tio/20 minuti - D.M.
+ 8
LUGANO
18.07.19 - 11:460
Aggiornamento : 13:12

Silvio Berlusconi a Lugano nell’atelier di Philipp Plein

Inaspettata visita del Cavaliere, accompagnato dal fratello Paolo, nella palazzina dello stilista. Giornalisti arrivati anche dall’Italia

LUGANO - Che ci fa Silvio Berlusconi insieme al fratello Paolo, nella palazzina dello stilista Philipp Plein in via Pietro Capelli 18 a Lugano? Fuori dallo stabile svetta la Ferrari verde dello stilista. E proprio indicando la vettura l'ex premier ha esordito dicendo: «Non voglio dimostrare di essere al verde». Diverse le risate fra i tanti giornalisti e cameramen giunti dalla vicina Italia, che mostrano grande eccitazione e interesse. 

Il politico e imprenditore italiano è arrivato a Lugano per presentare un’importante novità che riguarda la collaborazione tra il noto stilista Philipp Plein e la squadra di calcio del Monza di cui è proprietario Silvio Berlusconi. 

Ad accoglierlo una folta presenza di giornalisti ai quali Berlusconi ha risposto senza tirarsi indietro, con grande disponibilità. «Non è la prima volta che vengo a Lugano. Il viaggio è stato straordinario. Siamo partiti da Malpensa. È una linea retta e si arriva sul lago, un panorama splendido, ci mettiamo di meno da Arcore a Lugano che da Arcore a Milano. Penso che tornerò». 

«Sono un ammiratore dello Stato svizzero, e quindi degli svizzeri, perché applica quello che è l’istituzione-Stato nei suoi principali valori occidentali - ha voluto spiegare Berlusconi - valori che arrivano da lontano, ancora prima di Cristo, quando la Grecia incominciò a scoprire la democrazia e il diritto di libertà. Poi arrivò Roma che portò il suo apporto al diritto e la divisione dei poteri, poi la tradizione giudaica cristiana che determinò la pari dignità fra gli uomini e la supremazia dell’uomo sullo Stato. Cosa vuol dire? Che l’uomo ha i suoi diritti per natura, lo Stato deve garantirli, ma nella teoria delle sinistre, la teoria comunista, è lo Stato che da questi diritti, quindi chi è al potere, se ha delle convenienze, potrebbe ridurli o cancellarli. E questa è la differenza incolmabile fra noi e la teoria di sinistra, opposta alla natura dell’uomo, la più disumana della storia dell’uomo».

 

tio/20 minuti - D.M.
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BEDANO
13 min

Rogo nella ditta di vernici, la vittima è stata identificata

Arriva la conferma: si tratta effettivamente del 49enne croato residente a Cadro, che lavorava nel settore

LUGANO
1 ora

Consonni: «Siamo sconcertati»

La sentenza sul caso di mala-edilizia non ha lasciato indifferente il sindacato Ocst, che valuterà un ricorso. Duro anche l'MPS: «Indignazione e vergogna»

LUGANO
1 ora

Venti sub per 3 tonnellate di spazzatura nel lago

È questo il risultato dell'operazione "LagoPulito" svoltasi fra Ponte Tresa e Caslano

CANTONE
3 ore

Droga: 6 arrestati, un centinaio i denunciati

Lo stupefacente veniva principalmente spacciato nel Locarnese, in Vallemaggia e nel Luganese

LUGANO
3 ore

«Io prete che ha vissuto la depressione, vi racconto l’amore»

Don Luigi Verdi, classe 1958, è il fondatore della "Fraternità di Romena", in Toscana. Nella serata di oggi sarà in Ticino per parlare della sua resurrezione: «Le tecnologie ci hanno rincoglioniti»

LUGANO
5 ore

Il caso «più grave di sempre» si è sgonfiato

Mala-edilizia, la sentenza a sorpresa: tutti prosciolti gli imputati nel processo Consonni

CANTONE
5 ore

Le polizie comunali sono sotto-dotate

È quanto è emerso, tra le altre cose, dalla Conferenza cantonale sulla sicurezza organizzata dal Dipartimento delle istituzioni

CANTONE
5 ore

Forti piogge, allerta alla diga del Sambuco

Il bacino in Val Lavizzara a rischio sfioro nelle prossime 12 ore. Attesi aumenti improvvisi anche per i fiumi Maggia e Bavona

MONTECENERI
8 ore

Investita di fronte alla stazione

Sul posto Polizia e Pompieri

VIDEO
LOCARNO
9 ore

Dal Ticino un’idea che potrebbe rivoluzionare la sicurezza stradale

Si tratta di un sistema che informa i conducenti sull’intensità della frenata dei veicoli. In modo da reagire tempestivamente ed evitare i tamponamenti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile