CONFINE / TICINO
14.06.12 - 10:020
Aggiornamento : 11.11.14 - 05:57

Sfida tra bolidi a Varese, coinvolta auto svizzera

La vettura, un'Alfa 147 nera, è riuscita a dileguarsi. Fermata l'altra auto dopo scontro con il guardrail

VARESE - Le strade di Varese sono state protagoniste di un'insolita e folle corsa tra auto. Erano all'incirca le 22.50 di martedì quando, riferisce La Provincia di Varese, due auto si sono sfidate nelle vie cittadine, nel quartiere di Casbeno.

Due pattuglie della squadra Volante della Polizia hanno visto sfrecciare una Peugeot 308 bianca e un'Alfa Romeo 147 nera, con targhe svizzere, e si sono lanciate all'inseguimento dei due contendenti. Ad avere la peggio è stata la Peugeot, che è andata a sbattere con violenza contro il guardrail di via Piero Chiara, ed è stata raggiunta e bloccata dalla pattuglia. L'Alfa invece è riuscita a dileguarsi, dirigendosi presumibilmente verso il confine.

A bordo dell'auto bloccata c'erano un 50enne, proprietario del veicolo, e alla guida un 28enne varesino. I due hanno cercato di giustificarsi, affermando che non si trattava di una corsa clandestina ma semplicemente di un inseguimento all'auto svizzera, dopo un tamponamento subito. Una versione che non ha convinto gli uomini della Volante, in quanto la vettura non presentava segni di una collisione tra auto, e solo l'ammaccatura per l'urto contro il guardrail.

La Peugeot è stata sequestrata, e il conducente, oltre al ritiro della patente, è stato denunciato per gareggiamento in velocità con altro veicolo. Non ci è stato possibile sapere, tramite la Questura di Varese, se l'auto ha targhe ticinesi, come appare però probabile.

TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report