tipress
LOCARNO
01.02.19 - 11:430

Riqualifica dell'ex-Macello ed ex-gas: i risultati del mandato di studio

Il Vicesindaco e Presidente del Collegio di esperti Paolo Caroni si è detto soddisfatto: «il concorso è stato ricco di spunti e soluzioni»

LOCARNO - Il Municipio ha condiviso il rapporto del Collegio di esperti - composto da rappresentanti dell’amministrazione comunale e da esperti indipendenti - sui risultati del mandato di studio in parallelo per la realizzazione di un quartiere eco-sostenibile con integrato un polo della meccatronica nel comparto ex-Macello ed ex-gas. Mandato che, va ricordato, è volto a identificare un concetto di sviluppo urbanistico, ma anche economico e sociale dell’area.

Il Vicesindaco e Presidente del Collegio di esperti Paolo Caroni si è detto soddisfatto: «il concorso è stato ricco di spunti e soluzioni, con proposte di qualità: ogni gruppo ha lavorato intensamente presentando soluzioni interessanti e differenziate. All’unanimità il Collegio di esperti ha poi deciso di orientarsi verso una soluzione che, ne sono sicuro, permetterà di valorizzare un comparto importante per Locarno e il Locarnese».

Il comparto ex-gas ed ex-macello presenta attualmente un importante potenziale, dalla sua posizione vantaggiosa rispetto al centro cittadino e alla riva del lago, alle dimensioni tanto ampie (ca. 40’000 m2) da permettere una chiara suddivisione dei vari spazi. Condizioni che ne fanno uno dei poli di sviluppo strategico del Comune e che, dunque, hanno richiesto la necessaria attenzione da parte del Municipio.

Per capire come valorizzare l’area e quale soluzione di sviluppo urbanistico adottare, il Municipio ha deciso di avvalersi della procedura dei mandati di studio in parallelo, nel corso della quale sono state messe a confronto e discusse differenti ipotesi di lavoro, elaborate in parallelo da cinque team di progettazione, e in seguito valutate da un apposito gruppo di accompagnamento politico e tecnico.

Nel corso del mese di febbraio sarà organizzata l’esposizione pubblica dei progetti presentati. In seguito i Servizi tecnici della Città e il gruppo di progettazione prescelto lavoreranno all’allestimento della modifica pianificatoria necessaria a consolidare e concretizzare le proposte urbanistiche scaturite dal Mandato di studio in parallelo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CENTOVALLI
9 ore
Intragna, si scontra in curva con un camion
L'incidente è avvenuto attorno alle 18 di questo pomeriggio. Sul posto soccorsi e polizia
FOTO / VIDEO
MORBIO INFERIORE
9 ore
Il ramo si spezza e cade sulla strada
È accaduto questo pomeriggio in zona Balbio, a Morbio Inferiore
CANTONE
12 ore
Collettivo R-esistiamo: nei centri per migranti condizioni da «lager»
Il gruppo fa riferimento anche al caso di un ragazzo che si è gettato dal centro della Croce Rossa a Paradiso
CANTONE
13 ore
«Oltre 450 persone in isolamento in Ticino»
Il DSS fa il punto della situazione sull'evoluzione epidemiologica in Ticino del Covid-19
LOSONE
15 ore
Scavando dietro i mucchi di una sabbia scomoda
Silo & Beton Melezza SA: i politici e (ex) funzionari cantonali che ruotano attorno alla famiglia Pinoja
CANTONE
17 ore
I casi ticinesi tornano in doppia cifra
Non si verificavano così tante infezioni dal 21 maggio. Invariati i decessi che sono fermi a quota 350 dall'11 giugno.
FOTO E VIDEO
LUGANO
17 ore
20 minuti ha distribuito 25mila mascherine gratuite
Distribuzione di mascherine stamane in alcune stazioni svizzere assieme a una copia di 20 minuti.
GAMBAROGNO
19 ore
Dal sogno all’incubo: «Il mio terreno non vale più nulla»
Aveva un progetto da favola: ora si ritrova con un pugno di mosche. Il “dramma” dell’architetto Federico Peter.
CONFINE
20 ore
"Bella vita" a Como, immobile sequestrato a una società svizzera
Attiva nel settore bancario, non aveva la necessaria autorizzazione.
CANTONE
20 ore
Mascherine sui treni, l'A2 ne subisce le conseguenze
Alle 6 del mattino le code raggiungevano i cinque chilometri.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile