lettore Tio.ch / 20minuti / SLF
CANTONE
09.12.18 - 21:430
Aggiornamento : 10.12.18 - 08:25

Neve nell’Alto Ticino: scatta l'allerta valanghe

Pericolo di grado 3/4 a partire dai 2000 metri d'altitudine. Le nevicate dovrebbero continuare anche nella giornata di domani, calando nel pomeriggio

BEDRETTO - Dovrebbero proseguire anche domani, calando nel corso del pomeriggio, le nevicate che hanno incorniciato la giornata di domenica nell’Alto Ticino, responsabili inoltre della chiusura del passo del Lucomagno e di diversi disagi nel tratto autostradale compreso tra Faido e la galleria del San Gottardo.

Secondo l’ultimo bollettino dell’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF), su tutte le regioni dell’Alto Ticino è attualmente in vigore un’allerta di grado 3 o 4 (a dipendenza della zona) per tutte le esposizioni a partire dai 2000 metri. Il pericolo di valanghe è dovuto in particolare alla combinazione tra venti tempestosi e neve fresca.

«Con neve fresca e vento forte proveniente da nord ovest - spiega il bollettino - si formeranno accumuli di neve ventata in parte di grandi dimensioni. La neve fresca e la neve ventata poggiano su una sfavorevole superficie del manto di neve vecchia soprattutto sui pendii ripidi esposti a nord al di sopra dei 2400 m circa».

Nelle zone di maggiore allerta sono inoltre da prevedersi, soprattutto dai bacini di alimentazione in quota, numerose valanghe spontanee che possono avanzare sino a valle.

lettore Tio.ch / 20minuti
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
Le minime al suolo hanno già raggiunto lo zero
Non solo freddo, per i prossimi giorni sono attese di nuovo piogge, anche intense.
FOTO
LUGANO
5 ore
«Abbiamo raccolto persino una tv e una poltrona»
La seconda edizione della "Giornata ecologica" si è rivelata un successo.
LUGANO
6 ore
Si testa il volo Agno-Ginevra
Spiraglio di luce per l'aeroporto ticinese. In pista, un jet da 18 posti.
BREGAGLIA (GR)
7 ore
Bregaglia scossa da un botto: ignoti fanno saltare il bancomat
L'episodio si è verificato nelle prime ore di oggi a Vicosoprano. Durante la stessa notte è anche stata rubata un'auto
CANTONE
8 ore
Pericolo Listeria: Migros richiama l'insalata di pasta integrale
Si consiglia ai clienti di non consumare: non sono da escludere rischi per la salute
FOTO E VIDEO
SOLDUNO
10 ore
Lo schianto all'incrocio, grave un centauro
L'impatto con un'auto si è verificato in via Vallemaggia.
CANTONE
10 ore
«Firma all'accordo sui frontalieri forse entro fine anno»
Norman Gobbi e Mario Cavigelli a colloquio con Ignazio Cassis: lingua italiana, federalismo e relazioni transfrontaliere
CANTONE
14 ore
Tre nuove infezioni e un nuovo dimesso nel weekend
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi registrati nel nostro cantone salgono a 3'637. I decessi restano 350
CANTONE
17 ore
«Parrucchieri, basta scuse: mettete la mascherina»
La mancata obbligatorietà creerebbe confusione. Davide Bianco, presidente di categoria: «Questa è resistenza».
LOCARNO
18 ore
La rivoluzione di Radio Ticino: news 7 giorni su 7
Rafforzata la presenza sul territorio per raccontare la realtà della Svizzera italiana
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile