fotolia
LUGANO
18.09.16 - 21:020
Aggiornamento : 19.09.16 - 08:40

«Bussano a casa mia chiedendo un'inseminazione»

Una residente in via Maraini (Giovanni) riceve visite dai pazienti della Procrea di via Maraini (Clemente). Il Cantone: «Cancelleremo i doppioni»

LUGANO - Le coppie che, dalla Svizzera o dall'estero, decidono di venire a Lugano per ricorrere alla fecondazione assistita, spesso si trovano davanti il volto (perplesso) di Chiara*. Luganese, 26 anni, è gentile con tutti. «Non posso aiutarvi». Sorride, spiega che, con l'inseminazione artificiale, lei non c'entra niente. Il numero civico in cui vive però, in via Maraini (Giovanni) a Pregassona, è lo stesso della nota clinica Procrea, in via Maraini (Clemente) a Lugano. «Il problema è che sui navigatori e in rete viene indicizzato il mio indirizzo, non quello della clinica, e così spesso i pazienti alla ricerca della struttura finiscono alla mia porta» racconta la 26enne. «Per me non è una grande seccatura, ma immagino la perdita di tempo per i pazienti». Senza contare l'imbarazzo.

«E-commerce? Un inferno» - Un caso unico? Non proprio. La signora Wilma*, di Besazio, ha un problema analogo. Niente inseminazione: qui gli equivoci nascono da un "doppione" a pochi metri di distanza. La via Crusagh, dove vive Wilma, ha infatti un'omonimia assolutamente identica nella frazione di fianco, Arzo. Il tutto all'interno del medesimo Comune: Mendrisio. «Ho scritto diverse lettere al Municipio per segnalare il problema» spiega la residente. Anche il Dipartimento del Territorio è intervenuto, segnalando l'anomalia. Niente da fare. «Specialmente quando ordiniamo qualcosa su internet è un inferno» continua Wilma. «Ogni volta i pacchi vanno a finire da quei poveretti di Arzo». La situazione genera così malumore in entrambe le frazioni.

Vie "della Chiesa" e "alle Scuole" - Possibile che non ci sia soluzione? «Si tratta di problematiche insorte a seguito delle recenti aggregazioni» spiega Stefano Vassere, a capo della Commissione cantonale di nomenclatura. L'organo da anni fornisce consulenza ai Comuni che, in base alla legge federale, stanno provvedendo a risolvere il problema delle vie senza nome in Ticino. «Quella dei doppioni, in particolare, è una tematica emersa più volte. Ad esempio a Lugano ci siamo ritrovati con quattro o cinque "vie Della Chiesa" o "via Alle Scuole". Sono situazioni che vanno risolte, ci stiamo lavorando».

* nome noto alla redazione    

 

foto gmaps
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Scattano le manette per un badante
L'uomo, di origine straniera, è stato arrestato giovedì. L'accusa è di aver sottratto 20mila franchi a un anziano.
FOTO
LUGANO
7 ore
Godersi la foce con la distanza sociale
Per il lungo weekend di Pentecoste sono entrate in vigore le nuove misure per favorire il distanziamento sociale.
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Un ticinese ha percorso più di 100 km in due giorni
One Million Run: il muro del milione di chilometri da percorrere in due giorni è stato abbattuto.
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Mascherine sull'autopostale: in Ticino la indossa uno su 5
E oltre il San Gottardo va anche peggio, come dimostrano le cifre della Svizzera tedesca e della Romandia
CANTONE
15 ore
Una settimana senza decessi in Ticino
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro Cantone ci sono stati 3'315 contagi accertati e 348 decessi.
CANTONE
16 ore
Un po' di pioggia è caduta, ma non basta
Nel mese di maggio le precipitazioni (nella media) non hanno compensato il deficit idrico registrato da inizio 2020.
FOTO E VIDEO
VOGORNO
1 gior
Cade con la moto in curva, due i feriti
Sul posto la Polizia e i soccorritori del Salva
FOTO
MASSAGNO
1 gior
I cari anziani? Li si incontra tra i fiori per combattere il Covid
Così ha pensato la casa Girasole, che ha creato anche un apposito gazebo per chi volesse restare al coperto
LUGANO
1 gior
Sacerdote indagato, Lazzeri: «Appena ho saputo ho denunciato»
Il presbitero 50enne è in arresto con l'accusa di atti sessuali con persone incapaci di discernimento
BELLINZONA
1 gior
«Uno spettacolo desolante»
La sezione di Bellinzona della Lega critica le riposte ricevute dal Municipio: «Non ammetterà mai le sue colpe».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile