Keystone
SVIZZERA
13.02.21 - 16:120
Aggiornamento : 16:40

Dal PS tre "sì" agli oggetti in votazione il 13 giugno

Sommaruga: «Se vogliamo raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, allora dobbiamo iniziare ora».

Approvata anche una risoluzione che chiede l'introduzione del diritto di voto e di eleggibilità per tutti.

BERNA - Nella loro assemblea virtuale, i delegati del PS si sono espressi anche sulle votazioni federali del 13 giugno, raccomandando un triplo "sì" alla legge sul CO2, all'iniziativa sull'acqua potabile e a quella per il divieto dei pesticidi.

La "decarbonizzazione" dell'economia è uno dei progetti più grandi e importanti dei prossimi anni e decenni, ha detto la consigliera federale Simonetta Sommaruga a proposito della legge sul CO2.

«Se vogliamo raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 - ed è ciò che vogliamo - allora dobbiamo iniziare ora e impostare la rotta nella giusta direzione». Proprio come si sta facendo con questa legge, che permetterà di «creare posti di lavoro per il futuro a beneficio dell'economia, della popolazione e del clima», ha detto Sommaruga.

I delegati hanno deciso di raccomandare il "sì" alla legge sul CO2 con 170 voti contro 1 e 7 astensioni.

L'iniziativa sull'acqua potabile ha raccolto 158 voti a favore, 0 contrari e 6 astensioni. Quella per il divieto dei pesticidi è stata accolta con 144 voti contro 2 e 3 astensioni.

Voto per tutti - A 50 anni dall'introduzione del suffragio femminile, i delegati del PS hanno approvato una risoluzione che chiede l'introduzione del diritto di voto e di eleggibilità per tutti, stranieri compresi.

Chi paga le tasse deve anche poter dire qualcosa su come funziona lo Stato, ha detto l'ex consigliera federale Ruth Dreifuss, che ha partecipato in presenza all'assemblea tenuta in forma virtuale. Questo è stato un argomento centrale 50 anni fa, per l'introduzione del suffragio femminile, e lo è ancora oggi.

Il diritto di voto per tutti significa anche il diritto di voto e di eleggibilità per le persone con disabilità, come è il caso ad esempio a Ginevra, ha aggiunto Dreifuss.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
9 ore
Un funzionario ha falsificato per nove anni dei moduli per gli aiuti statali
Oltre 1 milione di franchi è finito in modo ingiustificato a delle imprese private
LE FOTO
SVIZZERA
12 ore
Fermano il traffico, in nome del clima
Alcuni attivisti del gruppo "Extinction Rebellion" hanno bloccato i veicoli in diverse città elvetiche
SOLETTA
14 ore
Precipita un piccolo aereo, due vittime
Si tratterebbe di un 57enne e di un 49 enne, partiti da Grenchen
SVIZZERA
14 ore
«Gli svizzeri non sono abituati a un forte intervento del Governo»
Secondo il politologo Swen Hutter, è questo il motivo per cui si scende in piazza a protestare
FRIBURGO
14 ore
Sfreccia a 152 km/h sull'80, 19enne nei guai
La patente del giovane - che viaggiava con un mezzo noleggiato - è stata ritirata
IL VIDEO
ARGOVIA
16 ore
Manifestazione ad Aarau: poliziotto colpito con una testata
Ha avuto luogo nel pomeriggio un corteo contro le misure anti-Covid, ma non è stato autorizzato
SVIZZERA
18 ore
«Sì all'Ue, no all'accordo»
È la posizione dei vertici del Partito socialista. Il co-presidente Cédric Wermuth oggi ha lanciato un appello
FOTOGALLERY
ZUGO
19 ore
Festa grande (e feriti) in barba al Covid
Mega-assembramento di tifosi sull'Arenaplatz. Distanziamento, attenzione e mascherine? Nulla.
SVIZZERA
22 ore
Gli svizzeri scalpitano per il vaccino
Sette su dieci vogliono l'iniezione, e solo il 12 per cento sono contrari. La propensione «sta aumentando rapidamente»
SVIZZERA
23 ore
Soldati intossicati: «Si è disposti a tutto per riscaldarsi»
Secondo un ex granatiere, in ambiente militare sarebbe «molto diffuso» ricorrere all’aria calda di scarico del motore.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile