Deposit
LUGANO
28.10.18 - 21:120
Aggiornamento : 29.10.18 - 13:13

I ciechi ora "leggono" Tio e 20 minuti

Potranno farlo grazie all’edicola elettronica che ha visto il suo esordio già nel 1991

LUGANO - Da oggi le persone con ridotto potenziale visivo o cieche potranno leggere facilmente sia il portale Tio sia il giornale gratuito 20 minuti. E questo grazie all’edicola elettronica che ha visto il suo esordio già nel 1991 con un progetto tra Unitas, il signor Gabriele Scascighini e il signor Cleto Pescia dove alcuni utenti beneficiarono giornalmente delle testate “La stampa di Torino”, “La borsa della spesa” e la rivista “Argomenti”.

Ma come funziona esattamente? Los piega direttamente Unitas:  «Tramite accordi specifici tra i produttori dei giornali, delle riviste o quant’altro vengono stabilite le modalità di consegna degli articoli. Dato che ogni testata usa strutture diverse si rende necessario adattarle e uniformarle. Questo lavoro viene fatto da una ditta esterna che archivia e mette in seguito a disposizione le varie testate».

Ci sono 3 metodi per poter leggere queste pubblicazioni, il primo e più comodo è tramite un PC (non MAC) dove viene installato oltre al programma anche una sintesi vocale, il secondo tramite App per Smartphone ed il terzo meno performante tramite una pagina web. In pratica si sceglie una testata, la si scarica sul proprio dispositivo, si sfoglia tra le rubriche, si scelgono gli articoli da ascoltare.

Oltre a Tio e a 20 minuti, i ciechi potranno leggere anche “L’osservatore”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Si paga con un dito, ecco la prima carta biometrica
La Biometric Gold Visa è stata lanciata da Cornèr Banca. È la prima del suo genere in Svizzera
CANTONE
1 ora
Vaccini, è già penuria: «Pensateci adesso»
Le scorte iniziano a scarseggiare. Il farmacista cantonale: «Segno che la campagna di sensibilizzazione ha dato i suoi frutti»
CANTONE
1 ora
Delta Line rafforza la sua presenza in Ticino
L'azienda leader nella produzione di motori elettrici edificherà il proprio quartier generale a Lamone. La consegna dello stabile è prevista per fine 2020
FOTO
BELLINZONA
3 ore
Sbanda sulla cantonale e si rovescia sul tetto
L'incidente è avvenuto poco dopo le 6 a Gnosca. Il conducente è stato trasportato in ospedale
FOTO E VIDEO
CALANCA (GR)
4 ore
Frontale in galleria e 6 persone tra le lamiere... ma è un'esercitazione
Polizia cantonale, pompieri e Servizio ambulanze della Mesolcina si sono "allenati" ieri sera nel tunnel Val del Infern. Una trentina le persone coinvolte
CANTONE
5 ore
Maltrattamenti sui bambini, in dieci mesi 14 "casi importanti"
Trent'anni fa la Convenzione Onu sui diritti del fanciullo. L'associazione Telefono Sos Infanzia si occupa di loro: «Dietro a una telefonata c’è un minore che soffre»
LOCARNO
13 ore
Nevicate che sanno di beffa per Cardada
Vista la meteo di questi giorni, qualche rimpianto per la chiusura degli impianti c’è. «Ma un anno in più non avrebbe fatto la differenza», spiega il locale Sci Club
SONDAGGIO
CANTONE
15 ore
Acquisti online tabù: «I regali comprateli in Ticino»
L’appello della Federcommercio in vista del Natale. La presidente Lorenza Sommaruga: «Non vogliamo demonizzare nessuno. Però tanti piccoli negozi sono a rischio chiusura»
CANTONE
17 ore
Vent’anni di prigione, e l’espulsione dalla Svizzera
È la pena esemplare proposta dalla Procura per il 56enne che, due anni fa, uccise la moglie all’autosilo di Ascona
CANTONE / CONFINE
18 ore
Ticinesi nei boschi per la droga, fermato l'ennesimo traffico
Un anno di pedinamenti, mezzi aerei e diverse auto per porre un freno allo spaccio in quel del Parco Pineta
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile