GRAVESANO
05.04.18 - 09:320

Prestigioso riconoscimento per Ars Medica

Unico caso in Svizzera ad avere ottenuto da parte di ESSKA il riconoscimento di Teaching Center. Da tutto il mondo arriveranno chirurghi ortopedici per insegnare nuove tecniche

GRAVESANO - La Clinica Ars Medica ha ottenuto nei giorni scorsi il prestigioso riconoscimento di Teaching Center, attualmente unico caso in Svizzera, da parte di ESSKA, European Society of Sports Traumatology, Knee Surgery and Arthroscopy, fondata nel 1982. Grazie a questo accreditamento la Clinica di Gravesano ospiterà in futuro chirurghi ortopedici provenienti da tutto il mondo per insegnare loro la chirurgia del ginocchio e l’artroscopia di tutte le articolazioni.

«Sono molto orgoglioso per questo riconoscimento - afferma il Dr. Denti, chirurgo di grandissima esperienza accreditato alla Clinica Ars Medica, e Presidente della ESSKA dal 2014 al 2016, che ha portato avanti la richiesta per il riconoscimento -. I chirurghi che verranno ospiti a Gravesano per una fellowship potranno contare sull’esperienza degli oltre 40 specialisti attivi presso la Clinica che è riconosciuta sul territorio come centro di riferimento per la chirurgia di ginocchio, traumatologia dello sport e artroscopia di tutte le articolazioni.

Dino Cauzza, membro del Consiglio di Amministrazione, ha aggiunto: «Questa azione rientra a pieno titolo nell’ambito della formazione sanitaria che vede le cliniche Ars Medica e Sant’Anna in prima linea nella formazione di infermieri e apprendisti. Nel 2017 abbiamo avuto ben 127 persone in formazione».

La comunità ESSKA conta 37 società nazionali affiliate e vi afferiscono 7.216 chirurghi ortopedici provenienti da 109 Paesi. Per poter ottenere l’accreditamento come Teaching Center bisogna rispondere a diversi criteri e la casistica è uno di questi: l’accreditamento viene concesso se i pazienti trattati sono oltre 200 in un anno e almeno 10 a settimana. Questi numeri sono ampiamente superati dalla Clinica Ars Medica che in un anno vanta circa 1.215 artroscopie (ginocchio, anca, spalla e gomito) e 495 interventi di grande chirurgia di ginocchio e spalla (protesi incluse).

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Scappano dai postriboli per il coronavirus
Il panico per la pandemia non risparmia i locali a luci rosse. Cala la clientela e le ragazze si prendono una “pausa”
FOTO E VIDEO
CANTONE
2 ore
Coronavirus: uno sguardo nelle tendine per il triage
Lo scopo? Evitare i contatti tra eventuali contagiati e altri pazienti
CANTONE
3 ore
«Ecco perché la gente ruba le mascherine»
Panico da Coronavirus, il sociologo Sandro Cattacin critica le autorità: «Sbagliato fermare carnevali ed eventi».
CANTONE/ITALIA
4 ore
L'odissea di una famiglia ticinese a Malpensa
Cancellato il volo per le Canarie, senza rimborso. «Faremo causa»
CANTONE
11 ore
Nuova notizia fake, si scherza con la salute di tutti
Sono stati diffusi alcuni nostri articoli volutamente modificati. Seguite solo i canali ufficiali
FOTO E VIDEO
VACALLO
15 ore
Rapina a un distributore di benzina
È accaduto in via del Breggia. I tre malviventi si sono dati alla fuga
CANTONE
15 ore
Quindici aziende "lasciano a casa" per il virus
Telelavoro "coatto" per evitare contagi. La lista delle aziende si allunga. L'indagine Aiti
CANTONE
17 ore
Coronavirus: «Ci sono 15 casi sospetti»
Merlani: «Attendiamo i risultati dei test». Le scuole lunedì saranno aperte normalmente
LUGANO-MILANO
19 ore
Chi ha paura di andare a Milano?
Ecco come i nostri lettori si regolano con l'epidemia
LUGANO
22 ore
Lavoratori a casa per il virus: «Chiamano preoccupati»
Alcune aziende in Ticino hanno iniziato a mettere "in isolamento" i lavoratori. Unia: «Diverse sollecitazioni»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile