TiPress - foto d'archivio
CANTONE
29.03.19 - 09:240

Anche Locarno al buio per l'ambiente

Il Municipio invita tutte le cittadine e i cittadini a partecipare a questa azione simbolica spegnendo sabato tra le ore 20.30 e le 21.30 tutte le illuminazioni possibili

LOCARNO - Domani, sabato, la città di Locarno spegnerà l’illuminazione agli edifici storici per una buona causa. Dalle 20.30 alle 21.30 l’illuminazione del Castello Visconteo e di altri edifici iconici verrà spenta per aderire al progetto Earth Hour, volto alla salvaguardia dell’ambiente. E la Città invita anche i cittadini a partecipare.

Locarno, Città dell’energia dal 2012, ha aderito a Earth Hour, l’azione 2019 del WWF che propone lo spegnimento di edifici storici e monumenti in tutto il mondo nello stesso momento per 60 minuti (da qui il nome “Earth Hour”, che significa “ora della terra”) per rendere attenta la popolazione al consumo responsabile di energia.

Earth Hour è un’azione nata nel 2007 per promuovere una discussione attorno a temi ambientali come lo spreco e l’impiego di energia o la protezione della natura, incoraggiando al contempo un cambiamento delle proprie abitudini da parte delle persone attraverso semplici singoli gesti. Tale azione, nata a livello locale da WWF Australia per la città di Sidney, negli anni ha assunto una dimensione sempre maggiore, tanto che oggi è divenuta globale e coinvolge milioni di persone in tutto il mondo.

Pertanto, domani sera l’illuminazione del Castello Visconteo, di Casorella, di Palazzo Marcacci, di Casa Rusca e della Chiesa di S. Antonio verrà simbolicamente spenta dalle ore 20.30 alle 21:30.

Inoltre, il Municipio di Locarno invita tutte le cittadine e i cittadini a partecipare a questa azione simbolica spegnendo tra le ore 20.30 e le 21.30 tutte le illuminazioni possibili, amplificando così gli effetti di quest’iniziativa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora

Corteo dei Molinari, il Governo «condanna i toni e le ingiurie»

Il direttore del DI ha risposto all’interpellenza, pur non fornendo cifre precise sul costo dell’intervento della polizia

CANTONE
2 ore

Quella povertà che nessuno vede

Negli ultimi cinque anni sono raddoppiate le richieste a Soccorso d’inverno da parte dei domiciliati in difficoltà economica: «Tante volte le persone non osano chiedere aiuto pur faticando»

CANTONE
3 ore

Ex docente di Montagnola condannato: «Minore messo in pericolo»

Il pretore ha deciso per lui 60 aliquote da 190 franchi sospese per 2 anni e a una multa di 2000 franchi

BELLINZONA
5 ore

Amianto: le FFS si difendono

I vertici dell'ex regia federale sui decessi dei collaboratori in pensione: «Casi noti, monitoriamo la situazione»

FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore

Il robot Sophia che parla agli umani

È sbarcato a Lugano. Può rispondere alle tue domande. Si è presentata durante la seconda edizione del Forum innovazione Svizzera italiana, da oggi al LAC

FOTO
BELLINZONA
7 ore

Ecco il nuovo volto della Posta di Giubiasco

La rinnovata filiale di via Bellinzona 6 è stata inaugurata questa mattina: «Questa sede è apprezzatissima dalla clientela. Siamo orgogliosi di averla rimessa a nuovo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile