tipress
BELLINZONA
27.08.18 - 10:460

A scuola a piedi: «Pedibus invece dei genitori-taxi»

Il 3 settembre comincia il nuovo anno scolastico in Ticino. L’ATA Associazione traffico e ambiente consiglia ai genitori di lasciare, se possibile, che i figli vadano a scuola a piedi

BELLINZONA - Il tragitto verso la scuola dell’infanzia o le elementari è una scuola di vita: i bambini imparano a comportarsi in modo sicuro e a socializzare. Il Pedibus è una buona soluzione per un percorso casa-scuola sicuro e stimolante.

L’ATA raccomanda ai genitori di far scoprire il percorso casa-scuola ai bambini già prima che comincino le lezioni e di esercitarlo. «Così - sottolinea l'ATA - l’andare a scuola a piedi diventa un’avventura sicura. I bambini imparano a riconoscere i possibili pericoli e ad attenersi alle regole della circolazione. Sviluppano anche delle competenze che potranno utilizzare in altre occasioni e imparano a socializzare».

«Per contro - prosegue l'Associazione Traffico e Ambiente - , fare i genitori-taxi impedisce al bambino di imparare a riconoscere i pericoli della strada e di adottare comportamenti adeguati. Inoltre, le manovre dei genitori-taxi davanti alle scuole finiscono per mettere in pericolo altri bambini».

I consigli dell’ATA per un percorso casa-scuola sicuro

- Scegliete il percorso più sicuro e non quello più breve.
- Fate diverse volte il percorso col vostro bambino già prima dell'inizio delle scuole.
- Discutete col bambino le situazioni pericolose che possono presentarsi, in modo che possa riconoscerle.
- Se le condizioni del traffico non permettono che il bambino vada da solo, accompagnatelo a piedi fino alla scuola. Col tempo imparerà a fare il tragitto da solo.
- Vestite il bambino con abiti ben visibili (vestiti chiari e materiali catarifrangenti).
- Fate in modo che il bambino abbia abbastanza tempo per il percorso casa-scuola e non debba affrettarsi perché in ritardo. Lo stress causa spesso incidenti.
- Insegnate al bambino che non deve fidarsi di adulti sconosciuti e seguirli.
- Skateboard, pattini a rotelle e attrezzi simili sono più adatti al tempo libero che al percorso casa-scuola.

TOP NEWS Ticino
MAROGGIA
2 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
3 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
4 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
7 ore
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
9 ore
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
CANTONE
10 ore
Covid, i pazienti in cure intense salgono a due
I ricoverati a causa del virus restano nove.
CANTONE
11 ore
Meno auto, moto, bus e treni (ma più biciclette)
Il Dipartimento del territorio ha pubblicato oggi il rapporto "La mobilità in Ticino nel 2020".
LOCARNO
12 ore
«Volevo aiutare i "piccoli" a sopravvivere»
Economia e Covid: ecco come e perché Katia Roncoroni, 50enne di Losone, si è reinventata influencer marketing.
CANTONE
14 ore
Meno di 30 anni e già con il fegato compromesso
La pandemia ha acutizzato le dipendenze da alcol, che possono sfociare in gravi problemi di salute.
CANTONE
23 ore
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile