Ti Press
AIROLO
21.12.17 - 15:050

Parco eolico del Gottardo, rinnovate le convenzioni

AIROLO - L’Assemblea del Patriziato e il Consiglio Comunale di Airolo hanno approvato questa settimana il rinnovo delle convenzioni concernenti l’utilizzo dei terreni necessari alla realizzazione e all’esercizio del Parco eolico del San Gottardo. Un segnale di fiducia nel progetto, la cui licenza edilizia è attualmente bloccata da un ricorso pendente presso il Consiglio di Stato.

Il rinnovo delle convenzioni stipulate nel 2008 contempla una riduzione delle indennità riconosciute al Comune e al Patriziato di Airolo per la concessione dell’uso dei propri terreni sul passo del San Gottardo. Queste sono state adeguate al progetto definitivo, che prevede la posa di 5 aerogeneratori anziché gli 8 pianificati in origine.

L’approvazione delle nuove convenzioni, votata all’unanimità sia dal Consiglio Comunale sia dall’Assemblea patriziale, dimostra la ferma volontà delle istituzioni locali di procedere con la realizzazione del parco. Un progetto che rientra negli obiettivi della Strategia Energetica 2050 della Confederazione e del Piano Energetico Cantonale, che avrà indubbie ricadute positive sull’economia e l’occupazione della regione.

Il voto è un chiaro segnale politico in favore dello sblocco della procedura di autorizzazione ai lavori, ferma presso il Consiglio di Stato dallo scorso mese di giugno a causa di un unico ricorso inoltrato contro il rilascio della licenza edilizia.

Il Parco eolico del San Gottardo

Il progetto del Parco eolico del San Gottardo prevede la posa di 5 aerogeneratori da 2,35 MW sul passo del Gottardo. La ventosità, accessi stradali confacenti e la presenza di infrastrutture di rete, fanno del San Gottardo un luogo particolarmente adatto alla realizzazione di un simile impianto. Con una potenza complessiva di 11,75 MW il parco produrrà mediamente 20 GWh di energia elettrica all’anno: un quantitativo sufficiente a coprire il fabbisogno delle economie domestiche dei distretti di Blenio e Leventina. Nell’ambito del progetto saranno introdotte una serie di misure di compenso e di ripristino del paesaggio, del suolo, dei beni culturali, della flora e della fauna. In particolare sono previsti interventi di smantellamento di vecchi depositi, discariche e piste sterrate e l’interramento di alcune linee elettriche aeree. Il progetto verrà realizzato dalla Parco eolico del San Gottardo SA (PESG), società partecipata al 70% da AET, al 25% da SIG (Servizi Industriali di Ginevra) e al 5% dal Comune di Airolo. L’investimento previsto per la sua realizzazione ammonta a 32 milioni di franchi.

Commenti
 
GI 1 anno fa su tio
Dovesse effettivamente andare in porto, al quel momento potrebbe "estendere" la copertura del fabbisogno fino a Bellinzona.....
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Lotto, vinti oltre 20 milioni. Forse in Ticino
La schedina vincente potrebbe essere stata giocata nel nostro cantone. I numeri estratti: 10, 19, 25, 29, 38, 40 e 2
FOTO
LUGANO
11 ore
Furgone distrutto dalle fiamme in un piazzale a Viganello
Il veicolo ha preso fuoco questo pomeriggio in via agli Orti. Sul posto pompieri e polizia
FOTO
MENDRISIO
15 ore
Bambini e alberi si abbracciano e crescono insieme
Questa mattina è stato ufficialmente presentato il progetto “Alberi della vita – Un albero per ogni bambino”. Obiettivo: «Regalare un futuro sostenibile per i nostri giovani»
VAUD / BELLINZONA
17 ore
Ha moglie e figlia in Ticino, ma l’espulsione è “giusta”
Permessi di dimora non concessi a causa di precedenti penali. Negli ultimi giorni il Tribunale federale ha dato una volta ragione e una torto alle autorità cantonali. Ecco le due storie
FOTO
LUGANO
19 ore
Cinque anni fa la frana che strappò due vite a Davesco
Erano da poco passate le 2.30 del mattino. La pioggia provocò il crollo di un muro di contenimento, che travolse una palazzina
FOTO E VIDEO
MINUSIO
1 gior
L'auto urta un muretto e finisce sul tetto
Nel veicolo, che circolava in direzione di Locarno, c'erano due persone, soccorse dal personale del Salva
CUGNASCO-GERRA
1 gior
In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane
La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?
CANTONE
1 gior
I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia
Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra
BELLINZONA
1 gior
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
1 gior
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile