LOCARNO
10.05.19 - 09:040
Aggiornamento : 11:07

Il finto ex cuoco di Berlusconi (ancora) nei guai in Ticino

Segnalato di recente alla polizia e alla sezione della popolazione, avrebbe aperto una ditta con la quale fornirebbe servizi discutibili. L'uomo in Italia ne avrebbe combinate di tutti i colori

LOCARNO – Un paio di anni fa era stato condannato per truffa aggravata in Italia. L'uomo, 48 anni, originario di Desio, è noto, tra le altre cose, per essersi spacciato in passato come cuoco di Silvio Berlusconi. Da qualche tempo si è trasferito in Ticino. Più precisamente nel Locarnese. Ha pure aperto ditta, con attività discutibili. Di recente il 48enne italiano sarebbe stato segnalato sia alla polizia cantonale, sia alla sezione della popolazione. 

Operazioni poco limpide – Alla base della segnalazione, alcune operazioni poco limpide. Operazioni che, in un modo o nell’altro, hanno messo in difficoltà persone che professionalmente hanno avuto a che fare con lui. Attraverso la sua pseudo impresa, infatti, l'ex finto chef di Berlusconi dovrebbe fornire servizi legati ai serramenti. Il condizionale è d’obbligo visto che, stando alle persone che hanno collaborato con lui, la sua attività risulta poco trasparente.

Un curriculum da paura – D’altra parte la trasparenza pare non essere mai stata la priorità di questo personaggio. Basta digitare parole come "finto cuoco Berlusconi" in Google per capire come il curriculum del soggetto in questione sia tutt'altro che pulito. In alcune circostanze, l’uomo avrebbe agito con la complicità della moglie. Le disavventure della coppia, in passato, sono state molto seguite dai quotidiani della vicina Penisola. Nella Svizzera italiana, il 48enne avrebbe pure un precedente. Qualche tempo fa avrebbe raggirato una ventina di produttori di vino.  

Lo status attuale – Attualmente il 48enne risiederebbe a Minusio. Difficile capire come andrà a finire la vicenda. Anche se le segnalazioni contro di lui, potrebbero avere un peso non indifferente sulla sua permanenza su suolo rossocrociato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 min
Mezzo milione per uno studio: obiettivo lungolago
Il Municipio di Lugano ha licenziato il messaggio per il credito al masterplan. Al via la progettazione
FOTO E VIDEO
LOCARNO
13 min
Un mare in tempesta? No, solo nebbia
Spettacolare scenario, quello ripreso dalle webcam da Cimetta
CASTEL SAN PIETRO
47 min
«A me, il salario minimo non cambia niente»
L'imprenditore Alberto Siccardi sulla soglia dei 19.50 franchi orari
CANTONE / CONFINE
2 ore
Shopping natalizio in Italia? Domenica non ci saranno TILO
Ennesimo sciopero del trasporto ferroviario oltre confine. Non saranno assicurate nemmeno le fasce orarie di garanzia
CANTONE
3 ore
Bimba in affido maltrattata: colpevole
Confermata la condanna a 16 mesi sospesi, pronunciata in primo grado per il tutore legale
SONDAGGIO
CANTONE
3 ore
Settimana sulla neve: in Ticino la vacanza è più conveniente
Un’analisi della Banca Cler rileva comunque che nel 2020 in Svizzera i prezzi aumenteranno del 6%
BELLINZONA
4 ore
Inaugurato e "in orario", ecco il nuovo nodo intermodale
Presentato oggi, come da programma, il rinnovato piazzale della Stazione
CANTONE
5 ore
Il raddoppio del Gottardo sarà realtà nel 2032
Berna ha approvato il progetto esecutivo. Il materiale di scavo verrà usato per la copertura dell'A2 ad Airolo e per la rinaturazione del lago di Uri. I lavori inizieranno l'anno prossimo
CANTONE
6 ore
Ecco cosa ha irritato i consumatori ticinesi nel 2019
Garanzie non riconosciute e ritardi nelle consegne sono i crucci maggiori
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
La pazza (e benefica) idea: da Berna a Chiasso a piedi
Non nuovo alle iniziative fuori dal comune, Bruno Kraken percorrerà 300 km in poco più di tre giorni. Obiettivo: raccogliere fondi per i bambini che soffrono
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile