RIVIERA
01.03.18 - 19:240
Aggiornamento : 11.03.18 - 12:39

«Ieri ho vinto 304mila franchi, ma quanti ne ho persi!»

Il giocatore che ha sbancato a Campione è un 65enne delle Tre Valli: è noto per la sua fortuna, ma anche per diversi guai finanziari

RIVIERA - Che fosse un giocatore fortunato lo avevamo detto due anni fa: ci occupammo di lui in un articolo. Ieri la riprova. Un 60enne della Riviera ha vinto 304mila franchi al casinò di Campione. L'uomo è un volto noto nelle case da gioco ticinesi: nel 2016 è stato espulso da quella di Lugano, a seguito di una vincita di 100mila franchi. 

Irriducibile - La fortuna del rivierasco, all'epoca, aveva attirato l'attenzione della direzione del casinò: nei suoi confronti era scattata una diffida per i giocatori patologici. Dopo la polemica riportata da Tio.ch, il 60enne ha intentato una causa legale alla casa da gioco. Ma soprattutto, è andato avanti a giocare. Come dimostra la vincita di ieri.

«Prudenza nel gioco» - «Frequento Campione da tempo immemorabile e ritengo di essere un giocatore prudente. Ieri ho speso 60 franchi, in due giocate da 30 franchi sulla stessa macchinetta. Alla prima ho vinto 150mila franchi, alla seconda altrettanti» commenta. Ma la gioia è subito stemperata da una consapevolezza. Il rivierasco è stato protagonista di sconquassi finanziari e non solo, in passato.

Alti e bassi - «Altri hanno altri vizi, io mi diverto così» spiega il 60enne. Alla domanda se si ritenga un ludopatico, svicola: «Ludopatici sono quelli che giocano tutto quello che hanno. Io mi limito ai soldi che ho in surplus, e se inizio a perdere lascio il tavolo». Questo non gli ha evitato, anni fa, di bruciare «la bellezza di 8 milioni di franchi» sulla borsa valutaria: un tipo di gioco che ritiene «molto più pericoloso della roulette». 

Problemi giudiziari - Anche nei casinò ticinesi però, a conti fatti, non gli è andata così bene. Il giocatore ha presentato nei mesi scorsi un precetto esecutivo di 800mila franchi al casinò di Lugano per le perdite accumulate dal 2002 al maggio 2016 (data dell'espulsione). Nel complesso, quindi, il bilancio del 60enne è in rosso. La casa da gioco, inoltre, ha presentato opposizione al precetto. Minacciando anche una querela penale.

 

TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
45 min

Tamponamento tra due auto davanti alle scuole medie, due feriti

Le due vetture si sono scontrate in prossimità di un passaggio pedonale

CANTONE
1 ora

"Striscia La Notizia" chiede scusa al Ticino, grazie a Bussenghi

Il comico Flavio Sala chiamato dalla trasmissione italiana a prendere in giro la Penisola. La star dei Frontaliers mette un freno alle polemiche sul servizio sui "poveri svizzeri"

CANTONE
2 ore

Quasi tutto il Ticino sotto l'occhio dei radar

Escluso dalla lista solo il distretto della Leventina. Rilevamenti semi-stazionari a Piotta e Serocca d'Agno

MENDRISIO
3 ore

Per fare un “Fiore” ci vuole un Manager

Il nuovo cantiere per sostituire la storica cremagliera, la strategia mirata sulle comitive in pullman. La Ferrovia Monte Generoso cerca un nuovo gerente in vetta e traccia un bilancio

CANTONE
5 ore

Tre giorni di acquazzoni su (quasi) tutto il Ticino

MeteoSvizzera ha diramato un'allerta piogge di livello 3 (pericolo marcato) per tutte le regioni a sud delle Alpi eccetto il Mendrisiotto

LUGANO
6 ore

Si cerca Catherine Burkhard

La 18enne ha fatto perdere le proprie tracce la mattina del 16 ottobre

CONFINE
7 ore

Colpo grosso al valico di Ponte Tresa

La Guardia di finanza di Varese ha sequestrato titoli e soldi per oltre 180mila euro a quattro cittadini israeliani

CANTONE
7 ore

Turisti più giovani e da tutta Europa, ecco il futuro del Ticino

Angelo Trotta ha fatto un primo bilancio a 100 giorni dall'inizio del suo mandato e presentato la propria visione sugli orientamenti futuri: «Per una strategia definitiva ci vorrà più tempo»

BELLINZONA
8 ore

«Il diritto alla privacy per proteggere chi lavora sul treno»

Transfair chiede alle FFS di sostituire il nome del personale del treno riportato sulla targhetta con un numero identificativo. Un modo per evitare ritorsioni da parte dei viaggiatori

CANTONE
12 ore

«Disgustato da come il Ticino possa distruggere una vita. Me ne vado»

Un imprenditore italiano, cui è stato negato il permesso C, denuncia un verbale di Polizia «volontariamente falsato». L'autorità ribatte: «Domanda gestita in modo corretto»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile