LUGANO
01.06.18 - 09:520

Studio sulle microplastiche anche per il Lago Ceresio

Le operazioni di raccolta e misurazione sono già in corso

LUGANO - L’inquinamento da microplastiche delle acque dolci, contrariamente a quello degli ambienti acquatici marini, è ancora poco approfondito. Nel 2014 è stato pubblicato uno studio - il primo sulle acque dolci in Svizzera - condotto dalla Scuola politecnica federale di Losanna (EPFL) su mandato dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM). Questo approfondimento era volto principalmente all’individuazione di microplastiche nelle acque e nella sabbia delle spiagge di sei laghi svizzeri, tra cui il Lago Maggiore. È stato evidenziato come le acque di laghi e fiumi svizzeri siano inquinate in maniera ubiquitaria da residui plastici, il cui impatto è al momento difficile da valutare. Sono in corso ulteriori studi di ricerca e approfondimenti commissionati dall’UFAM.

Ceresio - Sulla scorta del rapporto dell’EPFL e di altri approfondimenti condotti da diverse nazioni europee, il Dipartimento del territorio (DT), considerata la mancanza di dati concernenti la presenza di microplastiche nelle acque del Ceresio e ritenuto che l’impatto sugli ecosistemi acquatici non può ancora essere valutato con completa cognizione di causa, ha avviato, per la prima volta, un approfondimento analogo sul lago di Lugano.

I risultati di questo studio verranno resi noti in autunno.

Raccolta - Le operazioni di raccolta e misurazione, attualmente in corso, si avvalgono di una speciale rete galleggiante che consente di setacciare la superficie dell’acqua e di raccogliere microplastiche fino a 0,3 millimetri di grandezza. Tali microplastiche possono essere create dalla degradazione fisica, chimica e biologica di materiali plastici di dimensioni più grandi dispersi nell’ambiente. È inoltre possibile riscontrare residui derivanti dall'usura di pneumatici, scarpe o tessili. In altri casi, le microplastiche sono utilizzate direttamente come materiale di base per la produzione di oggetti in plastica o quali componenti di cosmetici, dentifrici e detersivi per il lavaggio a mano.

Trattative e incontri - In attesa dei necessari approfondimenti e della definizione di misure preventive efficaci per una riduzione alla fonte delle microplastiche, l’UFAM sta promuovendo delle trattative con le organizzazioni economiche interessate. Allo stesso tempo, Confederazione, Cantoni e Comuni, insieme ai rappresentanti del commercio al dettaglio e dell'industria delle materie plastiche, partecipano a incontri volti a individuare soluzioni per ridurre la produzione di rifiuti plastici e migliorare ulteriormente il recupero e il riciclaggio, oltre che del PET e del polietilene, di altre materie plastiche.

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
TOP NEWS Ticino
VIDEO
TORRICELLA-TAVERNE
4 ore
Treno diretto al Rabadan fermo in stazione
In (almeno) un vagone è partito l’allarme antincendio. Forse si tratta di «una bravata»
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
«Nessuna limitazione all'ingresso»
L'Ufficio federale della sanità pubblica non intende intervenire alle dogane. «L'Italia segue la strategia comune»
FOTO
BELLINZONA
9 ore
Musica, divertimento e colori: sfilano 19 Guggen
Un bagno di folla ha accolto il tradizionale corteo
FOTO E VIDEO
CASLANO
11 ore
Ciclista a terra dopo un volo di alcuni metri
L'impatto è avvenuto con una Smart proveniente da Agno che stava svoltando a sinistra
FOTO E VIDEO
GIUBIASCO
13 ore
Tamponamento a catena a Giubiasco: 3 persone sono rimaste ferite
L'incidente è avvenuto a ridosso del mezzogiorno in Via Monte Ceneri, importanti disagi al traffico
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
16 ore
Alterco finisce a pugni questa mattina al Rabadan
È successo sabato mattina attorno alle 10 in Viale Stazione, la polizia è in cerca del responsabile
CONFINE
16 ore
Voleva passare la dogana con 1,5 milioni in orologi
Fermato al Gaggiolo un cittadino italiano che stava andando a Parma per una fiera con un tesoretto nel baule
CONFINE
17 ore
Caso di coronavirus ricoverato al Sant'Anna di Como
È avvenuto nella notte al reparto Malattie Infettive, l'uomo si trova in buone condizioni di salute
FOTO E VIDEO
CANTONE
18 ore
Rivera: cade con la moto e si ferisce gravemente
Bloccata una corsia sulla A2 in direzione nord e chiusa l'uscita di Rivera almeno fino alle 11
FOTO
CONFINE
19 ore
Racchette di contrabbando fermate in dogana
La merce, dal valore di 13'000 euro, era stata acquistata in Ticino da un privato italiano che ora rischia grosso
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile