MANNO
25.01.19 - 17:130

Mercato del lavoro al centro del dibattito

L’evento è stato anche l’occasione per annunciare la costituzione di un gruppo di riflessione sulle sfide future

MANNO - Alla presenza di un folto pubblico – circa 300 persone – si è tenuto oggi a Manno l’evento “Il mercato del lavoro ticinese: tra presente e futuro”, organizzato dal Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE).

L’evento ha permesso di discutere dei fenomeni e delle tendenze in atto sul mercato del lavoro ticinese, così come di identificare le sfide e le opportunità che, in futuro, si presenteranno in Ticino.

Dopo il saluto del Sindaco di Manno, Giorgio Rossi, il Consigliere di Stato Christian Vitta ha presentato ai presenti una panoramica sui principali temi concernenti il mercato del lavoro, un ambito prioritario per il Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE).

Partendo da un’analisi del presente e volgendo lo sguardo al futuro, il Consigliere di Stato ha definito l’evento odierno un momento di confronto privilegiato sull’importante tema del mercato del lavoro ticinese. L’evento è stato anche l’occasione per annunciare la costituzione di un gruppo di riflessione sulle sfide future del mercato del lavoro.

Nel corso del pomeriggio sono poi intervenuti diversi relatori, che hanno offerto diversi spunti utili per leggere alcuni importanti fenomeni attuali. Il Prof. Fabio Losa, docente ricercatore presso il Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera italiana (SUPSI), ha chiarito alcuni concetti specifici del mercato del lavoro, offrendo uno sguardo sul presente e sul futuro. Futuro che è stato anche al centro dell’intervento del Prof. Luca Maria Gambardella, Direttore dell’Istituto Dalle Molle di Studi sull’Intelligenza Artificiale (IDSIA), che si è soffermato soprattutto sui rischi e sulle opportunità della digitalizzazione.

In seguito è stato il turno per gli addetti ai lavori di illustrare le loro visioni sul mercato del lavoro: quella dei sindacati è stata delineata dal Segretario Cantonale dell’Organizzazione Cristiano Sociale Ticinese (OCST), Renato Ricciardi, e quella delle associazioni economiche dal Direttore dell’Associazione Industrie Ticinesi (AITI), Stefano Modenini.

Non poteva infine mancare un approfondimento dedicato all’ambito del collocamento: sono pertanto intervenuti dapprima il Prof. Giuliano Bonoli dell’Università di Losanna (IDHEAP UNIL), portando alcuni esempi concreti a livello internazionale, e in seguito la Capo Sezione del lavoro del DFE, Claudia Sassi, che si è soffermata sul sostegno al collocamento nel nostro Cantone.

L’evento si è concluso con una tavola rotonda, moderata da Alfonso Tuor, che grazie alle diverse prospettive offerte dai relatori – Avv. Alice Ghisletta, Responsabile Direzione DFE, Prof. Giuliano Bonoli (IDHEAP UNIL), Enrico Borelli (Segretario Regionale UNIA) e Luca Albertoni (Direttore della Camera di commercio, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi del Cantone Ticino CC-Ti) – ha permesso di delineare alcune piste di riflessione su come affrontare tempestivamente e proattivamente le evoluzioni che ci attendono.

La giornata odierna ha permesso di affrontare da varie prospettive il tema del mercato del lavoro, con uno sguardo rivolto al futuro e alle sfide che toccheranno anche il Cantone Ticino.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Lotto, vinti oltre 20 milioni. Forse in Ticino
La schedina vincente potrebbe essere stata giocata nel nostro cantone. I numeri estratti: 10, 19, 25, 29, 38, 40 e 2
FOTO
LUGANO
6 ore
Furgone distrutto dalle fiamme in un piazzale a Viganello
Il veicolo ha preso fuoco questo pomeriggio in via agli Orti. Sul posto pompieri e polizia
FOTO
MENDRISIO
10 ore
Bambini e alberi si abbracciano e crescono insieme
Questa mattina è stato ufficialmente presentato il progetto “Alberi della vita – Un albero per ogni bambino”. Obiettivo: «Regalare un futuro sostenibile per i nostri giovani»
VAUD / BELLINZONA
12 ore
Ha moglie e figlia in Ticino, ma l’espulsione è “giusta”
Permessi di dimora non concessi a causa di precedenti penali. Negli ultimi giorni il Tribunale federale ha dato una volta ragione e una torto alle autorità cantonali. Ecco le due storie
FOTO
LUGANO
14 ore
Cinque anni fa la frana che strappò due vite a Davesco
Erano da poco passate le 2.30 del mattino. La pioggia provocò il crollo di un muro di contenimento, che travolse una palazzina
FOTO E VIDEO
MINUSIO
1 gior
L'auto urta un muretto e finisce sul tetto
Nel veicolo, che circolava in direzione di Locarno, c'erano due persone, soccorse dal personale del Salva
CUGNASCO-GERRA
1 gior
In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane
La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?
CANTONE
1 gior
I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia
Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra
BELLINZONA
1 gior
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
1 gior
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile