RIVIERA
01.03.18 - 19:240
Aggiornamento : 11.03.18 - 12:39

«Ieri ho vinto 304mila franchi, ma quanti ne ho persi!»

Il giocatore che ha sbancato a Campione è un 65enne delle Tre Valli: è noto per la sua fortuna, ma anche per diversi guai finanziari

RIVIERA - Che fosse un giocatore fortunato lo avevamo detto due anni fa: ci occupammo di lui in un articolo. Ieri la riprova. Un 60enne della Riviera ha vinto 304mila franchi al casinò di Campione. L'uomo è un volto noto nelle case da gioco ticinesi: nel 2016 è stato espulso da quella di Lugano, a seguito di una vincita di 100mila franchi. 

Irriducibile - La fortuna del rivierasco, all'epoca, aveva attirato l'attenzione della direzione del casinò: nei suoi confronti era scattata una diffida per i giocatori patologici. Dopo la polemica riportata da Tio.ch, il 60enne ha intentato una causa legale alla casa da gioco. Ma soprattutto, è andato avanti a giocare. Come dimostra la vincita di ieri.

«Prudenza nel gioco» - «Frequento Campione da tempo immemorabile e ritengo di essere un giocatore prudente. Ieri ho speso 60 franchi, in due giocate da 30 franchi sulla stessa macchinetta. Alla prima ho vinto 150mila franchi, alla seconda altrettanti» commenta. Ma la gioia è subito stemperata da una consapevolezza. Il rivierasco è stato protagonista di sconquassi finanziari e non solo, in passato.

Alti e bassi - «Altri hanno altri vizi, io mi diverto così» spiega il 60enne. Alla domanda se si ritenga un ludopatico, svicola: «Ludopatici sono quelli che giocano tutto quello che hanno. Io mi limito ai soldi che ho in surplus, e se inizio a perdere lascio il tavolo». Questo non gli ha evitato, anni fa, di bruciare «la bellezza di 8 milioni di franchi» sulla borsa valutaria: un tipo di gioco che ritiene «molto più pericoloso della roulette». 

Problemi giudiziari - Anche nei casinò ticinesi però, a conti fatti, non gli è andata così bene. Il giocatore ha presentato nei mesi scorsi un precetto esecutivo di 800mila franchi al casinò di Lugano per le perdite accumulate dal 2002 al maggio 2016 (data dell'espulsione). Nel complesso, quindi, il bilancio del 60enne è in rosso. La casa da gioco, inoltre, ha presentato opposizione al precetto. Minacciando anche una querela penale.

 

TOP NEWS Ticino
BISSONE
41 min
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
1 ora
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
LOCARNO
3 ore
Stalkerizzata dalla ditta di incasso
Vicenda surreale per una giovane, dopo un acquisto online. Regolarmente pagato. I retroscena.
CANTONE
5 ore
Giovani in ansia durante il Covid
Pro Juventute ha potenziato il suo 147 con la chat: «Siamo stati contattati da ragazzi sofferenti per i lutti da Covid»
PURA
11 ore
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
13 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
13 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
GORDOLA
13 ore
Scomparso e ritrovato: «Soffre di problemi psichici»
I familiari del 34enne disperso sui Monti Motti raccontano alcuni dettagli
CANTONE
15 ore
Tamponamento tra un'auto e una moto a Lumino
Il giovane centauro è stato trasportato in ospedale per i controlli del caso
VERZASCA
15 ore
La Verzasca come in tangenziale
Il turismo interno congestiona le valli. I residenti: «Ostaggio dei turisti, basta». C'è chi pensa di dosare gli ingressi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile