TiPress
CANTONE
27.02.19 - 08:190

Tema dell’esame in anticipo, si è giunti a una conclusione?

Nicholas Marioli ha presentato un’interrogazione per capire se il DECS abbia intrapreso dei provvedimenti

LUGANO - Sulle presunte irregolarità riscontrate durante gli esami di fine tirocinio presso il centro professionale commerciale di Lugano è stata presentata recentemente un’interrogazione.

Nicholas Marioli intende infatti capire se sia «reale il rischio di aver licenziato studenti con un diploma ottenuto in maniera fraudolenta, situazione che creerebbe una disparità con tutti gli altri studenti oltre che inevitabili rischi per il mercato del lavoro e datori di lavoro».

La vicenda, lo ricordiamo, era emersa a inizio luglio. A far scattare le verifiche erano stati i tempi brevi con cui un allievo aveva consegnato la prova di “Economia e società”. Alcuni studenti avrebbero ammesso di avere ricevuto informazioni sulla verifica, ma senza averle richieste. Il DECS aveva anticipato la possibilità di rimettere in discussione i voti e, non è da escludere, anche i titoli ottenuti.

Marioli domanda quali sono gli sviluppi emersi dagli accertamenti e approfondimenti effettuati dal dispositivo dipartimentale di vigilanza, se le presunte irregolarità sono state accertate, come pure l’identità degli autori di tali malversazioni e quali provvedimenti ha intrapreso o intende intraprendere il DECS.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOCUS
2 ore
C'è una legge nel mare: si chiama "salvare"
Durante l'emergenza Covid c'è chi non si è fermato per salvare in mare le vite dei migranti. Noi li abbiamo incontrati
LUGANO
5 ore
«Ha fatto di tutto per essere fermato»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: la difesa ha chiesto una riduzione della pena
BELLINZONA
5 ore
Il Woodstock si mette in quarantena
Parla uno degli avventori del Woodstock, presente la stessa sera della recluta positiva al Covid.
LUGANO
6 ore
Colpirono il radar con una molotov, fermati due ventenni
Il gesto era stato portato a termine da uno dei due a marzo del 2019 per salvare l'amico da una multa.
CANTONE
6 ore
Studio sul Covid, 8'000 lettere dirette ai ticinesi
L'esperto di salute pubblica Emiliano Albanese: «Non possiamo più farci cogliere impreparati»
BELLINZONA
6 ore
«Un ragazzo normale, che più non si può»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: è iniziata l'arringa della difesa
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Un'estate un po' diversa per il Gottardo
Gli svizzeri, ma anche i cittadini europei, quest'estate si sposteranno meno per le vacanze.
CANTONE
7 ore
I casi aumentano anche in Ticino
Dopo un mese di giugno molto positivo, oggi il nostro cantone è confrontato con una crescita della curva epidemiologica.
CHIASSO
10 ore
Aggredito dal capo, resta senza disoccupazione
È successo a un aiuto-cuoco in un ristorante del Sottoceneri. I sindacati: «Fatti gravi, da denunciare»
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
«Le FFS continuano a viaggiare su binari sbagliati»
L'ex regia federale ha deciso di rimuovere dalla propria offerta l’abbonamento generale per studenti.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile