tipress
BERNA
17.12.20 - 16:390

«Accordi con l’Italia raggiunti solo quando sono a vantaggio dell’Italia?»

Quadri torna sull'accordo relativo alla fiscalità dei frontalieri con una nuova interpellanza

BERNA - Il Ministero degli Esteri svizzero e quello italiano hanno trovato un accordo che consentirà ai cittadini di Campione d’Italia di continuare ad utilizzare le targhe elvetiche. Con l'entrata nello spazio doganale europeo di Campione d'Italia, i cittadini dell'enclave dal prossimo gennaio avrebbero infatti dovuto stargare i propri mezzi e rinnovare l'immatricolazione in Italia, con i costi del caso.

«Contemporaneamente - fa notare il consigliere nazionale Lorenzo Quadri in un'interpellanza al Governo federale - l’Italia ha rimandato per l’ennesima volta la sottoscrizione del “nuovo” accordo sulla fiscalità dei frontalieri, dichiarando di avere “altre priorità”».

Da qui le seguenti domande al Consiglio federale:

  • Gli accordi con l’Italia vengono conclusi solo quando sono a vantaggio dell’Italia?
  • Per quale motivo la Svizzera continua a fare concessioni all’Italia senza ricevere nulla in cambio?
  • In che misura l’annosa diatriba sulla fiscalità dei frontalieri è stata presa in considerazione nella trattativa sulle targhe campionesi?
  • L’assicurazione contro la disoccupazione (AD) svizzera paga le indennità agli ex dipendenti del Casinò e del Comune di Campione d’Italia residenti in Ticino (permessi B compresi) malgrado questi ultimi non abbiano mai pagato i relativi contributi. Quanto è costata alle casse dell’AD elvetica questa operazione, in considerazione del fatto che, come ha ammesso lo stesso CF nella risposta all’interpellanza 19.3629 “Le indennità di disoccupazione erogate dalla Svizzera agli ex dipendenti del Casinò e del Comune di Campione d'Italia possono (…) essere identiche o persino superiori ai salari netti prima della disoccupazione”?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
2 ore
Riaprono le terrazze, ma non solo
Da lunedì saranno di nuovo consentite manifestazioni in presenza di pubblico.
URI
3 ore
Inversione di marcia sull'A2 per entrare nel tunnel del San Gottardo (che però era chiuso)
Il conducente protagonista della manovra è stato fermato poche centinaia di metri dopo che era entrato dal portale nord
SVIZZERA
4 ore
Volare Swiss col Travel Pass per il test Covid
La compagnia introduce l'app sperimentale sul collegamento Zurigo-Heathrow
Attualità
4 ore
La campagna vaccinale vodese cambia marcia
Nel cantone romando ora anche i 50enne potranno annunciarsi per un appuntamento.
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera 2'601 nuovi casi e 14 decessi
In discesa il tasso di positività, oggi al 7%. Si registrano inoltre altre 89 ospitalizzazioni.
ZUGO
6 ore
Fuori strada sulla A4, è grave
La donna alla guida, stando all'alcol test, era ubriaca
BERNA
6 ore
I politici spingono per gli allentamenti e il CoronaPass
I leader di partito chiedono di guardare al modello danese e creare rapidamente il passaporto vaccinale.
SAN GALLO
7 ore
Ferma l'auto per un controllo, doganiere trascinato per diversi metri
Il 57enne impiegato dell'AFD ha subito gravi ferite alla testa
SVIZZERA
10 ore
Berna riaprirà le terrazze?
L'UFSP ha detto che 4 criteri su 5 non sono ossequiati. Ma è una decisione «anche politica». Conferenza stampa alle 16.30
SVIZZERA
11 ore
«I bilaterali sono ancora attuali e hanno un futuro»
Il presidente dell'Unione sindacale svizzera dubita che l'Ue voglia innescare un'escalation in merito all'accordo quadro
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile