TiPress - foto d'archivio
CANTONE
13.06.19 - 14:510

La Commissione per le pari opportunità in Cittadella

Venerdì 14 giugno una bancarella sarà presente in Piazza Governo all'interno della Cittadella della parità

BELLINZONA - In occasione dello sciopero nazionale delle donne, il 14 giugno, la Commissione consultiva per le pari opportunità fra i sessi sarà presente con una bancarella informativa all’interno della Cittadella della parità, in Piazza Governo a Bellinzona.

Per la Commissione consultiva per le pari opportunità fra i sessi del Canton Ticino, la parità salariale, la conciliabilità lavoro-famiglia, la protezione delle lavoratrici in gravidanza, il congedo maternità, la lotta contro ogni forma di violenza e la rappresentanza delle donne in politica, restano temi centrali e di assoluta attualità. Il cammino verso la piena parità continua ad essere in salita e le cifre lo dimostrano.

In questi ultimi anni la Commissione si è concentrata sul mancato raggiungimento della parità e sulle disparità salariali, organizzando in particolare due eventi: “Legge federale sulla parità tra i sessi: il miraggio” e “La parità incompiuta”. In occasione del 50° anniversario dall’introduzione del diritto di voto e di eleggibilità alle donne ticinesi, la Commissione sta inoltre promuovendo una campagna che coinvolge le associazioni femminili presenti sul territorio e diverse personalità attive in vari ambiti della vita pubblica, per ricordare quanto un’equa rappresentanza di donne e uomini nelle istituzioni politiche costituisca un elemento importante per la democrazia e per il raggiungimento della parità nei fatti.

A livello cantonale la partecipazione di uomini e donne all’attività politica si concretizza anche all’interno delle commissioni e dei gruppi di lavoro extraparlamentari. Nel periodo 2016-2019 la presenza femminile in tali gremi si attesta al 22.3%, senza tuttavia raggiungere l’obiettivo del 30% sancito dal Regolamento concernente le commissioni, i gruppi di lavoro e le rappresentanze presso enti di nomina del Consiglio di Stato (art. 4, cpv. 3).

Al fine di migliorare la partecipazione di entrambi i sessi all’interno delle commissioni e dei gruppi di lavoro, la Commissione si occuperà nei prossimi mesi di stimolare la presa di coscienza sul tema e, soprattutto, di individuare per tempo le candidate potenzialmente idonee.

Una presa di coscienza delle discriminazioni passa anche attraverso l’informazione e la sensibilizzazione ed è quanto si prefigge la Commissione per le pari opportunità con la sua presenza all’interno della Cittadella della parità.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LAMONE
1 ora
Due ticinesi in Laos a caccia di urla bestiali
Filippo Franchini, 29 anni, è dottorando in statistica. Con un drone acustico brevettato insieme al fratello e a un amico, volerà in Asia per censire i gibboni, scimmie in via d’estinzione
CANTONE
10 ore
Renzetti "flashato" a 177 km/h: «Ero arrabbiato con l'arbitro»
Il presidente dei bianconeri ha calcato un po' troppo il piede sulla A13 rientrando da una partita fuori casa: «Non pensavo la mia Golf fosse così potente»
CANTONE
11 ore
Merlini: «C'è desiderio di cambiamento, e va rispettato»
Dopo l'odierna sconfitta, il candidato PLR intende ritirarsi dalla politica: «Ora ho più tempo per la mia attività professionale»
CANTONE
13 ore
La bucalettere strabocca: «Avrei potuto rubare diverse schede»
Molte persone aspettano l’ultimo momento per imbucare la busta del voto per corrispondenza. Un’abitudine che però può creare qualche problema...
CANTONE
13 ore
Carobbio: «La mia elezione? Un segnale per l’uguaglianza di genere»
Per la prima volta una donna rappresenterà il Ticino al Consiglio degli Stati
CANTONE
14 ore
«Nessuna guerra con la Carobbio, troveremo accordi»
Un esponente dell’UDC e una del PS andranno d’accordo insieme al Consiglio degli Stati? Marco Chiesa: «Certamente sull’aumento dei premi casse malati troveremo soluzioni convergenti»
CANTONE
15 ore
Neve sull'A2, «lunghi ritardi» verso nord
Spazzaneve in azione sul posto. Disagi alla circolazione in entrambe le direzioni
CANTONE
16 ore
Lombardi: «Sapevo che col ticket avrei rischiato»
La reazione dell’ormai ex senatore PPD ticinese dopo la sua mancata rielezione
CANTONE
17 ore
Giovanni Merlini lascia la politica
Il candidato del PLR non è riuscito a conservare il seggio lasciato vacante da Fabio Abate. Caprara: «Mi assumo la responsabilità di questo risultato»
FOTO E VIDEO
CANTONE
19 ore
Carobbio festeggia con "Bella Ciao". Eletto Chiesa, fuori Lombardi
Il candidato UDC/Lega ha battuto nettamente gli sfidanti. Alle sue spalle è stato testa a testa fino all'ultimo. Alla fine per 45 voti la candidata del PS l'ha spuntata sull'uscente del PPD
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile