Ti Press/Keystone
Mogno (5 aprile) e Zurigo (20 aprile)
CANTONE / SVIZZERA
01.05.19 - 09:350
Aggiornamento : 11:45

Aprile con neve da record e caldo estivo

Il mese che si è appena chiuso è stato caratterizzato da fenomeni atmosferici agli antipodi: dall'inverno ci si è ritrovati in estate senza quasi accorgerci della primavera

LUGANO - Un intero anno, con tutti i suoi fenomeni atmosferici, condensato in un mese. Potrebbe essere definito così l'aprile 2019. Ad inizio mese, secondo i dati di MeteoSvizzera, nelle vallate nordalpine si è presentato un innevamento da record, mentre negli ultimi dieci giorni del mese, sempre a nord delle Alpi, si è registrata la prima giornata estiva grazie ad un forte favonio da sud.

Neve da record - Dopo un paio di giorni soleggiati in quasi tutta la Svizzera e temperature massime comprese tra 18 e 21 gradi, alcune nevicate eccezionali hanno interessato il pendio nordalpino centrale.

A Guttannen (1055 m) nell’Oberland bernese, tra il 4 e il 5 aprile, sono caduti 99 cm di neve fresca, nuovo record per questa stazione la cui serie di misurazioni è iniziata nel 1877. Il record precedente era del 1999 con 89 cm, caduti sempre in aprile. Anche la somma della neve fresca caduta nei due giorni del 3 e 4 aprile (160 cm) è di gran lunga superiore al precedente record. 


MeteoSvizzera

A Göschenen (950 m) nel Canton Uri sono stati misurati negli stessi giorni 148 cm di neve. Valore che, per quanto riguarda la somma di neve fresca caduta in 2 giorni nel mese di aprile, supera il record precedente del 1975. L’inizio della serie storica per questa località risale al 1901.

Molta neve anche in Ticino - Il 3 aprile a Bosco-Gurin (1486 m) sono stati misurati 78 cm di neve fresca, il secondo valore più elevato per il mese di aprile per questa località, la cui serie storica è iniziata nel 1961. Il record è detenuto dal 10 aprile 1998 con 91 cm. Ampliando lo sguardo a tutti mesi, i 78 cm di neve fresca giornaliera misurati il 3 aprile 2019 si situano in decima posizione mentre il record è detenuto dal 26 dicembre 2013 con 110 cm. 


MeteoSvizzera

Record di neve fresca anche in pianura - Ad inizio mese la neve non è caduta solo nelle Alpi, bensì anche alle basse quote del Nord delle Alpi. A Ginevra il 4 aprile sono stati misurati 6 cm, nuovo record per questo mese che supera il valore precedente di 4 cm del 9 aprile 1970.

Estate al nord, pioggia al sud - Dopo un paio di settimane caratterizzate dal tempo variabile, la meteo è stata contraddistinta da frequenti precipitazioni sul versante sudalpino e favonio su quello nordalpino. Il forte favonio ha raggiunto perfino il confine settentrionale della Svizzera, cosicché il 24 aprile è risultato il primo giorno estivo del 2019 con temperature massime superiori a 25 gradi. 

A sud delle Alpi lo sbarramento orografico ha determinato precipitazioni frequenti: tra il 23 e il 25 aprile sono caduti tra 80 e 170 mm di pioggia, con punte di 180 – 250 mm sul Ticino occidentale. Le temperature sono rimaste per lo più al di sotto dei 17 gradi. Il 26 anche la grandine ha fatto capolino sul nostro cantone, specie nel Mendrisiotto.


Ti Press
La grandine caduta a Stabio il 26 aprile

"Ritorno alla normalità" - A sud delle Alpi negli ultimi giorni del mese il tempo è tornato ad essere soleggiato, con temperature massime comprese tra 18 e 21 gradi. Al nord è invece affluita aria fredda e umida che ha generato frequenti rovesci. Le temperature massime non hanno superato i 12 – 14 gradi e il limite delle nevicate si è situato attorno a 1000 metri.

MeteoSvizzera
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Andrea Weber 4 mesi fa su fb
Tutto normale, l'inquinamento non causa problemi...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
46 min

Il tracciato di Bike Emotions colpito dai vandali

Brutta sorpresa per gli organizzatori della terza edizione della manifestazione. Roberto Mazza: «Lavori una notte intera ed al mattino ti trovi il percorso di gara così. Grazie ai vandali della notte»

CONFINE
3 ore

Ubriachi in servizio, denunciati tre marinai

L'equipaggio del battello Fra Cristoforo ha alzato un po' troppo il gomito e sulla banchina ad attenderli sono comparsi i carabinieri. Ai tre uomini è stato ritirato il libretto di navigazione

VIDEO
RIVA SAN VITALE
19 ore

Atterraggio bagnato per un parapendista

Lo sventurato è rimasto aggrappato per qualche minuto a una boa, fino a quando alcuni passanti lo hanno aiutato a raggiungere la riva e a uscire dall’acqua

FOTO
CANTONE
22 ore

È tempo di vendemmia

Un po' in tutto il cantone in questi giorni si raccolgono gli sforzi e i sacrifici fatti negli scorsi mesi

FOTO
SERRAVALLE
1 gior

Due sottopassaggi a favore dell'integrazione a Malvaglia

I muri vicino al campo di calcio e nei pressi del garage Doma Car sono stati colorati negli scorsi mesi da bambini e genitori

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile