Ti Press (archivio)
CANTONE
24.04.19 - 10:130

Tumore del colon, la ricerca di nuove terapie passa dall'EOC

Il Gruppo di Ricerca Traslazionale del Dipartimento di Chirurgia dell’EOC ha ricevuto un finanziamento di quasi un milione di franchi

BELLINZONA - Importante riconoscimento per la ricerca clinica dell’Ente Ospedaliero Cantonale: una sua squadra di ricercatori ha ottenuto due consistenti finanziamenti (grant) da parte del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca scientifica e della Fondazione Gebert Rüf. I grant sono stati assegnati a due progetti di ricerca complementari e innovativi che riguardano il ruolo svolto dalla flora intestinale, il cosiddetto microbiota, nei tumori del colon-retto.

I due grant, di 426’000 e 460’000 franchi, sono destinati al Gruppo di Ricerca Traslazionale del Dipartimento di Chirurgia dell’EOC, guidato dalla PD Dr.ssa Giandomenica Iezzi. Il progetto di ricerca, condotto in collaborazione con le Università della Svizzera Italiana, di Basilea e di Zurigo, avrà una durata di quattro anni. I ricercatori studieranno in particolare la capacità di alcuni batteri della flora intestinale di attivare specifiche sottopopolazioni del sistema immunitario e favorire così lo sviluppo della risposta immunitaria contro il tumore, associata ad una migliore prognosi. In un prossimo futuro, la ricerca potrebbe portare allo sviluppo di nuove terapie per il tumore del colon-retto basate sulla somministrazione di batteri per migliorare, eventualmente in combinazione con le terapie convenzionali, la qualità e l'aspettativa di vita dei pazienti.

Questa ricerca si inserisce pienamente nel contesto dell'interesse che la comunità scientifica internazionale sta rivolgendo alla composizione della flora intestinale e al suo ruolo in una serie di malattie, come l'obesità, il diabete, le malattie infiammatorie intestinali e le malattie neurodegenerative. Sarà l’EOC a guidare la ricerca e a coordinare il lavoro dei ricercatori di Basilea, di Zurigo e dell’USI, tramite l’Isitituo Oncologico di Ricerca e l’Istituto di Ricerca in Biomedicina. Oltre alla PD Dr.ssa Iezzi, gli altri referenti EOC di questa ricerca sono il Prof. Dr. med. Dimitri Christoforidis, responsabile del Servizio di Chirurgia Colorettale EOC, e il Prof. Dr. med. Pietro Majno-Hurst, capo del Dipartimento di Chirurgia EOC.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MURALTO
6 ore

«Vorremmo tenere aperto fino a mezzanotte, ma ce lo vietano»

Il negozietto di fronte alla stazione torna a fare discutere. Il giovane responsabile: «L’estate per noi è il momento degli affari». Il sindaco: «Prolungamento degli orari inopportuno»

FOTO E VIDEO
LOCARNO
7 ore

Locarno premia la forza femminile rappresentata da Pedro Costa

È "Vitalina Varela" ad aggiudicarsi il Pardo d'oro della 72esima edizione del Locarno Film Festival. Il Pardino d'oro va a Dejan Barac per "Mama Rosa"

BELLINZONA
11 ore

Il cedro aveva 200 anni, «era sanissimo»

Tuto Rossi posta su Facebook l'immagine di un albero abbattuto. «Poi arrivano sei municipali che aspirano solo alla loro rielezione e approvano la demolizione»

AIROLO / URI
11 ore

Ancora rientri, ancora traffico

Alle 12.30 erano otto i chilometri davanti alla galleria del San Gottardo in direzione nord. Ma c'è anche chi è in partenza

LOCARNO
14 ore

Più barche di quanto permesso

Da alcuni controlli sarebbe emerso il sovraffollamento del sovrautilizzo del molo presso il cantiere nautico Di Domenico

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile