CANTONE
17.07.17 - 12:590
Aggiornamento : 13:43

Pietro Majno-Hurst primario di chirurgia dell’ORL e professore all’USI

Si tratta della prima nomina a seguito di un concorso organizzato congiuntamente tra USI ed EOC

LUGANO - Il Consiglio di amministrazione dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) e il Consiglio dell’Università della Svizzera Italiana (USI) hanno nominato il Prof. Dr. med. Pietro Majno-Hurst, specialista in chirurgia generale e viscerale, alla funzione di capo dipartimento e primario del Servizio di chirurgia dell’Ospedale Regionale di Lugano (ORL), rispettivamente professore di ruolo di chirurgia alla Facoltà di scienze biomediche dell’Università della Svizzera Italiana, Istituto di medicina umana.

Si tratta della prima nomina a seguito di un concorso organizzato congiuntamente tra USI ed EOC. Il Professor Majno-Hurst assumerà la nuova funzione a partire dal prossimo anno in sostituzione dell’attuale capo dipartimento di chirurgia Prof. Dr. med. Raffaele Rosso, che lascerà la sua funzione attuale.

Il professor Majno-Hurst prenderà la responsabilità della conduzione del Dipartimento e del Servizio di chirurgia dell’ORL in un momento particolarmente importante per l’EOC e per l’USI. Da parte sua infatti l’EOC intende assumere sempre più un ruolo di primo piano nel contesto della chirurgia svizzera e contribuire allo sviluppo del nuovo Master in medicina umana, che l’USI sta preparando. Forte della sua esperienza clinica e accademica maturata all’Ospedale Universitario di Ginevra, il Prof. Majno-Hurst potrà apportare il suo contributo in entrambi gli ambiti.

 

Commenti
 
Fran 2 anni fa su tio
EOC ha rotto. Meglio andare nei nuovi centri di medicina - Bellinzona è già aperto, Locarno aprirà tra poco.
Liola 2 anni fa su tio
e di dove e attinente???dov'e? domiciliato e da quanto tempo????
miba 2 anni fa su tio
Quanto prende?
TOP NEWS Ticino
CANTONE
39 min

Ecco l'unico candidato che "difende" i premi

In un sondaggio su 57 politici, Sefano Rappi è stato il solo in Ticino a definire «tollerabile» un ulteriore aumento dei premi di cassa malati. E spiega perché

CAPRIASCA
8 ore

Così il cane Fred se ne frega di Municipio e polizia

Da anni, l’animale circola liberamente per le vie di Tesserete. I suoi proprietari continuano a ricevere multe. A toglierlo dalla strada, però, non ci pensano proprio

BALERNA
10 ore

L'uomo che si è gettato dal cavalcavia è deceduto

È escluso l'intervento di terze persone. L'autostrada è stata completamente riaperta alle 19.50

FOTO E VIDEO
BALERNA
12 ore

Traffico autostradale paralizzato nel Mendrisiotto

L'A2 è stata chiusa in direzione nord tra Chiasso e Mendrisio. All'altezza dello svincolo di Balerna sono giunte diverse auto della Polizia e un elicottero della Rega

BELLINZONA
13 ore

Serie ferite per uno degli operai colpiti dalla trave alle Officine

I due, dipendenti di una ditta esterna, stavano effettuando dei lavori di sgombero in un capannone quando sono stati travolti

CANTONE
14 ore

Per i politici, i costi sanitari vanno bene così

Un sondaggio condotto dall'Ordine dei medici rivela cosa pensano della sanità, i candidati alle elezioni federali

CANTONE
14 ore

Sadis benedice il Patto: «Non mi scandalizza puntare sui moderati»

Il sostegno dell’ex consigliera di Stato alla congiunzione PLR-PPD per le elezioni federali: «Bisognerebbe avere il coraggio di abbandonare i vecchi steccati partitici». 

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile