Tipress
CANTONE
15.02.19 - 20:290

Un SMS infiamma di nuovo i rapporti tra EOC e Cardiocentro

Il messaggio inviato a Giovanni Pedrazzini da Paolo Sanvido finisce tra le mani del Consiglio di Stato e della Magistratura

BELLINZONA - Galeotto fu il messaggio e chi lo scrisse. Potremmo parafrasare così la vicenda che ha fatto infiammare ulteriormente i rapporti (già tesi) tra EOC e Cardiocentro. «Ti offro il primariato della cardiologia all'EOC, puoi chiedere tutto quello che vuoi»: l'offerta "indecente" - come riferisce la RSI - è stata fatta dal presidente dell'Ente ospedaliero Paolo Sanvido al co-primario della clinica del cuore Giovanni Pedrazzini.

Ma l'SMS non è passato inosservato ed è giunto fino a Bellinzona. Il legale del Cardiocentro - Marco Bertoli - ha infatti denunciato al Consiglio di Stato il comportamento «giudicato scorretto» di Sanvido. Il messaggio sembra infatti essere un'offerta di lavoro a tutti gli effetti senza quindi il necessario concorso pubblico per la nomina.

Il caso, poi, è finito anche tra le mani del Procuratore Generale Andrea Pagani. Da capire se seguirà una querela da parte del Cardiocentro per concorrenza sleale.

Il presidente dell'EOC - contattato in serata dalla RSI - smorza però la polemica: «Non ritengo riprovevole un messaggio personale inviato a un amico».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 2 anni fa su tio
1. come mai un sms personale é diventato pubblico (vergognoso)? 2. il fatto appare come un'azione volta a buttare fango sull'eoc. 3. cmq il sanvido non merita nessun apprezzamento: atteggiamento scorretto che caratterizza molti personaggi pubblici ticinesi dove vige ancora il clientelismo.
Dragon76 2 anni fa su tio
Che manipolazioni.. che amico strano, lo faranno santo per tanta integrità morale
F/A-18 2 anni fa su tio
A me sembra che lo scandalo sia il non rientrare sotto il cappello dell'EOC da parte del cardiocentro, non due righe di mail tanto per discutere.
Nmemo 2 anni fa su tio
Che Sanvido, politicamente parlando sia un uomo dei Bignasca, sarà difficile da contestare. La domanda che il cittadino comune ticinese si pone è quella a sapere se, conosciuti siffatti modi di fare, a quel livello, la persona se non lo fa di suo, dai suoi amici almeno dovrebbe essere invitato a dimettersi.
johnny1912 2 anni fa su tio
è solo la mia impressione o abbiamo veramente un problema con le "dirigenze" cantonali? I vari casi Argo 1,permessi facili,ecc.. mi portano a questa riflessione..Ho un azienda da 21 anni e mi trovo confrontato tutti i giorni con burocrazia e regole che se non rispettate portano ad inevitabili sanzioni e bacchettate da parte dei vari dipartimenti ed istituzioni..ed è tutto giusto ci mancherebbe ,quando si sbaglia si deve pagare… purtroppo pero devo constatare che ci sono persone che pensano di poter far tutto protetti dal ruolo assegnatoli e che magari nemmeno si avvicina al DNA professionale richiesto ma "nominati" dal sistema . Da Ticinese oramai non piu giovane sono schifato dalla mancanza di umiltà e vergogna di queste persone, consci di poter fare quello che vogliono facendo spallucce davanti alla loro incompetenza e con la presunzione di farci credere tutto quello che vogliono protetti dallo stesso sistema. Forse dovrebbero ricordarsi semplicemente che sono stipendiati da noi e ci dovrebbero un minimo di rispetto.
dan007 2 anni fa su tio
Al di là dello sms un po’ di discrezione e di rigore
vulpus 2 anni fa su tio
La prima considerazione è come mai un messaggio compromettente, di questo tipo, inviato ad un amico possa finire tanto in alto.Probabilmente la definizione amico è impropria. In seconda battuta è evidente che questa persona non è più al suo posto .Ci sono delle trattative in corso, e per il bene di tutti, vanno approfondite .il sig.Sanvido è l'ultima persona , ora , che possa portare avanti, serenamente questa trattativa. Forse stà emulando i suoi amici consiglieri di stato che fanno e disfano tutti individualmente. Si ha però l'impressione che sia in corso un'altra guerra intestina leghista: da una parte il municipio di Lugano con alla testa Borradori,Foletti e Quadri che esplicitamente patteggiano per la Fondazione, e dall'altra un Sanvido che vuole la appetitosa torta. Purtroppo a livello di consiglio di stato nessuno si esprime, ma anche qui la lega parrebbe divisa. I ticinesi cominciano ad averne piene le scatole di questo sistema di gestire il pubblico. Che sia la volta buona per la svolta?
giova70 2 anni fa su tio
VERGOGNOSO!
miba 2 anni fa su tio
Non sono meravigliato più di tanto... Questa è sostanzialmente la prassi a differenti livelli in un cantone omertoso, impaciugato e dalle acque sporche
Nmemo 2 anni fa su tio
Giusto la legge sull’EOC è il Consiglio di amministrazione che esercita l’alta direzione dell’EOC, gestisce l’azienda e decide su qualunque oggetto che la legge o i regolamenti non demandano esplicitamente ad altra autorità o ad altri organi dell’azienda. Così stando le cose, il presidente è andato lungo?
Liberopensiero 2 anni fa su tio
In che mani.....povero EOC!
Zarco 2 anni fa su tio
certo che pensare che questo signore , rappresenterebbe il nuovo ....vecchio sistema ! E pensare che io gli credevo ...
DottorX 2 anni fa su tio
Spero che ora il popolo Ticinesa capisca cosa stia succedendo tra Cardiocentro ed Eoc. Siamo sicuri che EOC sia un vero ENTE PUBBLICO??? E NON sia gestito per interessi personali? Cosa ne pensa il Signor Beltra.... ? O forse ritiene opportuno NON replicare? Mica a causa delle vicine elezioni. Forse sarebbe meglio valutare cosa abbiamo sulla scacchiera pubblic... Cosa ne sarà del Cardiocentro se dovesse finire sotto le sgrinfie di questi personaggi? Vogliamo ancora abbassare la qualità delle sanità Ticinese? Sarebbe un privato perdere un gioiellino riconosciuto a livello internazionale. Stanno nascendo molti centri medici privati, e ben vengano, ma sapete che l'eoc in barba alle leggi gestisce la loro radiologia?!?!altro che il pubblico NON lavora con il privato. Alle fine si tratta solo di $$$$$ Questo fa riflettere Questo fa veramente riflettere Esiste veramente l'ospedale pubblico???
casi89 2 anni fa su tio
questo sig.p.sanvido bisogna toglierlo subito da ogni incarico e seza stipendio.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
13 ore
Sciopero delle donne, assedio al Castello
Slogan, manifesti e picnic. Le donne scendono in piazza contro la violenza di genere e parità salariale
GRIGIONI / CANTONE
14 ore
150 m3 di roccia sulla strada, Lucomagno chiuso a tempo indeterminato
Per ragioni di sicurezza bisognerà escludere il rischio di ulteriori smottamenti. Ma ci vorranno giorni.
CANTONE
14 ore
SUPSI: «Scuola a distanza anche dopo la pandemia»
È stato un 2020 complicato per l’Istituto superiore cantonale, che ha portato a un consuntivo 677mila franchi in rosso.
FOTO
MENDRISIO
15 ore
Mendrisio ha altre sei vie al femminile
L'inaugurazione è avvenuta oggi, a quarant'anni dalla votazione dell'articolo costituzionale sull'uguaglianza
CANTONE
19 ore
Un altro giorno senza decessi
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro cantone sono stati accertati 33'172 casi e 995 morti
CANTONE
23 ore
Le prostitute (vaccinate) non fanno il pienone
I postriboli in Ticino sono ancora mezzi vuoti. E fanno sconti alle ragazze che non riescono a pagare
CANTONE
23 ore
Allievi tutti in aula e quasi 170 quarantene di classe
È il bilancio dell'anno scolastico che in Ticino si conclude il prossimo 18 giugno
TICINO/GRIGIONI
1 gior
Mauro Gianetti turbato: «Questa foto fa venire i brividi»
Sassi sul Passo del Lucomagno, dove negli ultimi giorni è passato per ben due volte il Tour de Suisse.
CANTONE
1 gior
«Chiunque gioca sulle paure finisce per vincere»
Legge sul terrorismo, Paolo Bernasconi preoccupato: «Si rischia di arrivare a controllare perfino gli animalisti».
CANTONE
1 gior
Pensioni del Consiglio di Stato: «Si volta pagina»
La Legge sulla previdenza dei membri del Consiglio di Stato ha incassato il 52.1% di voti a favore
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile