Immobili
Veicoli
MIGLIEGLIA
31.08.18 - 19:290

Presentata la strategia di rilancio della Monte Lema SA

Dopo la richiesta di aiuto finanziario si è gettato lo sguardo oltre l’urgenza con l’intento di pianificare con un orizzonte di almeno 5 anni

MIGLIEGLIA - Giovedì 30 agosto in serata, in vetta al Monte Lema, il gruppo di lavoro del Consiglio di Amministrazione (CdA) composto da Piero Marchesi, Piergiorgio Morandi e Dante Morenzoni, ha presentato la strategia di rilancio ai Sindaci del Malcantone.

Dopo la richiesta di aiuto finanziario concessa da tutti i Comuni della regione nello scorso mese di giugno, sostegno che assieme al supporto dell’Ente Turistico di Lugano ha permesso di superare la difficile fase critica creatasi anche da un inizio stagione particolarmente difficile, si è gettato lo sguardo oltre l’urgenza con l’intento di pianificare con un orizzonte di almeno 5 anni.

L’obiettivo della serata era quello di presentare la visione del CdA ai Sindaci, rappresentanti istituzionali degli azionisti comunali e di stimolare la discussione sul progetto presentato. Il gruppo di lavoro ha poi presentato una dettagliata analisi dei costi, aspetto più volte sollecitato dai Sindaci, indicando le prospettive finanziarie fino al 2023.

La discussione scaturita dalla presentazione della strategia ha suscitato soddisfazione generale tra i presenti, anche se - sottolinea lo stesso CdA della MOnte Lema - «evidentemente necessita di essere sviluppata, verificata con occhio critico dai vari azionisti e implementata nel breve periodo». Il CdA intende comunque avvalersi della collaborazione di esperti del settore.

I prossimi passi della Monte Lema SA prevedono l’invio ai Comuni della documentazione presentata, corredata dalla richiesta di sostegno finanziario per l’esercizio 2019, anno fondamentale per il rilancio della società. Nel corso dei prossimi mesi la strategia di rilancio verrà approfondita e sviluppata in collaborazione con gli azionisti e mediante il supporto di specialisti del settore, così da dare sostanza, coerenza e sostenibilità al progetto e determinare la richiesta di impegno degli azionisti nei prossimi anni.

Il gruppo di lavoro e il CdA della Monte Lema SA assicurano il massimo impegno e la completa disponibilità verso gli azionisti, come pure ai nuovi possibili investitori, così da garantire un futuro sostenibile alla società.Anche in questa occasione è stato da molti ribadito, il Monte Lema è una vetta importante della regione e per questo va valorizzata sostenendo la società che gestisce le attività turistiche in vetta.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
47 min
«Autogestiti: con alcuni stiamo dialogando»
Rivelazione per certi versi clamorosa da parte della municipale Karin Valenzano Rossi. Guarda il video.
IL VIDEO
VERZASCA
49 min
Improvvisano uno show di tre ore alla diga: il video
L'idea è venuta a Ivo Maggetti, noto cantastorie della musica popolare: «Volevo portare un po' di allegria in valle».
CANTONE
3 ore
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
CANTONE
4 ore
Ticino focolaio di legionellosi
A favorire la diffusione di questa patologia polmonare vi sarebbero fattori ambientali (come l'inquinamento).
CANTONE
7 ore
AAA insegnanti cercansi: «Ma poi lasciamo quelli ticinesi oltre Gottardo»
Un'interpellanza del deputato Seitz punta il dito contro il "protezionismo" del DFA
CANTONE
8 ore
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
CANTONE
9 ore
Diverse quarantene di classe e nuovi contagi nelle case anziani
Il virus sembra frenare, ma nelle ultime 24 ore aumentano i ricoveri e si registra un nuova vittima
FOTO
CANTONE
9 ore
Un inizio settimana... infuocato
Questo lunedì comincia con un cielo spettacolare e temperature elevate
CANTONE
11 ore
Cosa c'è dietro il rincaro dei prodotti alimentari?
Costi logistici. Rincaro delle materie prime e degli imballaggi. Sono le variabili in gioco
CANTONE
13 ore
«Sono quasi contento che la neve non sia arrivata presto»
Apertura parziale di diversi comprensori invernali ticinesi. Frapolli: «Ma la stagione non è ancora iniziata»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile