LUGANO
24.01.19 - 13:320

Onori per il musicista Luca Pianca, premio svizzero della musica

Il noto liutista è stato ricevuto a Palazzo Civico

LUGANO - Luca Pianca, affermato musicista luganese, è stato ricevuto questa mattina a Palazzo Civico dal sindaco Marco Borradori, dal vicesindaco Michele Bertini e dai municipali Roberto Badaracco, Angelo Jelmini, Lorenzo Quadri e Cristina Zanini Barzaghi. Erano presenti all’incontro anche Luigi Di Corato, direttore della Divisione Cultura, Michel Gagnon, direttore del LAC, Carlo Piccardi, musicologo e Giulia Genini, musicista.

L’incontro è stato organizzato dal Municipio per celebrare il prestigioso premio assegnato a Luca Pianca dall’Ufficio federale della cultura nel 2018: è la prima volta che un artista luganese riceve il Premio svizzero della musica, assegnato al noto liutista per la versatilità e l’elevata qualità della sua opera.

«La Città è lieta di annoverare fra i suoi cittadini un musicista di caratura internazionale, che ha contribuito con la sua intensa e appassionata opera a promuovere Lugano nel mondo dell’arte e della cultura – ha sottolineato il sindaco Marco Borradori - La Città di Lugano identifica la cultura come uno dei suoi motori di crescita sociale ed economica e particolare attenzione è riservata alla promozione degli artisti emergenti e affermati del nostro territorio. La natura del LAC è glocal, globale perché è attenta alle vicende delle avanguardie e alla creazione artistica internazionale, ma nel contempo locale perché sensibile alle dinamiche creative autoctone».

Il sindaco Borradori ha ricordato alcune tappe della carriera artistica di Luca Pianca: liutista e direttore, allievo di Nikolaus Harnoncourt, cofondatore dell’ensemble “Il Giardino Armonico” con cui ha realizzato innumerevoli tournée internazionali quale solista e continuista. Ha suonato nei maggiori festival europei (Salisburgo, Lucerna, Schleswig-Holstein, Wiener Festwochen, ecc.).

Ha tenuto recital alla Carnegie Hall di New York, alla Oshi Hall di Tokio, al Musikverein e al Konzerthaus di Vienna. Dal 2008 dirige il ciclo Bach presso il Konzerthaus di Vienna, che prevede l’esecuzione integrale delle cantate di Johann Sebastian Bach con l’Ensemble cluadiana e i Wiener Sängerknaben. Ha collaborato con Marie-Claude Chappuis, Christoph Prégardien, Cecilia Bartoli, Georg Nigl, Roberta Mameli, Viktoria Mullova, Albrecht Mayer e molti altri grandi interpreti.

Molto significativa è l’attività concertistica con il violista Vittorio Ghielmi e il violinista Dimitri Sinkovsky. La sua discografia comprende una cinquantina di titoli: di particolare rilievo la registrazione delle opere complete per liuto di J.S. Bach e Antonio Vivaldi.

TOP NEWS Ticino
GIUMAGLIO
10 min

Rissa al Carnevale, c'è un terzo arresto

Nuovi sviluppi nell'inchiesta sulla rissa avvenuta sabato sera e che era costata a un 17enne il ricovero in ospedale

BELLINZONA
1 ora

«Perché ho le mani sporche di cocaina?»

In Ticino il rischio di entrare in contatto con la polvere bianca, anche per i non consumatori, è sempre più alto. Il caso di un 40enne bellinzonese

CANTONE
3 ore

Influencer scrocconi: «Quella volta in cui il conto fu esorbitante»

Offrono visibilità in cambio di soggiorno o pasti. Sono figure spesso professionali e utili a hotellerie e ristorazione. Ma il fenomeno è in aumento e con esso anche i furbetti

FOTO
BALERNA
4 ore

Fiamme nella notte alla Bellitex

Sul Posto Polizia e Pompieri. Da chiarire le cause del rogo

CANTONE
5 ore

L’Instagram della gastronomia per scegliere il ristorante

Ecco l’app che promuove la ristorazione ticinese attraverso le immagini

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report