+ 5
LUGANO
20.10.17 - 06:350
Aggiornamento : 07:35

Il quartiere Maghetti cerca inquilini di qualità

Dopo la ristrutturazione ci sono ancora negozi liberi. Roberto Caruso: «Cerchiamo interlocutori di un certo livello»

LUGANO - Dopo la ristrutturazione, il quartiere Maghetti deve preoccuparsi di trovare i nuovi inquilini, mentre si curano gli ultimi dettagli.

«Sono in corso degli interventi di dettaglio e resta da fare la copertura mobile per piazza Maghetti», spiega al CdT il direttore dell'omonima Fondazione, Roberto Caruso.

Nonostante l'investimento e il restyling di tutte le vetrine, le pigioni non subiranno spaventosi rincari: «La formula è quella dell’affitto a scalare - assicura Caruso - perché siamo coscienti della forte crisi economica che tocca la nostra città e della conseguente necessità di adeguare i prezzi alla situazione».

Restano infine gli 8 negozi rimasti ancora liberi. «La crisi ci spinge ad essere cauti nella scelta dei nuovi inquilini e nonostante le continue offerte che riceviamo quotidianamente, stiamo cercando di trovare interlocutori professionali di un certo livello, che forniscano precise garanzie». Caruso parla chiaro: «Ognuno deve di conseguenza saper fare bene il suo mestiere prima di lamentarsi del caro affitto, che non può essere indicato come l’origine di tutti i problemi che affliggono oggi il commercio. Oggi bisogna sapersi reinventare, essere in grado di proporre continuamente qualcosa di nuovo in sintonia con le esigenze del mercato e del consumatore».

Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
Nicklugano 1 anno fa su tio
Cerchiamo interlocutori di un certo livello... e se la fondazione cercasse un direttore di un certo livello ? Forse gli inquilini potrebbero dare qualche spunto...
tonlupus 1 anno fa su tio
Chi ha pensato in questo progetto in questo forte momento di crisi dev’essere proprio un genio, invece di abbellire la piazza con attrazioni varie ed attirare più gente, questi vanno giustamente ad aumentare gli affitti, bravi bravi!!! Abbiamo una % di sfitti che fa paura.
Frankeat 1 anno fa su tio
Se vai in un centro come il Maghetti e vedi tutte quelle vetrine desolatamente vuote, non ci torni la seconda volta.
GI 1 anno fa su tio
Era diventato un angolo frequentato (almeno durante la settimana)....il "ringiovanimento" l'ha reso impersonale....e meno attrattivo....
skorpio 1 anno fa su tio
Bravo Caruso..lei si che ha capito tutto...no comment...
Psiche 1 anno fa su tio
Ho l'impressione che resteranno vuoti per sempre
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile