TiPress
BELLINZONA
13.11.17 - 14:590
Aggiornamento : 27.11.17 - 09:22

Salario minimo di 4'000 franchi per i dipendenti della Città

Il Municipio ha licenziato il messaggio per la gestione dei 1355 collaboratori del nuovo grande comune. Tutti hanno mantenuto il loro posto di lavoro

BELLINZONA - Il Municipio ha licenziato il messaggio municipale sul Regolamento organico dei dipendenti confluiti nella nuova città di Bellinzona. Con la sua entrata in vigore saranno cinque i documenti adottati, a distanza di 8 mesi dalla costituzione della “nuova” città: il Regolamento comunale, il Preventivo 2018, la creazione dell’ente autonomo Azienda multiservizi Bellinzona, l’adesione al nuovo istituto di previdenza professionale e, appunto, il nuovo Regolamento organico dei dipendenti.

Il nuovo Regolamento organico dei dipendenti (ROD) prevede che tutti mantengano il loro posto di lavoro (non necessariamente la funzione e il luogo di lavoro), con lo stesso (o molto simile) salario percepito e gli stessi diritti acquisiti maturati e non ancora goduti (vacanze, ore straordinarie).

Le disposizioni del personale vengono armonizzate a tutti indistintamente, così come le regole per la gestione dei dipendenti.

Il rapporto d’impiego di tutti i dipendenti comunali è definito dal ROD, salvo per i docenti (disposizioni cantonali) e gli agenti di polizia (per parificare la carriera a quella dei colleghi della Cantonale). Il ROD definisce anche la scala salariale, mentre la classificazione delle singole funzioni è delegata al Municipio attraverso un’ordinanza.

Il minimo salariale - su 40 ore settimanali - è fissato a 48’000 franchi annui, pari a 4’000 franchi su 12 mensilità. In caso di maternità o adozione sono 18 le settimane di congedo pagato con un periodo supplementare non pagato stabilito a un massimo di 18 mesi. Cinque le settimane di vacanze annuali fino ai 20 anni, quattro dai 20 ai 40 anni, cinque dai 40 ai 55 anni e sei dai 56 anni alla pensione.

Il ROD, infine, prevede che la Commissione del personale venga consultata per le questioni relative alla politica del personale, ma stabilisce anche la costituzione di una Commissione paritetica consultiva e conciliativa per le questioni particolari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore

Con un cestino distrugge il parabrezza di un'auto

Sconosciuto l'autore del folle gesto. Il proprietario del veicolo: «Sono sconcertato e rattristato»

LUGANO
4 ore

In manette un ex direttore di banca

Lavorava per la succursale luganese della Société Générale. Ha creato un buco milionario sottraendo il denaro a due famiglie italiane

CONFINE
4 ore

Truffa ai danni di una malata di cancro, Proto a processo

Per poter ottenere una pena meno severa dovrà risarcire la donna

CANTONE
4 ore

Veicolo contromano sull'A2

Chiusa la galleria della Biaschina

CANTONE
5 ore

Il rapporto dell’analisi dell’acqua? «Tendenzioso. Vuole solo creare allarmismo»

I contadini ticinesi critici nei confronti del Laboratorio cantonale e della stampa: «Non una parola positiva nei confronti degli agricoltori»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile