CANTONE
16.11.17 - 22:100

La Fondazione Romulus rinnova il sostegno a United Deaf Club

LUGANO - La Fondazione Romulus annuncia di aver rinnovato anche dal punto di vista economico il suo sostegno a United Deaf Club, associazione ticinese che si prefigge di integrare le persone sorde e audiolese nel nostro cantone non solo attraverso lo sport.

Ma è un progetto agonistico, quello portato avanti da United tramite la sua squadra di futsal (calcio a 5), a destare particolare interesse. Un progetto tanto stimolante quanto ambizioso, ovvero quello di riconquistare subito il titolo svizzero nel 2018 - sfuggito quest'anno solo nella finale contro l'Aarau - per poi disputare la Champions League (per sordi) nel 2019.

Le carte in regola ci sono tutte ed è per questo che la Fondazione Romulus, oltre a garantire di fatto a United la messa a disposizione delle infrastrutture sportive necessarie agli allenamenti di futsal già da quattro stagioni, elargisce per il 2017 anche un'oblazione al Club augurando il massimo successo a questo gruppo.

Nella squadra futsal di United Deaf Club militano diversi giocatori della nazionale maschile svizzera, compagine rossocrociata capace di ottenere un bellissimo piazzamento (sesto posto su sedici squadre) in occasione degli ultimi mondiali disputatisi nel 2015 in Thailandia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report