UFFICI POSTALI
01.03.04 - 18:260
Aggiornamento : 13.10.14 - 13:47

Chiusure, chiesta la moratoria

BERNA - Una delegazione di sindacalisti, politici e semplici cittadini provenienti dalla Svizzera romanda ha chiesto oggi a Berna al consigliere federale Moritz Leuenberger di "congelare" il processo di ristrutturazione degli uffici postali. La "moratoria" dovrebbe durare fino a quando sarà posta in votazione l´iniziativa popolare lanciata dai sindacati e intitolata "uffici postali per tutti".

L´incontro con Leuenberger, ha detto una portavoce della delegazione, ha permesso di instaurare il dialogo, perché "finora avevamo l´impressione di non essere ascoltati". Christian Ferrazino, sindaco di Ginevra, ha spiegato dal canto suo che il consigliere federale non ha preso posizione sull´istanza di moratoria, ma ha comunque "promesso di riflettere". La votazione sull´iniziativa dei sindacati dovrebbe essere convocata in novembre o nel febbraio del prossimo anno.

Oltre a Ferrazino facevano parte tra gli altri della delegazione i consiglieri nazionali Carlo Sommaruga (PS/GE), Liliane Maury Pasquier (PS/GE), Ueli Leuenberger (Verdi /GE), John Dupraz (PRD/GE), Pierre-Yves Maillard (PS/VD), Pierre Kohler (PDC/JU) e il consigliere agli Stati Michel Béguelin (PS/VD).



ATS

TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report