Archivio Keystone
CANTONE
14.01.19 - 16:000

Le donne svizzere (e ticinesi) incrociano le braccia

Il 14 giugno torneranno a scioperare per denunciare disparità, discriminazioni, abusi e rivendicare la parità: «Se le donne vogliono, tutto si ferma»

BELLINZONA - «Se le donne vogliono, tutto si ferma». È ispirandosi a questo slogan - già proposto nel precedente sciopero del 1991 - che le rappresentanti del gentil sesso intendono incrociare le braccia il prossimo 14 giugno per «denunciare disparità, discriminazioni, abusi e rivendicare non solo la parità nei fatti, ma anche pieni diritti come persone».

Lo sciopero era già stato lanciato un anno fa in ocassione dell'ultimo dell’ultimo Congresso delle donne dell’Unione sindacale svizzera su proposta di una risoluzione del sindacato SSP/VPOD, votata all’unanimità dalle delegate. Anche In Ticino ci si è mossi costituendo ufficialmente - lo scorso sabato 12 gennaio - il coordinamento cantonale che si preoccuperà di organizzare la giornata di protesta. 

A questo appuntamento i soggetti, le associazioni, i sindacati e i partiti che vi hanno aderito, giungeranno con un proprio percorso di attività e proposte.

In occasione della costituzione del Coordinamento, è stata anche confermata l’adesione al manifesto programmatico in 19 punti, in cui si puntano i riflettori sulle ragioni per le quali le donne sciopereranno: a casa e sui luoghi di lavoro, in diverse forme e in diversi momenti. «I punti riguardano il lavoro, il lavoro non remunerato, il lavoro di cura, la previdenza sociale, il tempo di lavoro, il salario, la sessualità e l’identità sessuale, la libertà di autodeterminazione, il controllo del proprio corpo, la violenza, il sessismo, le discriminazioni, gli stereotipi, il diritto di asilo, l’oppressione della società patriarcale e l’omofobia».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Una citazione patriarcale fra le tante, anche molto più recenti, che ha forgiato la nostra società. Sono cambiate alcune opportunità, ma quel pensiero, se pur grottesco, è rimasto nel (sub)conscio... “Le donne non dovrebbero essere illuminate o educate in nessun modo. Dovrebbero, in realtà, essere segregate poiché sono loro la causa di orrende ed involontarie erezioni di uomini santi.” (Sant’Agostino, padre della chiesa cristiana cattolica).
F/A-18 1 anno fa su tio
Ecco, stavo leggendo....., mi viene in mente la battuta e ciapala, .....mi hai preceduto! Comunque è vero, i cumanda i donn, noi pensiamo di dominare, ma va bene anche così, buona serata Tato.
aquila bianca 1 anno fa su tio
@F/A-18 Grazie F/A-18...… Il comando non ce lo potete togliere dalle mani, lo teniamo troooooppo stretto… :o) Esclusivamente per il vostro bene…. ;-xD…...Buona serata ciaoooooo :))))
Tato50 1 anno fa su tio
@F/A-18 Scusa F/A , ti ho fregato con il Mirage ;-))) Buona serata anche a te ;-))
Tato50 1 anno fa su tio
Se incrociano anche le gambe siamo fritti ;D
aquila bianca 1 anno fa su tio
@Tato50 ha,haha…… Siamo Donne, oltre le gambe c'é di più ;-o) Ma le gambe….. ma le gambe, a me piacciono di più….. ;xD quante belle canzoncine per elogiare le gambe, ma se le dovessimo incrociare; siamo alle solite, l'interesse passa in un amen……. vöruf nà püsé in su….. ;-xD…… Come siete prevedibili voi uomini…… ;-)))))) Comunque, almeno nel mio caso, non resisterei a lungo con l'X..... :)))))))))))))))))))) Scherzi a parte….Come va oggi S. ??????? Spero meglio <3 Buona serata Tat ;-**
Tato50 1 anno fa su tio
@aquila bianca Ma ti verranno i crampi come i miei notturni ;-)) Effettivamente il comando non ve lo possiamo togliere; l'avete in mano voi ( gioco di parole ) ;-)) Su S......sei già al corrente !! Ciaooo
sedelin 1 anno fa su tio
W!
F.Netri 1 anno fa su tio
Insomma...riassumendo tutte le loro rivendicazioni.... vogliono il potere e i soldi! Non mi sembra una grande novità.
aquila bianca 1 anno fa su tio
@F.Netri Mi sovviene una barzelletta di qualche tempo fa: per essere felice, una donna deve avere quattro animali…… uno stallone nel letto….. un "giaguaro" in garage….. una "tigre" nell'armadio e un asino che paghi tutto questo…. ;o) Buona serata Netri :)))
Galium 1 anno fa su tio
Speriamo che abbia successo e che non vi siano ritorsioni
TOP NEWS Ticino
CANTONE
51 min
«Senza misure niente deroga»
L’OCST controllerà l’applicazione rigorosa delle norme a protezione della salute dei lavoratori
CANTONE
1 ora
Disinfettanti prodotti “in casa” e gratis
Paolo Rezzonico utilizza il suo birrificio per produrre etanolo a partire da tre semplici ingredienti
CANTONE
2 ore
Le reclute di Losone «pronte per un'eventuale chiamata»
I neoformati del corso di sanitari d'unità «potranno entrare in servizio se necessario» a partire dal prossimo 3 aprile
CANTONE
4 ore
Tutto chiuso fino al 5 aprile
Il presidente del Consiglio di Stato chiarisce l'ok arrivato da Berna allo stop delle attività commerciali e produttive.
BERNA
6 ore
Limitazioni o cessazione delle attività, arriva l'ok da Berna
L'autorizzazione può essere prorogata fino al 5 aprile
CANTONE
8 ore
Pronzini: «Aziende che lavorano... grazie agli amici?»
Il deputato Mps solleva ulteriori interrogativi sui trasporti di ghiaia in Val Bavona
CANTONE
9 ore
I contagi aumentano ancora, ma un po' meno: altri 39 casi
Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 1'727. E i morti complessivi legati al Covid-19 sono 87
CANTONE
10 ore
Colpo di coda dell'inverno
Sono stati giorni con temperature che normalmente si registrano a fine gennaio.
GRIGIONI
19 ore
Cantieri ancora aperti nel Moesano: «Ora basta, governo grigionese!»
Per Nicoletta Noi-Togni, è il «paradosso di essere praticamente ticinesi»: «Dovremo interrogarci e fare una scelta».
SONDAGGIO
CANTONE
21 ore
Quarantena: arriva il consultorio per la coppia ticinese che scoppia
Risponderà da Locarno e Mendrisio e promette un aiuto per affrontare la convivenza forzata.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile