Tipress
LUGANO
02.05.17 - 17:320

Meritocrazia o misura di risparmio? I dubbi sul nuovo ROD

Il regolamento dei dipendenti della Città non convince. Nel frattempo si va avanti senza un’assemblea del personale

LUGANO - Le valutazioni sulle criticità del nuovo Regolamento organico dei dipendenti del Comune di Lugano (ROD) non saranno presentate in un’assemblea generale dei dipendenti. Lo ha deciso, nei giorni scorsi, la maggioranza della Commissione del personale, scegliendo così di facilitare l’iter alle risorse umane per la presentazione del relativo messaggio municipale (l’obiettivo dell’Esecutivo è di adottare il nuovo ROD il 1. gennaio 2018). Questa scelta tuttavia esclude di fatto i diretti interessati dalla procedura, che potranno esprimersi sulla questione soltanto per iscritto entro il prossimo 8 maggio. La Commissione, da parte sua, intende chiarire tutti i punti critici del ROD con una lettera al Municipio.

Lo scatto soltanto se meritato - La Città parla del nuovo ROD come di «uno strumento in linea con la mutata situazione organizzativa» ma i dipendenti (o meglio, come li definirà il rinnovato regolamento: i collaboratori) percepiscono il documento piuttosto come una misura di risparmio sui salari. La revisione del ROD prevede, infatti, l’introduzione di carriere salariali più lunghe (di fatto quasi raddoppiate) con scatti più modesti rispetto a ora. Inoltre, verrebbe introdotto il concetto di meritocrazia legando il diritto agli scatti a prestazioni lavorative che superano le aspettative. Il metodo di valutazione non è però ancora stato definito. Non mancano dunque gli interrogativi sulla fattibilità e oggettività del sistema. Il Municipio avrebbe poi la facoltà di bloccare le carriere per non specificate crisi finanziarie comunali.

Sistema di valutazione da testare - Per la Commissione non ci sono particolari dubbi sul concetto di meritocrazia, ma al Municipio sarà chiesto di testare per almeno due anni il sistema di valutazione. Soltanto in questo modo, secondo la Commissione, si potrà se del caso ridiscutere dell’opportunità di legare lo stesso alla meritocrazia. Il modello cantonale attuale, a cui la Commissione guarda con interesse, concede gli scatti a tutti i dipendenti che dimostrano di avere lavorato bene secondo gli obiettivi. L’aumento viene invece negato solo se la valutazione è negativa. Il corpo docenti comunale non viene toccato dalla riforma del ROD.

Nuova classificazione delle funzioni - Il nuovo regolamento prevede, infine, una classificazione rivista delle funzioni, riducendo le stesse a una settantina. Tuttavia non è chiaro, secondo chi ha letto il ROD, quali siano i criteri su cui si basa la nuova classificazione che per la maggior parte delle funzioni si traduce in una penalizzazione salariale.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
CENTOVALLI
18 min

Si ribalta sul tetto, conducente incastrato tra le lamiere

Sul posto i pompieri per liberare lo sventurato. Non sono note al momento le sue condizioni di salute

CONFINE / CANTONE
1 ora

Altre armi e materiale nazista a casa dell'ex funzionario doganale

Nell'ultima perquisizione trovate armi e video su storia e ideologia del nazifascismo

FOTO
RIVIERA
2 ore

Quel che resta del capannone bruciato a Iragna

La struttura colpita dal rogo di questa notte ha subito importanti danni

CANTONE
4 ore

Gottardo riaperto, A2 da bollino rosso

La galleria autostradale è rimasta chiusa in entrambi i sensi per oltre un'ora a causa di un veicolo in avaria

CANTONE
5 ore

Allerta caldo confermata fino a venerdì

MeteoSvizzera ha diramato questa mattina un avviso di livello 3 valido a partire dalle 12 di domani

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile