Keystone
SVIZZERA
08.07.21 - 17:400

Cassis a Vilnius per parlare (anche) di Ucraina

Il consigliere federale ticinese ha concluso in Lituania il suo viaggio di cinque giorni nei Paesi baltici

BERNA - Nel corso del suo viaggio nei paesi baltici, il consigliere federale Ignazio Cassis ha soggiornato da martedì a oggi a Vilnius (Lituania), dove tra l'altro si è tenuta l'annuale conferenza sulla riforma ucraina (URC) 2021. I due giorni di conferenza a Vilnius segnano anche la fine del suo viaggio di cinque giorni nei tre Stati baltici.

La conferenza sulla riforma ucraina si tiene ogni anno, dal 2017, in un Paese ospite - nel 2022 sarà a Lugano - con l'obiettivo di sostenere il processo di riforma in Ucraina e formulare raccomandazioni d'azione. Nel quadro della conferenza Cassis, indica una nota odierna del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy e il suo ministro degli esteri Dmytro Kuleba.

A margine della conferenza, il "ministro" ticinese ha potuto fare la conoscenza del ministro degli esteri canadese Marc Garneau, con il quale ha parlato soprattutto di sviluppi correnti della politica mondiale. Cassis ha inoltre avuto colloqui sulla politica europea della Svizzera col ministro degli esteri polacco Zbigniew Rau e il viceministro greco Miltiadis Varvitsiotis.

In occasione del doppio anniversario - 100 anni dal riconoscimento della Lituania da parte della Svizzera e 30 anni dalla ripresa delle relazioni diplomatiche - a Vilnius il ministro degli esteri Cassis ha incontrato anche il suo omologo lituano Gabrielius Landsbergis e ha espresso il suo apprezzamento per le buone relazioni bilaterali tra i due Paesi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
46 min
Come Mitholz si prepara a dire addio all'ex deposito di munizioni
Chi abita nelle vicinanze dell'impianto dovrà trasferirsi in un luogo sicuro
SONDAGGIO TAMEDIA
1 ora
Tutti alle urne: come avete votato?
Domenica saremo chiamati a esprimerci sul Matrimonio per tutti e sull'Iniziativa 99%. Partecipate al nostro sondaggio
FOTO
LUCERNA
10 ore
Niente manifestazione a Willisau
60 persone sono state controllate dalla polizia e poi allontanate
BERNA
10 ore
Gli scettici sui vaccini pubblicano file non censurati dei pazienti
In particolare, su Telegram, è comparsa la cartella clinica di una donna finita in ospedale dopo il vaccino.
FOTO
GINEVRA
12 ore
Manifestazione in semi lockdown: assoluzione quasi generale
La corte ha stabilito che la polizia avrebbe dovuto agire con più moderazione
BERNA
13 ore
Barricate, proiettili di gomma e idranti nel cuore di Berna
Transenne e molti agenti oggi su Piazza federale per scongiurare lo svolgimento di nuove proteste anti-covid
FRIBORGO
13 ore
Prende a pugni due donne nel centro di Friborgo, arrestato un 32enne
L'aggressione, senza motivo, risale allo scorso sabato. L'uomo è stato posto in detenzione preventiva.
SVIZZERA
15 ore
Ecco perché calano i contagi
La situazione epidemiologica odierna è figlia di diverse motivazioni. Dall'estensione del certificato alle vaccinazioni.
ZURIGO
17 ore
Monta la protesta dei guariti senza Certificato
Secondo alcuni studi, la risposta anticorpale è più duratura tra chi ha avuto il virus rispetto a chi è vaccinato.
SVIZZERA
18 ore
Coronavirus, in Svizzera 1'632 positivi e 5 vittime
Decisamente minore la pressione sugli ospedali, con i pazienti Covid in calo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile