Immobili
Veicoli
Keystone
CANTONE
25.07.17 - 09:560
Aggiornamento : 13:09

La Confederazione conferma: Doris Leuthard ha fatto la spesa in Italia

La notizia che da giorni rimbalzava in Ticino e in Svizzera è stata confermata dal Datec: era il supermercato più vicino

GAMBAROGNO - La consigliera federale Doris Leuthard è stata fotografata mentre fa la spesa in un supermercato di Maccagno. La notizia apparsa sul Giornale del Ticino, in questi giorni ha varcato il Gottardo, facendo molto rumore in tutta la Svizzera. Oggi, il Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (Datec) ha confermato la notizia a 20 Minuten. La consigliera federale ha fatto acquisti in Italia. Il luogo scelto, aggiunge il dipartimento di Leuthard, è nelle dirette vicinanze della casa di vacanza della politica ed il supermercato visitato è il più vicino da raggiungere.

Ciò non ha spento le polemiche, soprattutto da parte dei politici. C’è chi lamenta il cattivo esempio dato dalla ministra, come il consigliere nazionale Udc Werner Hösli, che suggerisce piuttosto Locarno come meta degli acquisti partendo da Gambarogno. Si schiera invece al fianco di Leuthard la collega di partito Kathy Riklin che sottolinea come la consigliera federale possa fare la spesa dove vuole.

20 Minuten ha interpellato anche il sindaco di Gambarogno Tiziano Ponti, che si riserva una precisazione: «La signora Leuthard viene spesso vista a fare la spesa nei commerci locali». Inoltre, aggiunge il sindaco, andare a fare la spesa in Italia è all’ordine del giorno per chi vive a Gambarogno: «Capita da oltre 40 anni. Nei negozi italiani si trovano anche molte cose che da noi non ci sono».

 

TOP NEWS Ticino
CANTONE
50 min
Pronzini: «Questa candidatura è una provocazione»
L'MPS chiederà il rinvio della nomina del CdM ad hoc prevista lunedì in Parlamento
CANTONE
3 ore
Caos ferroviario a causa di un guasto
Sulla rete ferroviaria ticinese treni soppressi o in ritardo. La perturbazione è terminata
AGNO
4 ore
La Fiera di San Provino salta (di nuovo)
Per il terzo anno consecutivo il tradizionale evento di Agno, previsto a marzo, non si terrà.
FOTO
CANTONE
9 ore
La moglie faceva il palo, lui contrabbandava prosciutti
Il Tribunale amministrativo federale ha fornito nuovi dettagli sul modo di agire di un contrabbandiere fermato nel 2017.
CANTONE
11 ore
Meno positivi, ma quattro i decessi
I nuovi positivi sono poco più di mille. Cala anche il numero dei ricoveri, ma non nelle terapie intensive.
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
Il Tavolino Magico torna a pieno regime
Dopo un 2020 complicato, l'anno scorso l'associazione ha salvato e distribuito 5'182 tonnellate di cibo in Svizzera.
CANTONE
12 ore
«Si controlli l'effettivo pluralismo dei media»
Una mozione dei comunisti chiede al Cantone di monitorare annualmente TV, radio e le testate giornalistiche ticinesi.
CANTONE
13 ore
Stipendio dimezzato: «Siamo sommersi dai debiti»
Basta un licenziamento, e una famiglia può finire al limite dell'auto-fallimento. Il caso di una coppia del Luganese
LOCARNO
14 ore
«Il test rapido ci stava regalando una falsa certezza»
Sempre più dubbi su come si va a caccia del Covid. Il caso di una coppia negativa al primo esame, positiva col PCR.
CANTONE
1 gior
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile