fvr/franjo
CANTONE
19.05.16 - 11:230

Più di 1 milione di visite alla Galleria di base del San Gottardo

Le guide hanno potuto salutare ospiti provenienti da più di 100 paesi

POLLEGIO - Le visite proposte da AlpTransit San Gottardo SA sono una storia di successo. Dall’inizio dei lavori nel 1996 la più lunga galleria del mondo ha attirato più di 1 milione di visitatori. Ma il capitolo dedicato alle visite ai cantieri del San Gottardo terminerà presto.

Il primo Info-Center di AlpTransit San Gottardo SA ha aperto i suoi battenti poco dopo l’inizio dei lavori al cunicolo d’accesso di Sedrun. Nel mese di aprile 2003 è stata la volta dell’Infocentro Gottardo Sud al portale sud della Galleria di base del San Gottardo a Pollegio, seguito nel mese di marzo 2008 dall’InfoCenter Erstfeld nei pressi del portale nord. Inoltre, agli accessi intermedi di Amsteg e Faido sono stati disponibili degli spazi informativi.

Ospiti provenienti da più di 100 paesi - Oltre alla popolazione svizzera, anche molti visitatori dei paesi limitrofi si sono interessati al progetto NFTA al San Gottardo. Le guide hanno potuto salutare ospiti provenienti da più di 100 paesi: Egitto, Cina, Grecia, ma anche Nepal, Nigeria, Perù, passando dalla Polonia fino alla Corea del Sud, la Tanzania, l’Uruguay e il Vietnam. A questi vanno aggiunti le numerose visite di personalità politiche, autorità, specialisti, capi progetto e rappresentanti dei media svizzeri e internazionali.

Al grande interesse si sono aggiunte regolarmente delle giornate delle porte aperte. In stretta collaborazione con le imprese e le direzioni lavori locali, AlpTransit San Gottardo SA ha organizzato un totale di 23 giornate delle porte aperte: 9 a Sedrun, 4 a Erstfeld, Amsteg e Bodio, 2 a Faido. In totale, quasi 70'000 visitatori hanno approfittato di queste giornate per informarsi in loco in merito alla realizzazione della Galleria di base del San Gottardo.

Con l’apertura della più lunga galleria ferroviaria del mondo, termina il capitolo delle visite ai cantieri del San Gottardo. L’Infocentro Gottardo Sud di Pollegio chiuderà i battenti il 5 giugno 2016, l’InfoCenter di Erstfeld nel mese di dicembre 2016. L’Infozentrum di Sedrun è già chiuso dall’autunno 2014.

Nella Galleria di base del Ceneri fino al 2020 - Alla Galleria di base del Ceneri i visitatori potranno continuare a dare uno sguardo ai lavori. Le visite iniziano all’Infopoint del cantiere di Sigirino. Dopo una presentazione in merito allo stato attuale dei lavori, i visitatori vengono condotti nella Galleria di base del Ceneri accompagnati da una guida e a bordo di un piccolo bus. La presentazione e la visita durano circa 3 ore. Maggiori informazioni su www.infocentro.ch

Commenti
 
Erika Ursino 3 anni fa su fb
Ma sarà vera?
poverella 3 anni fa su tio
Quello non è l'Infocentro
pontsort 3 anni fa su tio
@poverella Un angolo lo si vede ... :)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
43 min

La frontiera resterà senza droni

La fornitura dei nuovi velivoli sta subendo ritardi. Nel frattempo saranno però utilizzati elicotteri

DOSSIER
47 min

Allarme clima: 12 luoghi che rischiano di scomparire

Chi salverà il pianeta? Secondo gli scienziati abbiamo 18 mesi di tempo per trasformare le nostre abitudini distruttive ed evitare il tracollo ambientale. Intanto 12 località sono a rischio scomparsa.

CANTONE
1 ora

Norman Gobbi: «Pronti ad annettere Campione»

Il Consigliere di Stato non nasconde una certa preoccupazione per la situazione dell'enclave: «Se l'Italia non risolve la crisi, l'annessione alla Svizzera è una soluzione»

CANTONE
2 ore

Sfigurate dall'estetista: «Quanti casi in Ticino?»

Scoppiato Oltralpe dove alcune donne hanno subito gravi danni alle labbra a causa dell'acido ialuronico, il caso è sbarcato anche nel nostro cantone grazie a un'interrogazione di Galeazzi e Pellegrini

LUGANO
3 ore

«Il Municipio gioca al piccolo ingegnere del traffico»

Gruppo socialista e Verdi interpellano il Municipio di Lugano sul mancato coinvolgimento del legislativo nella sperimentazione del PVP

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile