Istituto Pediatrico della Svizzera Italiana - Lu Land
LUGANO
30.12.18 - 08:030
Aggiornamento : 13:47

Lu Land dai bimbi in ospedale: «Porterò nel cuore quei sorrisi»

Il cantante valmaggese ha passato dei piacevoli momenti per Natale insieme ai pazienti dell’Istituto pediatrico della Svizzera italiana

LUGANO - «Abbiamo cantato insieme alcuni brani natalizi, siamo stati in compagnia, abbiamo chiacchierato». È con queste parole che Lu Land descrive i momenti trascorsi con i bambini dell’Istituto pediatrico della Svizzera italiana.

Il cantante valmaggese negli scorsi giorni ha fatto visita ai piccoli pazienti presso l’Ospedale regionale di Lugano. Si è esibito per loro e insieme a loro, ha eseguito canzoni natalizie, hanno parlato molto. E ha metaforicamente vestito i panni di Babbo Natale consegnando loro qualche pensiero per Natale. «Sono costretti a passare le feste chiusi in ospedale. Volevo fare qualcosa per loro».

L'ambiente che ha trovato nel reparto pediatria, ha stupito Lu Land, che ha voluto dimostrare come «la musica unisce sempre»: «Erano felicissimi. Sembrava fosse arrivato un supereroe, qualcosa di fantastico, invece ero solo io con la chitarra». 

Dai più piccoli agli adolescenti, hanno tutti apprezzato la visita del cantante. «Mentre cantavo, ho notato le lacrime sul volto di una ragazzina. Questa scena mi rimarrà sempre nel cuore».

Il ticinese desiderava da tempo far visita ai pazienti del reparto pediatrico e le feste natalizie sono state l’occasione migliore. «Finalmente ho potuto realizzare il mio desiderio. È stata un’esperienza davvero arricchente, molto forte a livello emotivo. Porterò sempre quei sorrisi nel cuore».

 

Istituto Pediatrico della Svizzera Italiana - Lu Land
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 min
Coronavirus: ospedali confrontati a perdite milionarie
L'EOC lamenta ammanchi per 60-70 milioni di franchi. Moncucco: «Speriamo di trovare un buon accordo col Cantone».
LUGANO
13 ore
«Il trasferimento degli uffici a Cornaredo è una condanna a morte»
Gli esercenti del centro ritornano a discutere sul nuovo quartiere, in tempi di Covid
FOTO
CANTONE
14 ore
"Verso l'ospedale senza fumo", anche a Bellinzona
Nella "Giornata mondiale senza tabacco", l’Ospedale Regionale Bellinzona e Valli offre un contributo concreto
FOTO E SONDAGGIO
LUGANO
16 ore
Biciclette alla conquista delle corsie bus
A Lugano è in corso la posa della nuova segnaletica per le due ruote
FOTO
BELLINZONA
18 ore
Il mercato di Bellinzona ha messo la mascherina
Oggi ne sono state distribuite agli avventori che non ne erano provvisti: si tratta di una misura prevista dalla Città
CONFINE
21 ore
«L'Italia non è un lazzaretto»
Lo dice il ministro degli esteri Di Maio. Dal 3 giugno si potrà entrare nel paese senza quarantena
CANTONE
22 ore
Coronavirus: zero contagi e nessun nuovo decesso in Ticino
I dati sull'evoluzione dell'epidemia si confermano incoraggianti.
CANTONE
23 ore
Apprendistato: qui i posti ci sono
In settimane delicate per chi cerca la propria strada, ci sono due settori che assicurano opportunità «affascinanti».
AGNO
1 gior
«Galleria della circonvallazione: occhio che frana tutto»
Secondo il municipale Giancarlo Seitz il futuro tunnel andrà a toccare un pendio già instabile
MENDRISIO
1 gior
Orario ridotto al pronto soccorso pediatrico? «Frutto di un'inesatta comunicazione interna»
L'EOC ha precisato che la riduzione degli orari di apertura è stata valutata, ma non è mai entrata in vigore.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile