TiPress - foto d'archivio
CANTONE
29.03.19 - 09:240

Anche Locarno al buio per l'ambiente

Il Municipio invita tutte le cittadine e i cittadini a partecipare a questa azione simbolica spegnendo sabato tra le ore 20.30 e le 21.30 tutte le illuminazioni possibili

LOCARNO - Domani, sabato, la città di Locarno spegnerà l’illuminazione agli edifici storici per una buona causa. Dalle 20.30 alle 21.30 l’illuminazione del Castello Visconteo e di altri edifici iconici verrà spenta per aderire al progetto Earth Hour, volto alla salvaguardia dell’ambiente. E la Città invita anche i cittadini a partecipare.

Locarno, Città dell’energia dal 2012, ha aderito a Earth Hour, l’azione 2019 del WWF che propone lo spegnimento di edifici storici e monumenti in tutto il mondo nello stesso momento per 60 minuti (da qui il nome “Earth Hour”, che significa “ora della terra”) per rendere attenta la popolazione al consumo responsabile di energia.

Earth Hour è un’azione nata nel 2007 per promuovere una discussione attorno a temi ambientali come lo spreco e l’impiego di energia o la protezione della natura, incoraggiando al contempo un cambiamento delle proprie abitudini da parte delle persone attraverso semplici singoli gesti. Tale azione, nata a livello locale da WWF Australia per la città di Sidney, negli anni ha assunto una dimensione sempre maggiore, tanto che oggi è divenuta globale e coinvolge milioni di persone in tutto il mondo.

Pertanto, domani sera l’illuminazione del Castello Visconteo, di Casorella, di Palazzo Marcacci, di Casa Rusca e della Chiesa di S. Antonio verrà simbolicamente spenta dalle ore 20.30 alle 21:30.

Inoltre, il Municipio di Locarno invita tutte le cittadine e i cittadini a partecipare a questa azione simbolica spegnendo tra le ore 20.30 e le 21.30 tutte le illuminazioni possibili, amplificando così gli effetti di quest’iniziativa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
Lara e Valon, la coppia più “antipatica” della Svizzera?
La sciatrice e il calciatore nell’occhio del ciclone. Francesco Lurati, esperto di gestione della comunicazione: «Nell’era dei social, è problematico non avere una strategia chiara»  
TESSERETE
2 ore
Ticinesi in crisi d'identità? «Riscoprite il dialetto»
È il consiglio che dà Gabriele Quadri, dialettologo e scrittore che spiega perché l’idioma locale è «ricchezza da salvaguardare», magari anche con l’aiuto della scuola
FOTOGALLERY
QUARTINO
13 ore
Fanno un video con la Ferrari, fermati tre giovani
È successo oggi pomeriggio nei posteggi del centro Luserte. Sequestrate delle armi finte. "Trapper" nei guai
CANTONE
15 ore
«Il collegamento con Milano è un grosso problema»
In occasione del battesimo del Giruno “Ceneri 2020”, oggi il sindaco di Lugano ha sottolineato l’importanza di sviluppare la ferrovia verso sud
FOTO, VIDEO E SONDAGGIO
CANTONE
16 ore
Al tunnel del Ceneri mancano 365 giorni… anzi no, sono 363
È scattato oggi il conto alla rovescia in vista della messa in esercizio della galleria. Battezzato un altro treno Giruno
ITALIA-CANTONE
17 ore
Un tesoro da 27 milioni "naufragato" in Ticino
In una banca luganese i presunti fondi sottratti dal mega-fallimento di un armatore campano
CANTONE
18 ore
Pioggia, pioggia e ancora pioggia
Il bollettino di MeteoSvizzera per la prossima settimana ci lascia una sola certezza: servirà l’ombrello almeno fino a venerdì
AIROLO
19 ore
L’Hotel Alpina potrà passare nelle mani del Comune
Il 61,9% dei cittadini ha approvato l’acquisto della struttura che per una decina di anni ospiterà gli operai del Gottardo. Ma c'è ancora un ricorso da evadere
LUGANO
20 ore
Un "pacchetto" di sinistra sotto l'albero
PS, PC e Verdi hanno presentato tre emendamenti e sei mozioni al Municipio di Lugano. Eccole
LUGANO
21 ore
Un'isola artificiale a Lugano? «Ma è un plagio»
Il progetto commissionato dal Municipio. Ma assomiglia a un'idea lanciata pochi mesi fa da due consiglieri comunali
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile