Tipress
LUGANO
15.11.18 - 19:420

Strade troppo strette? «Punti critici in via Pretorio e via Maraini»

Le vetture diventano più grandi. E anche i mezzi pubblici sono confrontati con incroci difficili

LUGANO - Con la maggiore presenza di automobili più grandi e la comparsa di nuovi generi di veicoli, anche in Ticino non mancano le situazioni in cui le nostre strade risultano essere troppo strette. Ecco che per riuscire a incrociare un’altra vettura, ci si ritrova a invadere una corsia ciclabile o a dover salire sul marciapiede. E chi rischia di più sono i pedoni.

A Lugano la situazione è ben nota, per esempio, agli autisti dei bus TPL, che nel corso dell’ultimo ventennio si sono gradualmente trovati al volante di mezzi più larghi. «Prima degli anni 2000 erano impiegati veicoli di 2,35 metri, mentre progressivamente, a causa delle modifiche dei produttori alle dimensioni, si è giunti sino ai 2,55 attuali» ci spiega il direttore Roberto Ferroni.

E destreggiarsi nel traffico non è sempre facile. «Nel circuito urbano, in base alle segnalazioni e alle casistiche, possiamo dire che le strade particolarmente critiche sono via Pretorio e via Clemente Maraini in direzione Loreto». Ma non per questo i bus andrebbero tolti da determinate strade. Secondo Ferroni «il buon senso, in particolare l’adattamento della velocità in determinate zone, può essere sufficiente a evitare spiacevoli accadimenti».

Nel frattempo a livello nazionale la Confederazione si sta chinando sulla questione con un’analisi della larghezza attuale delle carreggiate, dei marciapiedi e delle corsie ciclabili, come ha fatto sapere oggi il Consiglio federale in risposta a un’interpellanza del consigliere nazionale PS Thomas Hardegger (vedi correlato).

Commenti
 
centauro 1 anno fa su tio
Ho la Mini....credetemi, a volte faccio fatica anch'io!!!
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Si paga già troppo...in autostrada 80 in estate x le polveri ma pian piano ci hanno inculato visto che da chiasso oramai è fisso..il pvp è una cagata pazzesca e devo ancora pagare?ma cambiate pusher
Nunzia Conte Iorio 1 anno fa su fb
Anche i 5 ma solo dalle 16"
mgmb 1 anno fa su tio
Il piano viario di Lugano é il peggiore al mondo perché fatto da un paio di IDIOTI.
siska 1 anno fa su tio
@mgmb Esatto, mai visto una città così malmessa. Automobilisti che non hanno più molte chance per muoversi su arterie stradali degne, ciclisti che non hanno praticamente una pista ciclabile degna di nota infatti se esci in bici rischi di non tornare a casa, pedoni che non sanno più dove mettere piede senza essere disturbati dal traffico....e Lugano rappresenta tutto ciò.
Simone Canepa 1 anno fa su fb
Beh se dobbiamo avere a che fare con le stesse persone che hanno rifatto il piano viario di Lugano abbiamo detto tutto...
Patrizio Beccarini 1 anno fa su fb
Si certo perchè pensate di avere meno traffico senza il pvp ??? Stesse strade girate come vuoi, stessa quantità di automobili, voi fareste miracoli??? ??
Laura Bernasconi 1 anno fa su fb
??? cosa pretendete dagli ingenieri del traffico ?? Tirano due righe su un foglio e si fanno pagaee profumatamente. Basta guardare adesso che vogliono mettere gli 80 all ora in autistrada ????
cecch 1 anno fa su tio
Ma che la gente cominci ad acquistare auto adatte alle nostre strade e non seguendo il motto "piú é grande l'auto piú sono figo"!!! Per chi acquista 'sti inutili SUV, che includano nel prezzo un corso guida OBBLIGATORIO di come si deve mantenere la destra della corsia e non al centro della stessa!
Equalizer 1 anno fa su tio
Pensare che i geniacci di Gordola hanno fatto apposta a creare un campo stradale (Via al Centro Sportivo) dove il 50% delle auto non possono incrociare senza salire sul marciapiedi, quindi due settimane fa hanno pensato bene di introdurre in 20 e 30 Km/h. Qualcuno dovrebbe proporli per gli IgNobel.
Luca Civelli 1 anno fa su fb
Cominciamo a vietare la circolazione ai SUV che sono un insulto all’intelligenza. Poi tasse di circolazione direttamente proporzionali anche alle dimensioni.
Filippo Guscetti 1 anno fa su fb
Luca Civelli della macchina?
Damiano Iannino Schipilliti 1 anno fa su fb
Luca Civelli già le targhe sono tra le più care della Svizzera... piuttosto eliminare il pvp che ha causato troppo problemi
Luca Civelli 1 anno fa su fb
Filippo Guscetti ovvio sennò andrei in bancarotta.
Patrizio Beccarini 1 anno fa su fb
Cosa centrano i SUV ??? Ci passano... che sono un insulto poi lo dici te...
Luigi Gitto 1 anno fa su fb
Sono d'accordo , i SUV (che è tutta una gara a chi c'è la più grosso e più lungo) su strade medioevali come quelle ticinesi sono assolutamente fuori luogo, senza contare che inquinano e consumano di più.
Damiano Iannino Schipilliti 1 anno fa su fb
Luigi Gitto pagano più tasse .. le targhe le paghi in base ai consumi
Laura Bernasconi 1 anno fa su fb
Intanto per circolare sulle nostre strade medievali, devi saper guidare, in autostrada sono tutti in grado. Piu le strade sono larghe, piu non ti cavi dal buco se ti trovi in difficolta. Certo che i geni che stanno in cantone a volte dinenticano che sulle strade non circolano soltanto le smart, e piu andiamo avanti piu questa dimenticanza si fa evidente. Non mettono in difficolta solo le auto ma anche i mezzi pesanti.
Patrizio Beccarini 1 anno fa su fb
Luigi Gitto intanto ormai ci sono molte “berlina” che sono molto piu larghe di molti “Suv” quindi se si vuole facciamo un discorso sensato sulle misure non solo sui “Suv”
pontsort 1 anno fa su tio
Che restringano un po le auto piuttosto. Ancora un po le le allargano mi tocca pure rifare il garage
Lourmarin 1 anno fa su tio
Ottimo. Avete dato un'ulteriore motivo a Lugano per tagliare alberi e demolire palazzi antichi. Le auto vanno tolte dal centro. Non sta alla natura alla storia e alla gente adattarsi ai malati di suv e hammer
Maddalena Moccetti 1 anno fa su fb
Valeria V. Vonlaufen
Valeria V. Vonlaufen 1 anno fa su fb
Maddalena Moccetti eh ...
sedelin 1 anno fa su tio
non siamo mica in america! prima di acquistare jeep, suv e pseudo-carriarmati che si guardi lo stato delle strade esistenti. non capisco questa mentalità poco pratica...
cacos 1 anno fa su tio
@sedelin che loro sparano agli indiani… intendo gli americani , nocc sedelin
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
18 min
Giovane aggredito in pieno giorno al Rabadan
È successo sabato mattina attorno alle 10 in Viale Stazione, la polizia è in cerca dei responsabili
CONFINE
34 min
Voleva passare la dogana con 1,5 milioni in orologi
Fermato al Gaggiolo un cittadino italiano che stava andando a Parma per una fiera con un tesoretto nel baule
CONFINE
1 ora
Un ricovero per coronavirus al Sant'Anna di Como
È avvenuto nella notte al reparto Malattie Infettive. E la seconda vittima italiana è in Lombardia
FOTO E VIDEO
CANTONE
2 ore
Rivera: cade con la moto e si ferisce gravemente
Bloccata una corsia sulla A2 in direzione nord e chiusa l'uscita di Rivera almeno fino alle 11
FOTO
CONFINE
3 ore
Racchette di contrabbando fermate in dogana
La merce, dal valore di 13'000 euro, era stata acquistata in Ticino da un privato italiano che ora rischia grosso
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
3 ore
Gli intrusi (mascherati) assaltano la stazione FFS
Al Rabadan coi mezzi pubblici? Un trend sempre più in crescita. Le mascotte di Tio/ 20Minuti lo hanno verificato
VIDEO
BELLINZONA
12 ore
Imboscata agli Eiffel 65 in hotel
Il mitico duo degli anni '90 si esibisce al Rabadan. La "non intervista" di Tio/20Minuti
RIVA SAN VITALE 
13 ore
Il missile di carnevale accende la polemica a scuola
Una rappresentazione in maschera viene interpretata come «discriminante». Il direttore: «Il messaggio era di pace»
CANTONE / ITALIA
16 ore
Coronavirus: anche una ticinese a "contatto" con il 38enne di Codogno
La donna ha partecipato alla gara podistica, tenutasi a Portofino il 2 di febbraio, nella quale correva l'uomo
ASPETTANDO ESPOPROFESSIONI
LUGANO
16 ore
Unica donna in una classe di 14 maschi. Selene appassionata di meccanica 
Fa l’operatrice in automazione, un settore in cerca di ragazze. Selene ha detto sì e ci ha raccontato perché
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile