Tipress
AGNO
20.01.19 - 16:230
Aggiornamento : 21.01.19 - 06:38

«Per noi l’affidabilità è importante»

Guasti e maltempo mettono a repentaglio la fiducia dei passeggeri? La parola a Swiss

AGNO - Basta un problema tecnico per mettere temporaneamente ko il collegamento aereo tra Lugano e Zurigo. È successo giovedì, come noto, quando due voli sono stati cancellati per permettere la risoluzione del guasto. Ma una situazione analoga si era presentata anche lo scorso 31 agosto: decine di passeggeri in partenza dallo scalo cittadino avevano dovuto optare per il treno o collegamenti alternativi dagli scali milanesi, dovendo quindi rivedere i piani di viaggio. Allora la causa era un problema ai freni, che aveva reso necessario il trasporto di un pezzo di ricambio da oltre San Gottardo.

Attualmente la rotta è operata, per conto di Swiss, da Adria Airways. Mentre la scorsa estate era ancora affidata ad Austrian Airlines. Resta comunque il problema che al verificarsi di un guasto non è immediatamente disponibile un velivolo di riserva. Swiss, da noi interpellata, si dichiara comunque soddisfatta della passata collaborazione con Austrian e di quella attuale con Adria. Un cambio che, lo ricorda la compagnia, era stato effettuato per questioni economiche. «Adria Airways utilizza un Saab 2000 da cinquanta posti, più adatto alla rotta che il Dash 8-Q400 da 76 posti di Austrian».

Per il collegamento tra Lugano e Zurigo, Swiss è praticamente costretta ad affidare l’incarico a un’altra compagnia, in quanto non dispone di velivoli delle dimensioni adatte. Attualmente il più piccolo è il Bombardier CSeries 100 (ora Airbus 220-100) da 125 posti. Aereo che, inoltre, «non dispone di una certificazione per l’aeroporto di Lugano».

Episodi come quelli descritti sopra, ma anche le cancellazioni dovute alle condizioni meteorologiche minano però l’affidabilità del collegamento, inducendo i passeggeri a optare direttamente per l’alternativa (il treno fino a Zurigo o la partenza da un aeroporto milanese). «Per Swiss l’affidabilità ha un ruolo importante» assicura la compagnia, che comunque sottolinea: «È importante considerare il contesto generale». Un contesto che contempla in particolare le cancellazioni o le deviazioni dovute al meteo, ma anche i fattori che variano da scalo a scalo (visibilità, altezza delle nuvole). «Nel caso dell’aeroporto di Lugano i valori sono ben superiori alla media a causa della situazione topografica» conclude Swiss.

Nel frattempo, complice il prolungato periodo di bel tempo, ad Agno la percentuale di voli cancellati è calata molto. Anche nel periodo invernale. Per la scorsa estate lo scalo aveva inoltre comunicato una percentuale del 2,1% per i voli su Zurigo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Nicklugano 1 anno fa su tio
Non è un problema di inaffidabilità e nemmeno un problema di meteo: è semplicemente un problema di redditività, unico criterio che SWISS, giustamente, può e deve rispettare. Detto questo, basta con le fantasie e i "mi piacerebbe tanto"...
robi82 1 anno fa su tio
Aggiungo al commento di SEO56,..... uno schifo. Voli cancellati, niente avvisi di cancellazione, mancanza di comuniczioni, e ci si trova su un taxi per Milano a 150k/hm. Rientro da Zurigo per LUG, in volo ci dicono si atterra a Milano quando già prima dell'imbarco lo sapevano. Chiedere no? LUG-ZRH via treno 70.00. Media di 15-20 persone, meglio prendere una scusa, no? Li mandiamo con il treno, rimborsiamo 1000.00-1400.00, i conti sono fatti. Cosa costa alla compagnia un volo così? Se poi, già le agenzie consigliano Milano perchè partire da Lugano è troppo inaffidabile, meglio chuidere baracca e burattini e la fem finida lì.
seo56 1 anno fa su tio
Ridicoli, cercate altre scuse. A me sembra che siete inaffidabili....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Due nuovi casi in Ticino
I casi registrati nel nostro cantone salgono a 3'365. I decessi restano 350.
CANTONE
1 ora
Attenzione ai falsi sordi che chiedono soldi
L'allarme arriva dalla Federazione Svizzera dei Sordi: «Non firmate petizioni, non date contanti e avvisate la polizia»
CANTONE
4 ore
Ecco che fine hanno fatto le multe covid
I circa 50mila franchi raccolti dalla polizia sono stati versati nelle casse di Pro Senectute.
CANTONE
4 ore
È presto per fallire di Covid
Fallimenti in calo rispetto all'anno scorso, in Ticino. La ristorazione stringe i denti. Suter: «Aspettiamo l'inverno»
CONFINE
11 ore
Buoni covid ticinesi contro lo shopping oltre confine
La risposta ticinese all'iniziativa "duty free" dei negozi comaschi. L'ondata di acquisti in Italia finora non c'è stata
CANTONE
13 ore
Le ombre sulla fiscalità dei telefrontalieri
Il recente accordo tra Italia e Svizzera ha sanato i mesi della pandemia, ma dubbi persistono sul futuro del telelavoro
CANTONE
15 ore
«Non vogliamo la barriera al Gottardo»
Covid-19 e vacanzieri da nord. Si entra nel vivo della stagione. Parla Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo.
MELIDE
17 ore
A2: tamponamento fra due camion sul ponte diga
Chiusa la galleria del San Salvatore. Si registrano forti disagi alla circolazione in direzione sud
FOTO
LUGANO
18 ore
«Ho scattato un selfie con King Roger»
Il tennista basilese a Carona per girare uno spot della Mercedes non si è sottratto ai suoi ammiratori
LUGANO
20 ore
Durante l'intervento di polizia parte una pallottola
Un agente ha inavvertitamente esploso un colpo d'arma da fuoco mentre stava entrando in un appartamento di Molino Nuovo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile