SVIZZERA
24.06.14 - 11:460
Aggiornamento : 25.11.14 - 08:52

Coppie sposate, controprogetto diretto all'iniziativa PPD

BERNA - La Commissione dell'economia e dei tributi del consiglio nazionale (CET-N) ha adottato oggi definitivamente un controprogetto diretto all'iniziativa popolare del PPD "Per il matrimonio e la famiglia - No agli svantaggi per le coppie sposate", inviandolo in consultazione. I soggetti interpellati sono i cantoni, i partiti politici rappresentanti alle Camere federali e le organizzazioni nazionali di difesa degli omosessuali (Pink Cross e LOS). I risultati verranno esaminati nel quarto trimestre del 2014. Iniziativa e controprogetto potrebbero venir esaminati dal Nazionale durante la sessione invernale.

 

L'iniziativa del PPD vuole eliminare le discriminazioni a livello fiscale di cui sono oggetto le coppie sposate rispetto ai concubini.

 

Dell'iniziativa, si legge in una nota odierna dei Servizi parlamentari, la CET-N ha ritenuto soltanto il principio di non discriminazione. No quindi alla contestata definizione del matrimonio come formulata dal testo costituzionale dei popolari-democratici. Inoltre, il controprogetto non esclude a priori l'imposizione individuale degli sposi.

 

L'iniziativa del PPD non piace ad alcune cerchie poiché presenta una definizione di matrimonio giudicata discriminatoria. Il testo definisce infatti il matrimonio quale "durevole convivenza, disciplinata dalla legge, di un uomo e di una donna".

 

Stando a una risposta (pubblicata il 20 febbraio scorso) ad un'interpellanza di Adèle Thorens (Verdi/VD), il Consiglio federale giudica che tale definizione non discrimini le coppie omosessuali che vivono in unione domestica registrata.

 

Nel febbraio scorso, la Conferenza dei direttori cantonali delle finanze aveva annunciato il proprio sostegno all'iniziativa popolare del PPD. Come il Consiglio federale, la CDF crede che il testo sia un strumento adeguato per eliminare la disparità di trattamento fiscale tra coniugi e concubini. Unico neo: la definizione di matrimonio, che secondo la CDF andrebbe allentata.

 

Ats

TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
1 ora
Edificio in fiamme a Wattwil
L'operazione di spegnimento ha richiesto la presenza di un centinaio di pompieri
SVIZZERA
14 ore
Credit Suisse: a rischio centinaia di posti di lavoro
Lo afferma la SonntagsZeitung, secondo la quale ci sarebbero dei piani di riduzione dei costi
SVIZZERA ROMANDA
18 ore
Boom di false petizioni, la polizia mette in guardia
Finti non udenti, ma non solo. Cambiano i "beneficiari", ma la sostanza resta la stessa.
SVIZZERA
19 ore
Passi avanti... in Borsa
La società zurighese punta per l'anno prossimo a una quotazione dal valore di circa 2 miliardi di franchi.
GRIGIONI
19 ore
Esce di strada e viene sbalzato dall'abitacolo: morto un anziano
Il corpo è stato ritrovato ieri pomeriggio dal figlio nei pressi di un maggengo sopra Seewis.
BERNA
20 ore
I positivi tornano sotto i 100
Resta fortunatamente invariato il numero dei decessi.
SVIZZERA
22 ore
I pesticidi finiscono anche nell'Evian
Diversi ricercatori hanno trovato residui di clorotalonil nella famosa acqua minerale.
FOTO
SVIZZERA / BULGARIA
22 ore
La cella invece del mare greco
Un giovane vacanziero è stato bloccato all'aeroporto di Sofia perché il suo passaporto era scaduto da due settimane.
BERNA
22 ore
Scandalo pedinamenti: la polizia zurighese ha commesso negligenze
Gli investigatori coinvolti nella vicenda non sarebbero stati sentiti in maniera adeguata, secondo il TF.
SVIZZERA
23 ore
Criminalità sul web: Google sempre più chiamata in causa
La Fedpol e i Cantoni hanno inoltrato ben 1'097 richieste d'informazioni per ottenere dati di utenti svizzeri nel 2019.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile