italia lavorano i cinesi. In Grecia lavorano i rumeni. É un mondo economico malato, atto solo al profitto degli strati alti. Strati di melma.
Hugh Norsa Damus 2 mesi fa su fb
l’unico lato positivo di che provocano certe notizie tristi, sono gli immancabili commenti divertenti, preferirei leggere l’opinione di qualche esperto, nel caso remoto c’è ne fosse uno 😉
Monica Ca 2 mesi fa su fb
Monica Ca 2 mesi fa su fb
MA VA' TUTTO BENE. VEROOOOOO.....
pillola rossa 2 mesi fa su tio
Regolarmente impiegati a una bassa percentuale, pagati in nero per il lavoro "straordinario". Nessuno può e vuole controllare. La subdola schiavitù del terzo millennio.
Naty RD 2 mesi fa su fb
E poi si lamentano che un sacco di gente sta abbandonando la svizzera, appena posso sarò la prima a farlo😒
Giacomo Fera 2 mesi fa su fb
Io il secondo... 😞
Jimmy Meier 2 mesi fa su fb
Fatto qualche anno fa e felicissimo della scelta
Marina Riva 2 mesi fa su fb
Ricordatevi la prossima volta che andate a votare 😤
Karmen Goy 2 mesi fa su fb
Noi
Karmen Goy 2 mesi fa su fb
Evry 2 mesi fa su tio
I nosti politici, in particolare quelli della sinistra "guardano - passano e non li vogliono vederli" vergogna
dan007 2 mesi fa su tio
E il Franco si rafforza e tutti pensano che il Ticino sia un isola felice ma solo per ricchi stranieri per noi semplici lavoratori e uno scempio purtroppo le aziende ora puntano solo su manodopera a basso costo frontaliero se pensi che 20/25 anni fa se non eri svizzero e non parlavi le lingue nazionali facevi solo lavoro di basso livello ora anche posti di alto livello prendono stranieri il risultato siamo lontani dalla mentalità tedesca che regnava hai quei tempi. Il diploma Svizzero prima era obbligatorio oggi non più dentisti dottori architetti tutti stranieri ma allora perché non passiamo all’euro livelliamo il tutto salari costi assicurazioni e buonanotte così guadagnano meno per c’eri posti m almeno avremmo la possibilità di vivere in un Ticino più vivibile senza code come 30 anni fa
Maurizio Roggero 2 mesi fa su fb
Ed ecco l’ennesimo successo della politica Ticinese... successo negativo ovviamente!!👏🏻👏🏻👏🏻 E voi continuate pure a votarli 🤦🏼‍♂️🤦🏼‍♂️🤦🏼‍♂️
JefNiro 2 mesi fa su tio
Non sono un grande esperto in materia né... ma non pensate che ci sono sempre più donne che dopo la maternità decidono di tornare a lavoro a tempo parziale? Piuttosto il motivo è che c'è sempre più l'esigenza visto il tenore di vita avuto fino a quando non si era genitori (e per altri mille motivi). Certo se poi la si vuole mettere sul tragico post apocalittico con modalità 'Tcino Calimero' si dice che molti vorrebbero aumentare la percentuale (siamo sicuri?) e che la maggior parte sono donne (e questo ultimamente fa sempre sensazioni e click in più non guastano mai).
Dragon76 2 mesi fa su tio
È il risultato di mancata visione dei nostri politici degli ultimi 20 anni e di un economia dipendente dagli investimenti esteri. Si doveva sviluppare altro ma ormai, conviene spostare la residenza oltre confine (chi può farlo) si risparmia parecchio
Fran 2 mesi fa su tio
Un autentica merda. Grazie ad una politica che permette salari di fame. Che permette l'assunzione di 68000 frontalieri contro i nostei 25000 sotto- e disoccuoati, ma "bestemmia" - prima i nostri! Grazie alla nostra politica che permette il propagarsi di decine di agenzie interinali che 1 si fanno le palle d'oro grazie ai frontalieri e 2 che assumono SOLO frontalieri disposti di lavorare al 120% (Gucci ad es.) per 2500/3000 lordi. A proposito Gucci: cercano ancora come matti personale a S.Antonino! Tramite una delle tante agenzie operanti in Tesìn. Esiste una pagina FB "frontalieri ticino" ;-) Pure loro si lamentano dell'Andazzo in Ticino..... dicono che il Ticino è oramai finito.... per noi CH Ee residenti, ma anche per loro. Intanto Vitta contuna a fare danni, regalare sgravi a queate stesse ditta. E tutto va bene. Per LUI sicuro. Sciagurati sono. Non politici. Rivotati da VOI!!!
lollo68 2 mesi fa su tio
@Fran Nelle agenzie interinali trovi pure i frontalieri che non capiscono nemmeno che diploma hai. Il loro ragionamento: prima i frontalieri!
Pietro Paparelli 2 mesi fa su fb
Tania Berri 2 mesi fa su fb
Ma nessuno fa niente,tutti taciono. Testa bassa e tutti gurdano solo la loro strada,non si pensa più in là che futuro lasciamo in mano ai nostri figli. Una tristezza😔
Bruno Realini 2 mesi fa su fb
Bruno Realini 2 mesi fa su fb
Fabio Waelti 2 mesi fa su fb
Ringraziamo sempre il partito pro Europa e frontalieri !!!! Grazie PS $$$$$ Fate schifo
Livio Marzoli 2 mesi fa su fb
Fabio Waelti da quando il PS ha il 51%?
Daniele Moleri 2 mesi fa su fb
Prima di parlare male dei frontalieri guardate il vostro albero genealogico e vedrete che ci sará stato sicuramente un'italiano che vi ha fatto guadagnare la targa svizzera della vostra macchina😉
Laura Mancini 2 mesi fa su fb
Daniele Moleri Sicuramente, io sono la prima! Ma quando abiti in Svizzera e lavori, ma non ti puoi permettere di fare dei piani futuri perché sei sempre in bilico, te la prendi con chi assume i frontalieri...
Francesco Sganga 2 mesi fa su fb
Daniele Moleri se mi dà il suo indirizzo le mando un libro di storia dove scoprirà che in oltre duemila anni l’Italia ha subìto decine e decine di dominazioni da popoli stranieri. Io non parlerei troppo di albero genealogico... magari si scopre che i suoi avi erano normanni o saraceni... chissà
Ato Pat 2 mesi fa su fb
Daniele Moleri e chi se ne frega degli antenati.. ora viviamo qui e spesso non troviamo lavoro perché già occupato da un frontaliere. Non è parlare male di qualcuno, è la realtà!
Kevin Kast 2 mesi fa su fb
Ato Pat Per non parlare delle aziende svizzere composte dall'70-80% da frontalieri.
Alessandro Kom 2 mesi fa su fb
Ato Pat in Italia , certi personaggi, ragionano come lei :”gli stranieri ci rubano il lavoro” passo all’elenco dei lavori “ rubati” A ) badante B ) muratore C ) mungitore di vacche e pulitore di stalle D ) raccoglitore di : pomodoro,verdura, frutta. E ) lavoratori nelle concerie F ) lavoratori nelle fonderie G ) autisti per le varie compagnie che fanno consegne ecc.ecc. tutti lavori che i “ nostrani “ non vogliono fare perché non adatti ai loro titoli di studio o troppo impegnativi. Ora abbiamo il reddito di cittadinanza che istiga ancora di più a fare il “ sottoccupato. Esistono settori dove manca il personale specializzato , dove aziende si rubano chi ha esperienza e formazione . Da voi , che tipo di lavoro fanno i frontalieri che vengono assunti dai vostri compatrioti che se ne sbattono dei vostri disoccupati?
Raffaella Bossi 2 mesi fa su fb
Ato Pat forse nn vi adattate a fare il lavoro dei frontalieri...x che dei ticinesi che conosco o ufficio o nulla!!!
Paolo Longoni 2 mesi fa su fb
Fammi capire un momento, sono 3 elezioni di fila che vince la destra, ed é colpa del PS?
Sirianni Graziano 2 mesi fa su fb
Nei commenti si vede l' ignoranza delle persone.. Nessuno a capito dove sta realmente il problema.. Questo è il motivo per cui il popolo è manovrato dalla politica.. E colpa nostra non dei frontalieri.. Ci vuole formazione per i giovani e apertura mentale, dare la possibilità a nuove aziende di venire in svizzera,.. Non di farle scappare.. E discorso lungo e complesso.. Ma il mio consiglio è solo uno "aprite la mente.. non fate le pecore"
Paolo Mac 2 mesi fa su fb
Laura Mancini che sono poi gli svizzeri.....che votano e fanno le leggi svizzere! Non si può più sentire...” è colpa dei frontalieri”! Vorrei inoltre ricordare che se togliessimo tutti i frontalieri e tutti gli stranieri che ci vivono......la Svizzera non ci sarebbe neppure!
Paolo Mac 2 mesi fa su fb
Ato Pat ma c’è la fate o no?? Ma chi le fa le leggi?? Il frontaliere o lo straniero?? Non credo proprio! Se la Svizzera è ancora quello che è lo si deve anche a loro! Sono le leggi sbagliate, non chi viene per cercare lavoro, che spessissimo trova perché certi lavori non sono propriamente nei sogni degli svizzeri o ne manca la qualifica!
Maurizio Florio 2 mesi fa su fb
I frontalieri non hanno nessuna colpa, la colpa è da dare alle aziende che assumono dei frontalieri con stipendi bassi x chi vive in Svizzera ma buoni per chi vive fuori. Qualcuno ha scritto i frontalieri vengono assunti perché i locali non vogliono fare lavori "umili", 😁😁😁 architetto, disegnatore, aiuto medico, e tanti altri, ma li vedo solo io queste figure. Cmq il problema non è il frontalieri ma l'azienda o il privato che per alcuni lavori della propria casa prende artigiani italiani. 😁😁😁
Daniele Moleri 2 mesi fa su fb
E cmq fino al 1500 il confine dell'Italia era a bellinzona😉 😂😂😂
Valeria Wolly 2 mesi fa su fb
Francesco Sganga 👍👍👍👍👍
Paolo Longoni 2 mesi fa su fb
Daniele Moleri nel 1500 il confine di cosa era cosa? Al limite del granducato di Milano, che era in guerra con gli altri Ducati. “L’Italia” nel 1500 era un accozzaglia di stati dove al sud regnava il regno delle due Sicilia, al centro il papato, e il nord, a cominciare da sud contava: Rep. di Siena Stato di Firenze Rep di Lucca Rep di Genova Gr.Duc. Mantova Duc. Di Savoia Duc. Di Milano Repubblica di Venezia L’Italia é nata nel 1861 e prima di Garibaldi ti ricordo che il gr.duc.di Milano era in mano agli Asburgo dal 1515 al 1797, poi passò ai francesi. Di che italia stai parlando, quindi?
Ato Pat 2 mesi fa su fb
Ma ho detto che è colpa dei frontalieri? Costa tanto leggere ciò che ho scritto e non leggere tra le righe o interpretare? Quelli che dicono che sono lavori che gli Svizzeri non vogliono più fare.. certo perché i frontalieri sono tutti occupati solo nell’edilizia, o altro.. Non nel terziario neh?! Inutile commentare qui.. troppa gente stupida, troppi frontalieri con la coda di paglia e troppi galletti a cui si rizza il pelo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
58 min

Parapiglia fra giovani calciatori (e genitori), la palla ora passa alla Federazione

Dopo alcuni fatti avvenuti sabato scorso in coda a una partita di Allievi B, il Raggruppamento Castello-Coldrerio ha inoltrato un rapporto alla FTC

FOTO
LUGANO
1 ora

Sbaglia manovra e cade dal tornante

Solo qualche graffio per l'automobilista

FOTO E VIDEO
BEDANO
5 ore

Restano solo macerie. Una vicina: «Sono scioccata»

Non ha ancora un nome la vittima del rogo di via Val Barberina. Per saperne di più bisognerà attendere l'identificazione formale

CANTONE
5 ore

Tempo a yo-yo e allerta pioggia di livello 3

In Ticino sono attesi 70-100 mm, con punte locali fino a 140 mm in Alta Vallemaggia, Leventina, Locarnese e Valle Verzasca

FOTO E VIDEO
BEDANO
6 ore

Il silenzio della notte è stato rotto da un boato

Fuori dalla ditta in cui è scoppiato l'incendio questa notte è rimasto solo un furgone. Metà veicolo è stato mangiato dalle fiamme

BELLINZONA
7 ore

Donna morta al Tertianum, nessuna responsabilità per la struttura

Per diminuire ulteriormente i rischi tutti i futuri appartamenti verranno muniti di rilevatori anti-fumo

FOTO E VIDEO
BEDANO
8 ore

Scoppia un incendio nella ditta di vernici, un morto

La vittima sarebbe un collaboratore, travolto da una fiammata quando ha aperto la porta del magazzino

CANTONE
9 ore

Funerali a 3'500 franchi, così 8 su 10 si fanno bruciare

La Svizzera è al primo posto in Europa per l'usanza di cremare i defunti. I numeri sono crescita nel nostro cantone, dove i servizi sono aperti alle salme d'oltreconfine

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile