Keystone
SVIZZERA
04.05.21 - 08:340
Aggiornamento : 16:41

Accordo quadro: FFS sospese da un programma di ricerca dell'Unione europea

Il progetto europeo mira a rendere il trasporto ferroviario più ecologico e competitivo.

BERNA - Lo stallo nei negoziati sull'accordo quadro fra Berna e Bruxelles ha ripercussioni sulle FFS. L'Ue ha infatti sospeso la partecipazione della Svizzera al programma di ricerca "Partenariato europeo per la trasformazione del sistema ferroviario europeo".

Sabine Baumgartner, portavoce delle Ferrovie federali svizzere, ha confermato oggi informazioni in tal senso pubblicate dalla Neue Zürcher Zeitung. L'Ue giustifica la misura con l'assenza della Confederazione dal nuovo programma di ricerca Horizon Europe.

Secondo il quotidiano zurighese, la Commissione europea ha bloccato la partecipazione della Svizzera a causa dei mancati progressi sull'accordo quadro istituzionale. Inoltre, non vuole intavolare discussioni sulla ricerca finché Berna non avrà liberato il secondo contributo alla coesione europea, sospeso dalle Camere federali, aggiunge la NZZ.

Il partenariato ferroviario europeo, al quale la Commissione Ue ha attribuito 10 miliardi di euro, mira a rendere i trasporti su rotaia più competitivi.

Trasformazione ecologica - L'Unione europea ritiene che tali versamenti siano attesi fin dal 2013. Le Camere federali avevano subordinato il pagamento di nuovi fondi di coesione al riconoscimento da parte dell'Ue dell'equivalenza borsistica. Nel 2018, Bruxelles l'aveva respinta ritenendo insufficienti i progressi sull'accordo quadro.

Le FFS vogliono partecipare al nuovo programma di ricerca sul trasporto ferroviario versando un contributo più elevato dell'ordine di diversi milioni, precisa la NZZ. Finora le Ferrovie federali svizzere avevano preso parte al programma per l'innovazione ferroviaria"Shift2Rail".

«Siamo interessati ad aderire al nuovo programma per consentire un ulteriore sviluppo al settore ferroviario nel contesto europeo», hanno indicato dal canto loro le FFS all'agenzia Keystone-ATS. L'ex regia federale si dice fiduciosa che si potrà trovare una soluzione. «Vi sono varie forme di partecipazione possibile al programma da parte delle FFS».

Il «Partenariato europeo per la trasformazione del sistema ferroviario europeo» è uno dei dieci progetti dell'Ue per incoraggiare la trasformazione ecologica e digitale. La Commissione europea vi ha assegnato 10 miliardi di euro.

Lorenzo Quadri: «Un ricatto» - Sul questo «ricatto» da parte dell'UE Lorenzo Quadri ha deciso di presentare immediatamente un'interpellanza al Consiglio federale, chiedendogli se «anche questa volta starà a guardare». «A prescindere dalla reale portata del partenariato da cui le FFS sono state escluse, come valuta il Governo questa nuova iniziativa discriminatoria e ricattatoria nei confronti della Svizzera?», chiede fra le altre cose il deputato leghista.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
36 min
Covid: «Tasso di riproduzione in metà dei cantoni di nuovo sopra l'1»
Continua l'offensiva di vaccinazione volta a convincere gli indecisi, ma già si parla di terza dose.
SVIZZERA
58 min
Positivi in forte aumento, decessi e ricoveri in calo
Stando all'aggiornamento dell'UFSP, sono due i nuovi decessi avvenuti a causa di un decorso infelice della malattia.
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera si scierà senza certificato Covid
Lo ha deciso l'associazione di categoria degli impianti. Sulle funivie sarà invece obbligatoria la mascherina
SVIZZERA
2 ore
Berna autorizza una manifestazione contro il certificato Covid
I promotori si sono impegnati a rispettare un piano di sicurezza. E sconsigliano di prendere parte a proteste abusive
SVIZZERA
2 ore
I ghiacciai perdono ancora terreno, nonostante la neve e l'estate fresca
Nel 2021 hanno perso l'1% del loro volume, come rilevato dall'Accademia svizzera di scienze naturali
SVIZZERA
4 ore
Altre cinque aziende si impegnano per il clima
PostFinance, Autopostale, SSR, Flughafen Zürich e RUAG hanno aderito all'iniziativa energia e clima esemplare
SVIZZERA
5 ore
La paura del black-out riaccende il dibattito sul nucleare
L'esperto: «L'approvvigionamento elettrico deve avere la massima priorità». E le fonti rinnovabili non bastano
SVIZZERA
6 ore
La terza dose è sempre più vicina
Swissmedic dovrebbe approvarla entro la fine di ottobre. Rudolf Hauri: «Meglio non aspettare troppo».
FOTO
SAN GALLO
16 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
16 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile