Imago
SVIZZERA
09.05.21 - 17:260

Accordo quadro: la Svizzera aveva avanzato diciotto proposte

Pubblicati alcuni stralci del mandato negoziale

BERNA - Il mandato negoziale affidato dal Consiglio federale alla capo negoziatrice con l'Ue Livia Leu (diplomatica subentrata l'anno scorso a Roberto Balzaretti) comprendeva 18 proposte di soluzione per adattare l'accordo quadro istituzionale, proposte però difficilmente accettabili da Bruxelles.

Ad affermarlo è il SonntagsBlick, che oggi pubblica alcuni stralci del documento confidenziale, che si rifà alle decisioni prese dal governo nel novembre 2020.

Secondo il domenicale - che al suo articolo dà il titolo "Abbondante lista dei desideri" - il testo scagiona l'esecutivo dall'accusa proveniente dall'Ue di non aver avanzato proposte, ma nel contempo porta acqua al mulino di chi sostiene che il margine di manovra concesso a Leu fosse troppo ristretto per riuscire a fare progressi sul dossier.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile