TiPress
CANTONE
22.06.16 - 10:430

L'EOC destina 3,3 milioni di franchi di utili alla ricerca

Un segnale concreto per incoraggiare ulteriormente i medici a partecipare ai progetti di ricerca clinica

BELLINZONA - Il Consiglio d'amministrazione dell'Ente Ospedaliero Cantonale ha deciso di attribuire oltre 3,3 milioni di franchi al Fondo di ricerca dell’EOC per i prossimi tre anni.

Il Cda ha inoltre deciso di versare 3 milioni di franchi nelle casse dello Stato, suo proprietario, quale contributo di solidarietà. Nel 2015, l’EOC ha evidenziato un risultato operativo negativo e il risultato d’esercizio di 6,4 milioni è stato reso possibile soltanto grazie a scioglimenti di riserve per 12 milioni. Ciononostante, il Cda dell’EOC ha voluto ricondurre anche nel 2015 un gesto di solidarietà con il Cantone.

Nuova area di formazione - In una logica di continuità con la decisione del 2012, il Cda ha varato lo scorso anno la nuova Area della formazione accademica, della ricerca e dell’innovazione, che annovera tra i suoi principali obiettivi quello di creare le condizioni quadro ideali per promuovere e sviluppare la ricerca clinica e traslazionale nell’EOC.

Il Consiglio di amministrazione si è detto convinto che in Ticino la ricerca si svilupperà ulteriormente grazie all’avvio del Master in medicina umana all’Università della Svizzera italiana, previsto nel 2020.

 

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora

Il PS contro Plein: «Il borioso modaiolo si rassegni, la legge vale anche per lui»

Non sono piaciute ai socialisti le battutine dello stilista tedesco sul mondo del lavoro svizzero: «Si è preso gioco del Ticino»

LUGANO
3 ore

Ordina prodotto per suicidarsi: la famiglia se la prende con le dogane

Nell’era in cui una 17enne grigionese finisce in tribunale per avere acquistato un coltellino “proibito” su Wish, ecco invece cosa riesce a fare un giovane ticinese

SONDAGGIO
CANTONE
5 ore

Col treno per Malpensa, sui bus c'è qualche passeggero in meno

Dallo scorso 9 giugno il collegamento ferroviario dal Ticino non prevede il cambio a Mendrisio. Ma per ora nel trasporto su gomma si osserva solo un leggero calo della richiesta

MINUSIO
7 ore

«Abbiamo visto un corpo galleggiare, ci siamo tuffate»

Sono state due 26enni le prime a soccorrere la donna, ora in ospedale, che ieri sera ha rischiato l'annegamento nel Verbano

FOTO E VIDEO
MINUSIO
15 ore

Rischia di annegare nel Verbano, donna in ospedale

È accaduto attorno alle 21 in via alla Riva. La dinamica dei fatti non è al momento nota

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile