Keystone
SVIZZERA
13.02.21 - 16:120
Aggiornamento : 16:40

Dal PS tre "sì" agli oggetti in votazione il 13 giugno

Sommaruga: «Se vogliamo raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, allora dobbiamo iniziare ora».

Approvata anche una risoluzione che chiede l'introduzione del diritto di voto e di eleggibilità per tutti.

BERNA - Nella loro assemblea virtuale, i delegati del PS si sono espressi anche sulle votazioni federali del 13 giugno, raccomandando un triplo "sì" alla legge sul CO2, all'iniziativa sull'acqua potabile e a quella per il divieto dei pesticidi.

La "decarbonizzazione" dell'economia è uno dei progetti più grandi e importanti dei prossimi anni e decenni, ha detto la consigliera federale Simonetta Sommaruga a proposito della legge sul CO2.

«Se vogliamo raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 - ed è ciò che vogliamo - allora dobbiamo iniziare ora e impostare la rotta nella giusta direzione». Proprio come si sta facendo con questa legge, che permetterà di «creare posti di lavoro per il futuro a beneficio dell'economia, della popolazione e del clima», ha detto Sommaruga.

I delegati hanno deciso di raccomandare il "sì" alla legge sul CO2 con 170 voti contro 1 e 7 astensioni.

L'iniziativa sull'acqua potabile ha raccolto 158 voti a favore, 0 contrari e 6 astensioni. Quella per il divieto dei pesticidi è stata accolta con 144 voti contro 2 e 3 astensioni.

Voto per tutti - A 50 anni dall'introduzione del suffragio femminile, i delegati del PS hanno approvato una risoluzione che chiede l'introduzione del diritto di voto e di eleggibilità per tutti, stranieri compresi.

Chi paga le tasse deve anche poter dire qualcosa su come funziona lo Stato, ha detto l'ex consigliera federale Ruth Dreifuss, che ha partecipato in presenza all'assemblea tenuta in forma virtuale. Questo è stato un argomento centrale 50 anni fa, per l'introduzione del suffragio femminile, e lo è ancora oggi.

Il diritto di voto per tutti significa anche il diritto di voto e di eleggibilità per le persone con disabilità, come è il caso ad esempio a Ginevra, ha aggiunto Dreifuss.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Glarona
1 ora
Omicidio a Netstal. Trovata morta in un parcheggio una 30enne
Il presunto autore si è consegnato alla polizia in seguito all'atto
SVIZZERA
1 ora
I malati di Long-Covid in campo per convincere i non vaccinati
L’UFSP si prepara per la sua offensiva di vaccinazione e cerca persone ancora affette dagli strascichi della malattia.
SVIZZERA
1 ora
«Mille franchi in regalo a chi mi porta un cuoco per il mio ristorante»
La forte carenza di personale preoccupa il mondo della ristorazione.
Svizzera
2 ore
«I manifestanti contro le misure anti Covid pagheranno i costi di polizia»
A livello di legge è possibile che accada in quanto rientra nel quadro della legge sulla polizia cantonale del 2020
TURGOVIA
11 ore
A 77 anni in carcere per non pagare la multa
Una donna turgoviese si è presentata ieri davanti alla prigione di Frauenfeld per espiare la sua pena.
SVIZZERA
12 ore
Vinto il jackpot di Euromillions più alto di sempre
Sette persone hanno invece portato a casa 700mila franchi a testa.
SVIZZERA
16 ore
L'UDC rimane saldamente il primo partito svizzero
Segue il PS, che ha alle calcagna PLR, Alleanza del Centro e Verdi, secondo l'ultimo Barometro elettorale della SSR
SVIZZERA
17 ore
«Perso il 28% del fatturato a causa del certificato»
Lo rileva un sondaggio condotto da GastroSuisse dopo l’introduzione dell’obbligo.
FOTO
ZUGO
19 ore
Violento frontale, due automobiliste all'ospedale
L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi sulla cantonale tra Baar e Neuheim.
SVIZZERA
20 ore
Vaccinazioni: 8'757 casi con effetti collaterali
Si tratta all'incirca di otto casi ogni 10'000 inoculazioni effettuate nel nostro Paese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile