CANTONE / CONFINE
24.08.18 - 16:210

Progetto Interreg Smart boarder, verso la fase operativa

Luino e Gambarogno si sono incontrati per organizzare il lavoro dei prossimi tre anni

MAGADINO - Dopo l’ammissione e la garanzia di finanziamento del progetto Interreg, Luino e Gambarogno si sono incontrati per dare avvio alla fase operativa che si svilupperà nei prossimi tre anni. 
Il progetto sarà finanziato dall'Unione Europea per 1'745'000 euro, ma è prevista una quota di "cofinanziamento elvetica" per 92'000 franchi.

Il programma di cooperazione INTERREG V-A Italia-Svizzera 2014-2020  è un programma del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) per la cooperazione tra regioni dell'Unione europea per il 2014-2020. 

L'iniziativa dell'Unione europea si pone l'obiettivo di evitare che i confini nazionali ostacolino lo sviluppo equilibrato e l'integrazione del territorio europeo facilintando piuttosto l'integrazione tra gli stati membri ed i rapporti commerciali, sociali e culturali tra gli Stati dell'Unione ed i Paesi confinanti. 

L’Amministrazione di Luino con il Municipio di Gambarogno e con il sostegno a diverso titolo del Canton Ticino, di Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e del Comune di Lavena Ponte Tresa, ha così proposto un progetto per sviluppare un una pianificazione strategica comune della regione dell’alto Lago Maggiore e per agevolare e promuovere il trasporto pubblico (su ferro e gomma) e diffondere la mobilità dolce, quale opportunità di miglioramento della qualità della vita, valorizzando le risorse naturali e paesaggistiche, mitigando così l’impatto del trasporto individuale motorizzato dei lavoratori transfrontalieri e dei turisti.

Il progetto opererà sull’integrazione dei sistemi di trasporto, pubblici e privati collettivi, coinvolgendo le diverse Autorità, Enti e territori interessati: l'obiettivo è l'accesso sostenibile alla città garantendo un Park&Ride a Luino agendo pure sulla armonizzazione dei tempi e delle modalità dei servizi di trasporto, agevolando forme di trasporto collettivo organizzate e fidelizzate. 

Questo permetterà di coordinare il progetto Smart border con gli altri progetti sul territorio ticinese quali:

• il piano di mobilità aziendale che coinvolge i Comuni di Gambarogno, Cadenazzo e S. Antonino che si prefigge di creare una rete di trasferimento degli utenti dalle stazioni al posto di lavoro; 

• il progetto bike sharing che mette a disposizione dell’utenza delle biciclette elettriche per spostamenti su brevi tratte tra i punti nodali. 

• il potenziamento del servizio su gomma tra il confine di Dirinella e il polo industriale sul Piano di Magadino con cadenze semi orari nelle fasce di punta.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
PURA
5 ore
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
7 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
7 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
GORDOLA
7 ore
Scomparso e ritrovato: «Soffre di problemi psichici»
I familiari del 34enne disperso sui Monti Motti raccontano alcuni dettagli
CANTONE
9 ore
Tamponamento tra un'auto e una moto a Lumino
Il giovane centauro è stato trasportato in ospedale per i controlli del caso
VERZASCA
9 ore
La Verzasca come in tangenziale
Il turismo interno congestiona le valli. I residenti: «Ostaggio dei turisti, basta». C'è chi pensa di dosare gli ingressi
COLDRERIO
11 ore
Auto in fiamme in A2, traffico fermo
Un veicolo in avaria ha preso fuoco all'altezza di Coldrerio. Pompieri e polizia sul posto
FOTO E VIDEO
LUGANO
13 ore
Tamponamento a Gandria, due i feriti
Due donne e un uomo sono state trasportata in ospedale per controlli.
CANTONE
16 ore
Settimana di sole, nonostante qualche temporale
Previsto bel tempo, senza eccessiva calura. Mercoedì attesa una giornata "bagnata".
FOTO
BELLINZONA
20 ore
Auto divorata dalle fiamme in un parcheggio
L'incendio è divampato questa notte in una proprietà privata di Via al Maglio a Bellinzona.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile